Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2020-2021

30024 - ANALISI DI BILANCIO

Tutti i corsi
Dipartimento di Accounting

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 9 - 10

CLEF (6 cfu - I sem. - OB  |  SECS-P/07) - BIEM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07)
Docente responsabile dell'insegnamento:
PAOLO GHIRINGHELLI

Classi: 9 (I sem.) - 10 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 9: PAOLO GHIRINGHELLI, Classe 10: PAOLO GHIRINGHELLI


Conoscenze pregresse consigliate

Per ottimizzare il processo di apprendimento durante il corso di Analisi di Bilancio è utile aver già frequentato i corsi di Bilancio - Modulo 1 e di Bilancio - Modulo 2.


Mission e Programma sintetico
MISSION

Una allocazione efficiente delle risorse disponibili è condizione necessaria per la crescita di un paese. Il risparmio deve affluire laddove produce ricchezza, presso le imprese più meritevoli. La base informativa più affidabile sulle performance delle imprese è rappresentata dal bilancio, con la conseguenza che tutti gli operatori fondano il proprio processo allocativo muovendo dal bilancio. L'analisi di bilancio sempre supporta le decisioni economiche degli stakeholder, le quali implicano in ultima istanza un processo valutativo. La mission di questo corso è illustrare, dal punto di vista di un equity analyst, come le informazioni contabili storiche vengano razionalizzate e trasformate in conoscenza utile per la redazione del bilancio previsionale e per la valutazione d'impresa. L'analisi di bilancio è backward looking ma alimenta processi forward looking.

PROGRAMMA SINTETICO

I principali argomenti oggetto del corso sono:

  • La riclassificazione di stato patrimoniale e di conto economico.
  • Le politiche di bilancio.
  • Le rettifiche al bilancio.
  • Le misure contabili di rischio.
  • L'analisi della redditività operativa ed il tasso interno di rendimento d'impresa.
  • Il bilancio previsionale.
  • I modelli di valutazione contabili ed i modelli di valutazione relativi.
  • L'analisi del rischio nei modelli di valutazione contabili.

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Interpretare i vari schemi di riclassificazione dei bilanci.
  • Riconoscere le politiche di bilancio implementate da un'impresa.
  • Identificare i driver elementari della performance e l'esposizione al rischio della gestione.
  • Progettare gli elementi costitutivi di un bilancio previsionale.
  • Spiegare la logica economica dei modelli di valutazione contabili.
  • Illustrare l'origine del rischio nei modelli di valutazione contabili in aderenza alla legge di conservazione del valore.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Riclassificare e rettificare i bilanci.
  • Esaminare l'esposizione al rischio di un'impresa.
  • Calcolare le metriche di performance aziendale.
  • Redigere un bilancio previsionale.
  • Applicare i modelli di valutazione contabili.
  • Stimare il costo del capitale delle imprese operanti in un settore di attività economica.
  • Progettare fogli di lavoro in excel integrati.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Lavori/Assignment individuali
DETTAGLI

Gli assignment individuali permettono agli studenti frequentanti di applicare tutti gli argomenti illustrati nel corso. I sei lavori individuali proposti coprono le varie fasi caratterizzanti l'operato di un equity analyst: la riclassificazione di stato patrimoniale, la riclassificazione di conto economico, le rettifiche al bilancio, la scomposizione ed interpretazione della redditività operativa, la costruzione del bilancio previsionale e la valutazione d'impresa.


Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •   x  
  • Assignment individuale (relazione, esercizio, dimostrazione, progetto etc.)
  • x    
    STUDENTI FREQUENTANTI

    Per i frequentanti sono previste due prove parziali aventi ciascuna un  fattore di ponderazione del 50%. Ogni prova parziale è a sua volta composta da una prova individuale scritta con domande a risposta chiusa e da assignment  individuali. La prima prova parziale consiste in 3 lavori individuali per un totale di 9 punti, mentre alla prova individuale scritta sono attribuiti 22 punti. Nella seconda prova parziale 11 punti vengono attribuiti a 3 lavori individuali ed i restanti 20 punti alla prova individuale scritta.

    • La prova individuale scritta consiste nella scelta della corretta risposta a specifici quesiti relativi agli schemi di analisi ed ai modelli teorici affrontati in aula.
    • Il lavoro individuale permette di verificare la capacità di redigere analisi economico-finanziarie storiche e prospettiche.
    STUDENTI NON FREQUENTANTI

    La valutazione degli studenti non frequentanti avviene con una prova generale, composta da domande a risposta chiusa (peso 65%) e da esercizi (peso 35%).

    • Le domande a risposta chiusa consistono nella scelta della corretta risposta a specifici quesiti e permettono di verificare l'apprendimento degli schemi di analisi e dei modelli teorici illustrati nel materiale didattico.
    • Gli esercizi permettono di valutare la capacità dello studente di redigere analisi economico-finanziarie storiche e prospettiche.

    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    I materiali didattici validi per studenti frequentanti e non frequentanti sono:

    • P. GHIRINGHELLI (a cura di), Analisi di bilancio e driver di valore, EGEA, 2019, seconda edizione.
    • P. GHIRINGHELLI, All'origine del rischio operativo, EGEA, 2018.
    • Slide reperibili in Bboard.
    Modificato il 03/08/2020 21:49