Info
Logo Bocconi

MASSIMO CERESA-GASTALDO

MASSIMO CERESA-GASTALDO
Professore Ordinario
Dipartimento di Studi Giuridici

Personal page


Insegnamenti a.a. 2019/2020

50033 DIRITTO PROCESSUALE PENALE - MODULO 1
50149 DIRITTO PROCESSUALE PENALE - MODULO 2 (PROCESSO PENALE AGLI ENTI)
50150 DIRITTO PROCESSUALE PENALE (PROCESSO PENALE AGLI ENTI)
50201 DIRITTO PROCESSUALE PENALE - MODULO 2 (DIRITTO DELL'ESECUZIONE PENALE)
50202 DIRITTO PROCESSUALE PENALE (DIRITTO DELL'ESECUZIONE PENALE)

Insegnamenti a.a. precedenti


Note biografiche

Nato il 19 marzo 1961. Laureato in Giurisprudenza all'Università degli Studi di Genova. Avvocato.


Curriculum Accademico

Professore ordinario di Procedura penale. Insegna Diritto Processuale Penale e Procedura Penale delle Società nel corso di laurea magistrale in Giurisprudenza. E' docente di Procedura Penale nella Scuola di specializzazione per le Professioni legali Bocconi-Università di Pavia.


Aree di interesse scientifico

L'attività di ricerca è indirizzata allo studio del processo penale, e, in specie, all'approfondimento dei temi della libertà personale, delle prove, delle indagini preliminari e delle impugnazioni. Ha indirizzato l’attività di ricerca su diversi aspetti del processo penale, dedicando attenzione, in particolare, oltre che alla materia della responsabilità delle persone giuridiche, ai temi dei diritti dell’imputato, delle misure cautelari personali e reali, delle prove, delle indagini preliminari, delle impugnazioni e dell’esecuzione penale.


Pubblicazioni



PUBBLICAZIONI SELEZIONATE

Tra le pubblicazioni più recenti si segnalano la monografia Procedura penale delle società, Giappichelli, 2015; gli articoli Misure di prevenzione e giurisdizione senza fatto, in Arch. n. proc. pen., 2016; Misure di prevenzione e pericolosità sociale: l’incolmabile deficit di legalità della giurisdizione senza fatto, in Dir. pen. cont, 2015; Una singolare antifrasi: i “nuovi” poteri rescindenti del tribunale della libertà, in Dir. pen. cont, 2015; Tempi duri per i legislatori liberali, in Dir. pen. cont., 2014; Riflessioni de iure condendo sulla durata massima della custodia cautelare, in Riv. dir. proc., 2014, 824; La pretesa emarginazione del danneggiato nel processo penale alle società, in Giur. cost. 2014, 3486; Una authority di cartapesta per i diritti dei detenuti, in Legisl. pen., 2014, 413; Dall’obbligatorietà dell’azione penale alla selezione politica dei processi, in Riv. it. dir. proc. pen., 2011, 1415; Riformare il riesame dei provvedimenti di coercizione cautelare, in Riv. dir. proc., 2011, 1177; Tra i presupposti del sequestro preventivo “per equivalente” anche l’accertamento del collegamento tra bene sequestrato e profitto del reato, in Dir. pen. cont., 2011; Garanzie insufficienti nella disciplina del sequestro preventivo, in Cass. pen., 2010, 4439; la voce Appello (diritto processuale penale), in Encicl. dir. - Annali, Giuffrè, Milano, 2010, vol. III, 11; nonché i contributi ai lavori collettanei G. CONSO, V. GREVI e M. BARGIS, Compendio di procedura penale, VIII ed., Cedam, Padova, 2016, dove ha pubblicato il capitolo Esecuzione ed aggiornato il capitolo Misure cautelari di V. GREVI; G. CONSO e G. ILLUMINATI, Commentario breve al codice di procedura penale, II ed., Cedam, Padova, 2015, dove ha pubblicato i commenti agli Artt. 309, 310 e 311 c.p.p.