Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2019-2020

30066 - ECONOMIA - MODULO 2 (MACROECONOMIA) / ECONOMICS - MODULE 2 (MACROECONOMICS)

Tutti i corsi / All Programs
Dipartimento di Economia / Department of Economics

Per la lingua del corso verificare le informazioni sulle classi/
For the instruction language of the course see class group/s below

Vai alle classi / Go to class group/s: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 10 - 11 - 12 - 15 - 16 - 17 - 18 - 21 - 22

CLEAM (8 cfu - II sem. - OBBC  |  SECS-P/01) - CLEF (8 cfu - II sem. - OBBC  |  SECS-P/01)
Docente responsabile dell'insegnamento / Course Director:
GIUSEPPE FERRAGUTO

Classi: 1 (II sem.) - 2 (II sem.) - 3 (II sem.) - 4 (II sem.) - 5 (II sem.) - 6 (II sem.) - 7 (II sem.) - 8 (II sem.) - 9 (II sem.) - 10 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 1: GIUSEPPE FERRAGUTO, Classe 2: MARIA GIOVANNA BOSCO, Classe 3: GIUSEPPE FERRAGUTO, Classe 4: ANNA GIBERT RIVAS, Classe 5: MARIA GIOVANNA BOSCO, Classe 6: ELISA BORGHI, Classe 7: FRANCESCO SCERVINI, Classe 8: FAUSTO PANUNZI, Classe 9: MICHELA BRAGA, Classe 10: MICHELA BRAGA

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Conoscenze pregresse consigliate

E' consigliata una conoscenza dei concetti microeconomici di base che è di solito possibile acquisire tramite la frequenza di un corso introduttivo di Microeconomia.


Mission e Programma sintetico
MISSION

Il corso, dedicato all'analisi del sistema economico nella sua dimensione aggregata, introduce gli schemi teorici necessari per comprendere le determinanti della dinamica di importanti variabili macroeconomiche e mira a mettere in grado gli studenti di interpretare e prevedere l'evoluzione dell'ambiente esterno alle imprese ed alle organizzazioni presso cui si svolge la loro futura attività lavorativa.

PROGRAMMA SINTETICO
  • Elementi di contabilità nazionale.
  • Il mercato dei beni e il mercato della moneta e delle attività finanziarie.
  • Equilibrio macroeconomico e politiche macroeconomiche in una economia chiusa.
  • La disoccuppazione.
  • L'inflazione.
  • L'economia aperta, la bilancia dei pagamenti e il tasso di cambio.
  • Il debito pubblico.

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Comprendere il modo in cui le principali variabili macroeconomiche sono definite e misurate.
  • Illustrare le determinanti dei livelli di reddito, inflazione e disoccupazione di un'economia.
  • Spiegare come le politiche macroeconomiche, monetarie e fiscali, e altri shock esplicano i loro effetti sull'economia.
  • Distinguere tra gli effetti che tali shock e politiche esercitano a seconda del regime di tasso di cambio cui una nazione aderisce.
  • Descrivere le reciproche interazioni tra sviluppi nei mercati finanziari e variazioni dell'equilibrio macreconomico di un paese.
  • Identificare le cause della sostenibilità, o della insostenibilità, dei disavanzi (di bilancio pubblico, nei conti con l'estero, ecc.) di un paese, e le relative conseguenze.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...

Applicare le conoscenze acquisite per valutare la prevedibile evoluzione dell'ambiente esterno all'impresa o organizzazione con cui collabora. In particolare:

  • Predire l'impatto delle decisioni delle banche centrali sul prevedibile corso futuro di tassi di interesse, reddito, domanda, ecc..
  • Predire l'impatto degli annunci di politica fiscale e di altri shock sulle stesse variabili.
  • Esaminare e comparare previsioni economiche e pareri sull'evoluzione delle principali variabili macroeconomiche rinvenibili nei principali siti ed organi di informazione economica, e utilizzare l'esito di tale esame e comparazione nelle proprie deicisioni (di investimento, scelte di portafoglio, ecc.).

