Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2018-2019

20565 - LE VALUTAZIONI DI BILANCIO SECONDO O.I.C

Dipartimento di Accounting

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - M (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - IM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - MM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - AFC (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - CLEFIN-FINANCE (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - CLELI (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - ACME (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - DES-ESS (6 cfu - I sem. - OP  |  12 cfu SECS-P/07) - EMIT (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - GIO (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07)
Docente responsabile dell'insegnamento:
GIANLUCA LOMBARDI STOCCHETTI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: GIANLUCA LOMBARDI STOCCHETTI


Prerequisiti

Si danno per note le conoscenze impartite nell'insegnamento di Contabilita' e Bilancio.


Mission e Programma sintetico
MISSION

La normativa in materia di bilancio di esercizio e consolidato per le società di capitali ha subito notevoli cambiamenti negli ultimi anni: il D.Lgs. n. 139 del 18 agosto 2015, emanato in attuazione della Direttiva 2013/34/UE, ha introdotto nel nostro ordinamento criteri di redazione ispirati ai principi contabili internazionali IAS/IFRS ed ha così indotto l’Organismo Italiano di Contabilità (OIC) a rivedere, spesso in modo sostanziale, le modalità di rappresentazione (rilevazione, valutazione e classificazione) delle voci che compongono il bilancio destinato a pubblicazione. L’insegnamento si propone di trattare gli aspetti valutativi più complessi - non affrontati o appena accennati nel corso base di Contabilità e Bilancio - con particolare attenzione alle innovazioni introdotte dalla normativa dianzi richiamata e con l’ulteriore finalità di cogliere le tendenze in atto.

PROGRAMMA SINTETICO

I contenuti dell’insegnamento sono focalizzati sulle seguenti aree tematiche:

  • I principali cambiamenti introdotti dall’OIC (panoramica).
  • OIC 15 - L'applicazione del costo ammortizzato ai crediti commerciali.
  • OIC 19 - L'applicazione del costo ammortizzato ai debiti finanziari (prestito obbligazionario).
  • OIC 23 - Lavori in corso su ordinazione.
  • OIC 29 - Cambiamenti di principi contabili, di stime, correzione errori e fatti intervenuti dopo la chiusura.
  • OIC 28 - La valutazione delle poste di patrimonio netto.
  • OIC 32 – Gli strumenti finanziari derivati.
  • OIC 4 – Le principali operazioni straordinarie: cessione, conferimento, fusione, scissione.

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Arricchire le competenze tecnico-contabili di base, già acquisite nell’insegnamento base di bilancio, tramite richiamo e approfondimento dei più rilevanti aspetti valutativi.
  • Affrontare lo studio di temi valutativi non trattati nel corso base, con attenzione anche alle principali operazioni di gestione estranee all’attività ordinaria dell’impresa (cessione e conferimenti di azienda, fusioni e scissioni).
  • Sviluppare, attraverso il ricorso a una didattica interattiva, capacità di risoluzione di problemi valutativi e di predisposizione delle sintesi contabili utili per apprezzare lo stato di salute di una impresa.
  • Sviluppare capacità di discernimento per comprendere l’impatto che le regole di valutazione hanno sulla rappresentazione dei valori e sulle modalità di lettura e analisi del bilancio.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Affrontare i problemi di valutazione dei crediti e dei debiti  a medio - lungo termine tramite il metodo del costo ammortizzato.
  • Misurare il valore dei lavori in corso su ordinazione.
  • Fornire adeguata informativa e rappresentazione ai cambiamenti di stima, alla correzione di errori e a fatti intervenuti dopo la chiusura dell’esercizio.
  • Valutare le poste componenti il patrimonio netto.
  • Valutare gli strumenti finanziari derivati.
  • Fornire adegata rappresentazione contabile alle operazioni di cessione e di conferimento d’azienda.
  • Costruire un bilancio in ipotesi di fusione e di scissione.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Testimonianze (in aula o a distanza)
  • Lavori/Assignment individuali
DETTAGLI

La didattica dell'insegnamento è prevalentemente impostata su lezioni frontali volte a spiegare il contenuto dei principi contabili OIC che costituiscono, pertanto, il principale materiale didattico di riferimento. Sono altresì svolte esercitazioni esemplificative e si offrono testimonianze di manager e revisori contabili, con lo scopo di calare nella realtà delle società italiane le problematiche connesse alla rappresentazione contabile degli accadimenti aziendali trattati. La frequenza è fortemente consigliata e viene monitorata tramite procedura di Attendance.


Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •     x
  • Assignment individuale (relazione, esercizio, dimostrazione, progetto etc.)
  • x    
    STUDENTI FREQUENTANTI

    L’esame consiste nello svolgimento di esercizi numerici in materia di valutazioni di bilancio anche riferite ad operazioni straordinarie, in esercizi di costruzione del bilancio consolidato, nella risposta a domande su aspetti valutativi di tipo multiple-choice, vero/falso, completa la frase, nonché in rilevazioni contabili in partita doppia. Ai soli studenti frequentanti è riservata la possibilità di svolgere assignment individuali che consistono in domande a risposta multipla pubblicati su Bboard. Lo studente che svolge TUTTI gli assignment rispondendo correttamente ad almeno il 75% delle domande ottiene il seguente vantaggio (BONUS): negli esami del corrente anno accademico viene considerato svolto con esito positivo un esercizio (predefinito) della prova, cui è assegnato un valore di 3 punti, senza alcuna penalizzazione del tempo disponibile per lo svolgimento dell’intera prova d’esame.

    STUDENTI NON FREQUENTANTI

    Il processo di valutazione dello studente non frequentante si concentra su un’unica prova scritta identica a quella prevista per gli studenti frequentanti, senza tuttavia la possibilità di fruire del BONUS.


    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    Il materiale didattico è costituito:

    • Dai principi contabili OIC liberamente scaricabili dal sito http://www.fondazioneoic.eu/.
    • Da lucidi e note didattiche resi disponibili sulla piattaforma Bboard.
    • Da esercitazioni e incident che vengono resi disponibili on line prima di ogni sessione.
    • Da ulteriore materiale di supporto alle lezioni (articoli, letture), presenti sempre sulla piattaforma Bboard.
    Modificato il 11/06/2018 09:45