Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2019-2020

20441 - MODELLI FINANZIARI PER LA VALUTAZIONE

CLELI
Dipartimento di Finanza

Insegnamento impartito in lingua italiana

Vai alle classi: 18

CLELI (6 cfu - II sem. - OB  |  SECS-S/06)
Docente responsabile dell'insegnamento:
FRANCESCA BECCACECE

Classi: 18 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 18: FRANCESCA BECCACECE


Conoscenze pregresse consigliate

Per frequentare con profitto il corso si suggerisce di possedere la conoscenza del calcolo differenziale per funzioni di una e di due variabili, del calcolo finanziario per la valutazione di montanti e valori attuali, delle nozioni di base di probabilità.


Mission e Programma sintetico
MISSION

L’applicazione di modelli finanziari per la valutazione è un’attività chiave nell’esercizio della libera professione e nella consulenza aziendale e si basa sulla comprensione della costruzione, della struttura e delle finalità dei modelli stessi. La valutazione a fair value, così come definito dai Principi Contabili Internazionali, ne è un esempio significativo. La caratterizzazione fortemente quantitativa della maggior parte dei modelli finanziari per la valutazione richiede competenze avanzate di matematica finanziaria e probabilità. Scopo principale del corso è fornire agli studenti la conoscenza delle metodologie quantitative che sono alla base dei modelli finanziari di valutazione con particolare riguardo agli strumenti analitici indispensabili per la gestione dell’incertezza.

PROGRAMMA SINTETICO
  • Richiami di calcolo finanziario. Leggi esponenziali a tasso fisso e a tassi variabili. Valutazione di flussi di cassa certi.
  • Struttura per scadenza dei tassi. Dal mercato alla curva dei tassi spot. Struttura a termine dei tassi. 
  • Derivati sui tassi. FRA e IRS. Caps e Floors.
  • Richiamo di calcolo delle probabilità. Variabili aleatorie discrete e continue. Distribuzioni binomiale, uniforme, normale. 
  • Valutazione finanziaria di flussi di cassa aleatori. Il metodo del valore atteso. Tasso di attualizzazione e coefficiente ß. Il metodo del certo equivalente.
  • Modello stocastico ad un fattore della struttura per scadenze dei tassi.
  • Valutazione di derivati sui tassi.

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Identificare gli strumenti quantitativi utilizzati nei modelli.
  • Spiegare i criteri di base della valutazione finanziaria.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Interpretare il risultato dell'applicazione del modello di valutazione.
  • Giustificare la validità del modello di valutazione in funzione dell'ambito d'adozione.
  • Applicare i modelli di valutazione studiati a casi operativi.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Esercitazioni (esercizi, banche dati, software etc.)
DETTAGLI

Le modalità didattiche del corso includono, oltre alle lezioni frontali, 6 sessioni a classe sdoppiata di esercitazioni.  La classe è suddivisa in:

  • gruppo 51 – studenti con cognome A-F.
  • gruppo 52 - studenti con cognome G- Z.

Le 6 sessioni a classe sdoppiata (6 per ciascun gruppo, 12 in totale) sono dedicate allo svolgimento di esercizi basati sull'applicazione dei concetti illustrati durante il corso, da effettuarsi con la partecipazione attiva degli studenti.


Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •     x
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    La prova d'esame è scritta, articolata in domande a risposta aperta ed esercizi. La varietà di quesiti componenti la prova è volta a verificare i risultati attesi di apprendimento in termini di conoscenze, competenze e abilità. Le domande a risposta aperta sono volte ad accertare la capacità di descrizione ed analisi degli strumenti quantitativi, dei criteri di base della valutazione finanziaria e dei modelli studiati. Gli esercizi permettono di evincere  l'abilità di comprendere problemi di valutazione complessi ed articolati e di applicare coerentemente i modelli studiati, ottenendo ed interpretando le soluzioni ottenute mediante l'utilizzo di strumenti quantitativi idonei.


    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI
    • Note a cura del docente, che sono rese disponibili all’inizio del corso sulla piattaforma e-learning. 
    • Papers e altro materiale che è reso disponibile durante il corso sulla piattaforma e-learning. 
    Modificato il 18/04/2019 17:56