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Esercitazioni (esercizi, banche dati, software etc.)
  • Analisi casi studio / Incidents guidati (tradizionali, multimediali)
DETTAGLI

Oltre alle tradizionali lezioni frontali, il corso prevede otto esercitazioni (alcune svolte dal docente, altre dal Tutor assegnato a ciascuna classe) in cui i concetti studiati a lezione vengono impiegati per rispondere a domande, e risolvere problemi, simili a quelli di cui consistono le prove scritte. Ogni settimana, e comunque prima che si inizi a trattare in classe ciascuno dei vari argomenti inclusi nel programma, viene pubblicata nella pagina del corso cui gli studenti hanno accesso tramite piattaforma Bboard una lista - commentata, anche per renderne chiaro il collegamento con quanto discusso in classe - di link ad articoli di attualità  apparsi spesso solo pochissimi giorni prima su mezzi di informazione internazionali e sui principali blog di economia aventi ad oggetto i temi che sono trattati di lì a poco a lezione (ad esempio: il policy-mix annunciato dall'Aministrazione Trump e il tasso di cambio tra l'euro e il dollaro; cosa ci dice la curva dei rendimenti che prevale oggi in Europa circa il prevedilbile andamento futuro dell'attività economica e dei tassi di interesse nel continente; ecc.). Alcune di queste letture - tutte volutamente in lingua inglese, di modo da familiarizzare i nostri studenti con l'inglese dell'economia sin dall'inizio - vengono utilizzate dai docenti durante le lezioni, come 'caso studio' utile a mostrare la rilevanza dei modelli introdotti a lezione per interpretare gli eventi economici correnti; su altre, comunicate in anticipo agli studenti, vertono dei quiz che si tengono al termine delle tradizionali prove scritte.


Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •   x x
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    Al fine di verificare il conseguimento dei risultati di apprendimento specificati più sopra, sono previste prove scritte – a scelta dello studente, due prove parziali (marzo; maggio o giugno), oppure un’unica prova generale a fine corso – comprendenti domande cui gli studenti devono fornire risposte motivate e miranti a verificare che essi abbiano acquisito familiarità con il vocabolario e i principali modelli della macroeconomia, nonché una comprensione del modo in cui assetti istituzionale diversi e ipotesi alternative circa il comportamento degli agenti economici influiscono sull’equilibrio macroeconomico di una nazione.

    • Al termine della prima prova parziale (marzo) e al termine della seconda, ovvero di quella di generale (maggio o giugno), gli studenti che decidano di farlo possono sostenere due quiz comprendenti ciascuno cinque domande con risposte a scelta multipla su alcune letture su temi macroeconomici di attualità, miranti a verificare l’acquisizione della capacità di utilizzare i concetti e modelli discussi nel corso del semestre per interpretare e valutare in modo critico il dibattito macroeconomico corrente.
    • La valutazione finale degli studenti è ottenuta aggiungendo alla media dei punteggi conseguiti nelle due prove parziali, ovvero al punteggio riportato nella prova generale (massimo 30/30), la somma dei punteggi riportati nei quiz (al più 0.75/30 per quiz) che lo studente abbia deciso di sostenere. Benché la partecipazione ai quiz sia facoltativa, essa è precondizione per l’attribuzione della lode.  Non ci sono differenze nelle modalità d'esame previste per studenti frequentanti e non frequentanti.

    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI
    • O. BlLANCHARD, A. AMIGHINI, F. GIAVAZZI, Macroeconomia – Una prospettiva europea, Il Mulino, 2016.
    • G.FERRAGUTO, Macroeconomia - Esercizi e problemi, 2018, Egea, quinta edizione.
    • Ulteriori letture di approfondimento, su argomenti di attualità, sono rese disponibili nel corso dello svolgimento del programma nella piattaforma Bboard (letture opzionali).


