Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2020-2021

20129 - FINANZA STRATEGICA

CLELI
Dipartimento di Management e Tecnologia

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 18

CLELI (8 cfu - II sem. - OB  |  SECS-P/09)
Docente responsabile dell'insegnamento:
FRANCESCO PERRINI

Classi: 18 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 18: FRANCESCO PERRINI


Mission e Programma sintetico
MISSION

Il corso si propone di fornire agli studenti gli strumenti concettuali e le leve operative per progettare e per attuare le operazioni finanziarie dotate di valenza strategica per l'impresa e, in generale, per formulare le decisioni attraverso le quali la finanza concorre all'attuazione della strategia aziendale. Gli argomenti toccati sono tipici di un corso avanzato di finanza aziendale, ma sono qui visti nell'ottica delle applicazioni professionali più che della mera ricognizione positiva. Ciò accentua anche la rilevanza dei punti di contatto fra finanza e strategia aziendale, che gli specialisti nelle aree oggetto del corso devono saper cogliere. Le caratteristiche della materia rendono importante l'utilizzo di testimonianze e l'esame di situazioni aziendali concrete.

PROGRAMMA SINTETICO
  • Progettazione ed attuazione delle emissioni di strumenti finanziari nelle società a base azionaria ristretta.
  • L'utilizzo degli strumenti finanziari innovativi previsti dalla riforma del diritto societario.
  • Progettazione ed attuazione della quotazione in borsa. Le operazioni sul capitale delle società quotate.
  • Progettazione ed attuazione delle emissioni di strumenti finanziari di debito sui mercati regolamentati.
  • Crescita esterna, ristrutturazioni ed iniziative di M&A.
  • L'architettura dei processi di acquisizione. La valutazione strategica ed economica delle operazioni.
  • Momenti tecnici del processo di acquisizione. La gestione successiva dell'impresa acquisita.
  • I leveraged buyout.
  • la quotazione in borsa: le offerte pubbliche di acquisto e di scambio nel mercato finanziario.
  • Le fusioni come strumento di crescita esterna o di organizzazione societaria. Gli scorpori mediante conferimenti o scissioni. Profili strategici e tecnici delle operazioni.

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Identificare, distinguere e descrivere  i principi e gli strumenti per progettare e per attuare le operazioni finanziarie dotate di rilevanza strategica per l'impresa e, in generale, per formulare le decisioni attraverso le quali la finanza concorre all'attuazione della strategia aziendale. I temi centrali sono:
    • Le operazioni mobiliari, viste anche nella prospettiva dei mercati regolamentati.
    • Le operazioni di crescita esterna o di ristrutturazione, in un'ottica di creazione di valore.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Applicare le metodologie piu' appropriate per progettare e per sviluppare la pratica attuazione delle operazioni di finanza strategica, con criteri di competenza professionale.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Testimonianze (in aula o a distanza)
  • Esercitazioni (esercizi, banche dati, software etc.)
  • Analisi casi studio / Incidents guidati (tradizionali, multimediali)
  • Altre attivita' d'aula interattive (role playing, business game, simulation, online forum, instant polls)
DETTAGLI
  • Beneficiare del qualificato contributo scientifico e professionale di studiosi e protagonisti di operazioni di finanza strategica effettuando i necessari richiami e coordinamenti con i principali topics della materia.
  • Effettuare la verifica empirica di specifici temi strategici e finanziari tramite il commento di casi aziendali realizzati nel recente contesto nazionale ed internazionale.

Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •   x x
    STUDENTI FREQUENTANTI

    La “modalità frequentanti” è riservata agli studenti che hanno frequentato almeno il 75% delle lezioni. L'esame può essere superato sostenendo due prove parziali scritte (che concorrono in tal caso per il 50% ciascuna alla valutazione finale) o un'unica prova scritta basata su un insieme di domande chiuse a risposta multipla e domande aperte relative ai contenuti trattati in classe. E’ previsto un bonus per gli studenti frequentanti per la partecipazione in aula.

     

    Agli studenti sarà consentito sostenere la 2^ prova intermedia una sola volta. Agli studenti iscritti alla 2^ prova parziale nel primo appello previsto (25 maggio 2020) non sarà permesso di iscriversi alla 2^ prova parziale nel secondo appello (20 giugno 2020). Allo stesso modo, agli studenti iscritti alla prova generale nel primo appello previsto (25 maggio 2020) non sarà permesso di iscriversi alla 2^ prova parziale nel secondo appello (20 giugno 2020).

     

    È POSSIBILE ISCRIVERSI ALLA 2 PROVA INTERMEDIA UNA SOLA VOLTA: gli iscritti al primo appello della 2^ prova parziale (25 maggio 2020), anche se non presenti il giorno della prova, saranno automaticamente esclusi dal secondo appello del 20 giugno 2020 (a meno che non si cancelli la propria iscrizione alla prova parziale nei 4 giorni lavorativi precedenti la data d’esame).

    STUDENTI NON FREQUENTANTI

    La “modalità non frequentanti” prevede una prova individuale generale scritta, basata su un insieme di domande chiuse a risposta multipla e domande aperte sull’intera dispensa a cura di F. Perrini. 

     

     


    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

     

    • F. PERRINI (a cura di), Finanza Strategica, Raccolta di Letture EGEA, Milano 2020
    • Slide e presentazioni relative a ciascuna lezione, che rappresentano parte integrante del programma di studio pubblicate sulla piattaforma Bboard.