     

    Modificato il 27/05/2019 09:15

    BIEF (8 cfu - II sem. - OBBC  |  SECS-P/01) - BIEM (8 cfu - II sem. - OBBC  |  SECS-P/01)
    Docente responsabile dell'insegnamento / Course Director:
    GIUSEPPE FERRAGUTO

    Classes: 15 (II sem.) - 16 (II sem.) - 17 (II sem.) - 18 (II sem.) - 21 (II sem.) - 22 (II sem.)
    Instructors:
    Class 15: PATRICE DE MICCO, Class 16: PATRICE DE MICCO, Class 17: ANTONELLA MORI, Class 18: ELISA BORGHI, Class 21: JOSEF SIGURDSSON, Class 22: BASILE GRASSI

    Class group/s taught in English

    Suggested background knowledge

    A basic familiarity with the concepts usually discussed in an introductory course on Microeconomics is strongly recommended.


    Mission & Content Summary
    MISSION

    The course provides students with the knowledge needed to understand the functioning of the economy as a whole, and investigates the determination of important macroeconomic aggregate variables - such as the gross domestic product of a country, the general price level, the unemployment rate, the rate of interest and the exchange rate - that play a major role in shaping the external environment in which firms and other economic organizations operate.

    CONTENT SUMMARY
    • National Accounting.
    • The goods market and financial markets.
    • Macroeconomic equilibrium and macroeconomic policies in a closed economy.
    • Unemployment.
    • Inflation.
    • The open economy, the balance of payments and the exchange rate.
    • Government debt.

    Intended Learning Outcomes (ILO)
    KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING
    At the end of the course student will be able to...
    • Understand how the main macroeconomic variables are defined and measured.
    • Illustrate the determinants of the levels of income, inflation and unemployment prevailing in an economy.
    • Explain the macroecomic effects of monetary and fiscal policies, as well as those of other shocks hitting the economy.
    • Recognize the difference in the effects of such policies and shocks, depending on the exchange rate regime adopted.
    • Describe the interactions between financial markets developments and changes in the macronomic equilibrium of a country.
    • Identify the causes of the sustainability, or unsustainability of the deficits (in the government budget, in the trade balance, etc.) incurred by a country, and their likely consequences.

     

    APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING
    At the end of the course student will be able to...

    Apply the knowledge acquired during the course to evaluate the likely change in the environment of the firm or organization they join at the end of the program. In particular:

    • Predict the impact of central banks' decisions on the likely evolution of interest rates, income, demand, etc..
    • Predict the impact of fiscal policy announcements and interventions, and of other shocks, on the same variables.
    • Evaluate and compare the economic forecasts and views on the state of the economy made available in the internet and other media, and utilize the results of such analysis and comparison in the decisions (pricing decisions, portfolio choices, business investment, hiring decisions, and the like) they are soon called to make in their daily operations.

    Teaching methods
    • Face-to-face lectures
    • Exercises (exercises, database, software etc.)
    • Case studies /Incidents (traditional, online)
    DETAILS

    In addition to the traditional face-to face lectures, eight tutorials (some taught by the instructor, some by the Teaching Assistant assigned to each class) are scheduled during the semester. During each tutorials, the concepts introduced during the lectures are used to answer questions, and solve problems, similar to those of which the typical written examination consists. Furthermore, every week a list of links to very recent articles or blog posts on topics that is soon discussed in class - with comments aimed at clarifying how each of them is related to the models and concepts introduced during lectures - is made available in the page of the course that the students are able to access on the Bboard platform. Some of these readings are used by instructors during their lectures, as the starting point for 'case-study'-like discussions aimed at  showing students the relevance of what just studied to interpret real world current economic events; on some of the remaining readings, notified in advance to students, are asked the questions included in the quizzes that students may decide to take at the end of the traditional written examinations.


    Assessment methods
      Continuous assessment Partial exams General exam
  • Written individual exam (traditional/online)
  •   x x
    ATTENDING AND NOT ATTENDING STUDENTS

    In order to measure the acquisition of the above-mentioned learning outcomes, students are required to take two written partial examinations (March; May or June) or, if they prefer to do so, to sit a single written general examination at the end of the course, each consisting of questions that require motivated answers and aimed at verifying that they have acquired a basic familiarity with the vocabulary and with the main models of the discipline, as well as an understanding of the way in which alternative institutional frameworks and assumptions about the behavior of economic agents affect the macroeconomic equilibrium of a nation.

    • At the end of each partial examination, or at the end of the general examination, students may decide to answer two quizzes, each consisting of five multiple-choice questions on readings on current macroeconomic events, aimed at verifying  their ability to use the concepts and models studied during the semester to interpret and critically evaluate the debate on current macroeconomic trends.
    • The students' final grade is computed by adding to the average of the grades in the partial examinations, or to the grade in the general one (at most 30/30), the sum of the points earned in the quizzes they have decided to sit (at most 0.75/30 per quiz). Although entirely voluntary, participation in the quizzes is a pre-condition for receiving a final evaluation of 30 cum laude.

    Teaching materials
    ATTENDING AND NOT ATTENDING STUDENTS
    • O. BLANCHARD, A. AMIGHINI, F. GIAVAZZI, Macroeconomics - A European Perspective, Pearson Education Limited, 2017, Third Edition.
    • G. FERRAGUTO, Macroeconomics - Problems and Questions, Egea, 2018, 5th edition.
    • Further readings on the topics covered by the course and on current macroeconomic events are made available during the semester in the Bboard (Optional Readings).

     

     

    Last change 27/05/2019 09:19

    CLEACC (7 cfu - I sem. - OB  |  SECS-P/01)
    Docente responsabile dell'insegnamento / Course Director:
    GIUSEPPE FERRAGUTO

    Classi: 11 (I sem.)
    Docenti responsabili delle classi:
    Classe 11: GIUSEPPE FERRAGUTO

    Classe/i impartita/e in lingua italiana

    Conoscenze pregresse consigliate

    E' consigliabile che gli studenti siano in possesso della conoscenza dei concetti microeconomici di base che è in genere possibile acquisire tramite la frequenza di un corso introduttivo di Microeconomia.


    Mission e Programma sintetico
    MISSION

    Il corso, dedicato all'analisi del sistema economico nella sua dimensione aggregata, introduce gli schemi teorici necessari per comprendere le determinanti della dinamica di importanti variabili macroeconomiche e mira a mettere in grado gli studenti di interpretare e prevedere l'evoluzione dell'ambiente esterno alle imprese ed alle organizzazioni presso cui si svolge la loro futura attività lavorativa.

    PROGRAMMA SINTETICO
    • Elementi di contabilità nazionale.
    • Il mercato dei beni e il mercato della moneta e delle attività finanziarie.
    • Equilibrio macroeconomico e politiche macroeconomiche in una economia chiusa.
    • La disoccuppazione.
    • L'inflazione.
    • L'economia aperta, la bilancia dei pagamenti e il tasso di cambio.
    • Il debito pubblico.

    Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
    CONOSCENZA E COMPRENSIONE
    Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
    • Definire in modo rigoroso il significato delle principali variabili macroeconomiche.
    • Illustrare le determinanti dei livelli di reddito, inflazione e disoccupazione di un'economia.
    • Spiegare come le politiche macroeconomiche, monetarie e fiscali, e altri shock esplicano i loro effetti sull'economia.
    • Distinguere tra gli effetti che tali shock e politiche esercitano a seconda del regime di tasso di cambio cui una nazione aderisce.
    • Descrivere le reciproche interazioni tra sviluppi nei mercati finanziari e variazioni dell'equilibrio macreconomico di un paese.
    • Identificare le cause della sostenibilità, o della insostenibilità, dei disavanzi (di bilancio pubblico, nei conti con l'estero, ecc.) di un paese, e le relative conseguenze.
    CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
    Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...

    Applicare le conoscenze acquisite per valutare la prevedibile evoluzione dell'ambiente esterno all'impresa o organizzazione con cui presto collabora. In particolare:

    • Predire l'impatto delle decisioni delle banche centrali sul prevedibile corso futuro di tassi di interesse, reddito, domanda, ecc..
    • Predire l'impatto degli annunci di politica fiscale e di altri shock sulle stesse variabili.
    • Esaminare e comparare previsioni economiche e pareri sull'evoluzione delle principali variabili macroeconomiche rinvenibili nei principali siti ed organi di informazione economica, e utilizzare l'esito di tale esame e comparazione nelle proprie deicisioni (di investimento, scelte di portafoglio, ecc.).

    Modalità didattiche
    • Lezioni frontali
    • Esercitazioni (esercizi, banche dati, software etc.)
    • Analisi casi studio / Incidents guidati (tradizionali, multimediali)
    DETTAGLI

    Oltre alle tradizionali lezioni frontali, il corso prevede otto esercitazioni (alcune svolte dal docente, altre dal Tutor assegnato a ciascuna classe) in cui i concetti studiati a lezione vengono impiegati per rispondere a domande, e risolvere problemi, simili a quelli di cui consistono le prove scritte. Ogni settimana, e comunque prima che si inizi a trattare in classe ciascuno dei vari argomenti inclusi nel programma, viene pubblicata nella pagina del corso cui gli studenti hanno accesso tramite piattaforma Bboard una lista - commentata, anche per renderne chiaro il collegamento con quanto discusso in classe - di link ad articoli di attualità  apparsi spesso solo pochissimi giorni prima su mezzi di informazione internazionali e sui principali blog di economia aventi ad oggetto i temi che sono trattati di lì a poco a lezione (ad esempio: il policy-mix annunciato dall'Aministrazione Trump e il tasso di cambio tra l'euro e il dollaro; cosa ci dice la curva dei rendimenti che prevale oggi in Europa circa il prevedilbile andamento futuro dell'attività economica e dei tassi di interesse nel continente; ecc.). Alcune di queste letture - tutte volutamente in lingua inglese, di modo da familiarizzare i nostri studenti con l'inglese dell'economia - vengono utilizzate dai docenti durante le lezioni, come 'caso studio' utile a mostrare la rilevanza dei modelli introdotti a lezione per interpretare gli eventi economici correnti. Tutte vengono comunque suggerite agli studenti desiderosi di mettere alla prova le conoscenze acquisite, e verificarne la rilevanza per interpretare gli sviluppi economici correnti.


    Metodi di valutazione dell'apprendimento
      Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •   x x
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    Al fine di verificare il conseguimento dei risultati di apprendimento specificati più sopra, sono previste prove scritte – a scelta dello studente, due prove parziali (marzo; maggio o giugno), oppure un’unica prova generale a fine corso – comprendenti domande cui gli studenti devono fornire risposte motivate e miranti a verificare che essi abbiano acquisito familiarità con il vocabolario e i principali modelli della macroeconomia, nonché una comprensione del modo in cui assetti istituzionale diversi e ipotesi alternative circa il comportamento degli agenti economici influiscono sull’equilibrio macroeconomico di una nazione.

    • La valutazione finale degli studenti è data dalla media dei punteggi conseguiti nelle due prove parziali, ovvero dal punteggio riportato nella prova generale.

    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI
    • O. BLANCHARD, A. AMIGHINI, F. GIAVAZZI, Macroeconomia – Una prospettiva europea, Il Mulino, 2016.
    • G.FERRAGUTO, Macroeconomia - Esercizi e problemi, Egea, 2018, quinta edizione. 
    • Ulteriori letture di approfondimento, spesso su argomenti di attualità, sono rese disponibili nel corso dello svolgimento del programma nella piattaforma Bboard (Letture opzionali).
    Modificato il 27/05/2019 09:22

    Classes: 12 (I sem.)
    Instructors:
    Class 12: ANTONELLA MORI

    Class group/s taught in English

    Suggested background knowledge

    A basic familiarity with the concepts usually discussed in an introductory course on Microeconomics is strongly recommended.


    Mission & Content Summary
    MISSION

    The course provides students with the knowledge needed to understand the functioning of the economy as a whole, and investigates the determination of important macroeconomic aggregate variables - such as the gross domestic product of a country, the general price level, the unemployment rate, the rate of interest and the exchange rate - that play a major role in shaping the external environment in which firms and other economic organizations operate.

    CONTENT SUMMARY
    • National accounting.
    • The goods market and financial markets.
    • Macroeconomic equilibrium and macroeconomic policies in a closed economy.
    • Unemployment.
    • Inflation.
    • The open economy, the balance of payments and the exchange rate.
    • Government debt.

    Intended Learning Outcomes (ILO)
    KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING
    At the end of the course student will be able to...
    • Understand how the main macroeconomic variables are defined and measured.
    • Illustrate the determinants of the levels of income, inflation and unemployment prevailing in an economy.
    • Explain the macroecomic effects of monetary and fiscal policies, as well as those of other shocks hitting the economy.
    • Recognize the difference in the effects of such policies and shocks, depending on the exchange rate regime adopted.
    • Describe the interactions between financial markets developments and changes in the macronomic equilibrium of a country.
    • Identify the causes of the sustainability, or unsustainability, of the deficits (in the government budget, in the trade balance, etc.) incurred by a country, and their likely consequences.
    APPLYING KNOWLEDGE AND UNDERSTANDING
    At the end of the course student will be able to...

    Apply the knowledge acquired during the course to evaluate the likely change in the environment of the firm or organization they join at the end of the program. In particular:

    • Predict the impact of central banks' decisions on the likely evolution of interest rates, income, demand, etc..
    • Predict the impact of fiscal policy announcements and interventions, and of other shocks, on the same variables.
    • Evaluate and compare the economic forecasts and views on the state of the economy made available in the internet and other media, and utilize the results of such analysis and comparison in the decisions (pricing decisions, portfolio choices, business investment, hiring decisions, and the like) they are soon called to make in their daily operations.

    Teaching methods
    • Face-to-face lectures
    • Exercises (exercises, database, software etc.)
    • Case studies /Incidents (traditional, online)
    DETAILS

    In addition to the traditional face-to face lectures, eight tutorials (some taught by the instructor, some by the Teaching Assistant assigned to each class) are scheduled throughout the semester. During each tutorial, the concepts introduced during the lectures are used to answer questions, and solve problems, similar to those of which the typical written examination consists. Furthermore, every week a list of links to very recent articles or blog posts on topics that is soon discussed in class - with comments aimed at clarifying how each of them is related to the models and concepts introduced during lectures - is made available in the page of the course that the students are able to access on the Bboard platform. Some of these readings are used by instructors during their lectures, as the starting point for 'case-study'-like discussions; students are encouraged to go through them also on individual basis, to verify their understanding of what studied in class, and its relevance to interpret real world current economic events.


    Assessment methods
      Continuous assessment Partial exams General exam
  • Written individual exam (traditional/online)
  •   x x
    ATTENDING AND NOT ATTENDING STUDENTS

    In order to measure the acquisition of the above-mentioned learning outcomes, students are required to take two written partial examinations (March; May or June) or, if they prefer to do so, to sit a single written general examination at the end of the course. Each written examination consists of questions that require motivated answers and aimed at verifying that they have acquired a basic familiarity with the vocabulary and with the main models of the discipline, as well as an understanding of the way in which alternative institutional frameworks and assumptions about the behavior of economic agents affect the macroeconomic equilibrium of a nation.

    • The students' final grade is the average of the grades in the partial examinations, or - for those who have decided to sit a single exam at the end of the course - the grade in the general one.

    Teaching materials
    ATTENDING AND NOT ATTENDING STUDENTS
    • O. BLANCHARD, A. AMIGHINI, F. GIAVAZZI, Macroeconomics - A European Perspective, Pearson Education Limited, 2017, 3rd Edition.
    • G. FERRAGUTO, Macroeconomics - Problems and Questions, Egea, 2018, 5th edition.
    • Further readings on the topics covered by the course and on current macroeconomic events are made available during the semester in the Bboard (optional readings).
    Last change 27/05/2019 09:25