Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2011-2012

20148 - BUSINESS HISTORY


M

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31 - 32 - 33 - 34

M (6 cfu - II sem. - OBCUR  |  SECS-P/12)
Docente responsabile dell'insegnamento:
FRANCO AMATORI

Classi: 31 (II sem.) - 32 (II sem.) - 33 (II sem.) - 34 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: FRANCO AMATORI, Classe 32: CINZIA MARTIGNONE, Classe 33: NICOLA CREPAX, Classe 34: GIANDOMENICO PILUSO


Obiettivi formativi del corso

Il corso esamina l’origine e l’evoluzione dell’impresa industriale moderna lungo gli ultimi due secoli. La prospettiva di lungo periodo consente di sottolineare continuità e mutamenti, soffermandosi sul ruolo rivestito dalla tecnologia e dagli elementi socio-istituzionali nell’influenzare le strategie e le strutture a livello corporate. L’unità di indagine è, dunque, l’impresa, al centro di un’analisi di ampio respiro finalizzata a porre in evidenza i legami esistenti tra le dinamiche in atto a livello micro e quelle più generali, attinenti alla ricchezza della nazione. La prospettiva adottata è, inoltre, ampiamente comparativa e fa perno sulle macro-regioni alla testa dell’economia mondiale, ovvero Stati Uniti, Europa e Giappone. L’approccio induttivo caratteristico del metodo storico fornisce strumenti utili ad analizzare il processo decisionale che caratterizza l’azione manageriale in tutta la sua complessità, cogliendone le dinamiche evolutive in seno a contesti caratterizzati da elevata complessità.

In questa prospettiva, gli obbiettivi del corso sono i seguenti:

Comprendere, attraverso un approccio dinamico e comparativo, le dinamiche di continuità e cambiamento che influenzano le scelte imprenditoriali Sottolineare il rilievo di inerzie e rigidità in seno ai processi decisionali, soprattutto in situazioni di incertezza e complessità Enfatizzare il ruolo dei contesti nazionali nel fornire le opportunità e nel porre vincoli all’azione delle imprese e degli imprenditori Identificare e gestire, in una prospettiva di lungo periodo, i tornanti critici nei sentieri di sviluppo di un’impresa Valutare criticamente le scelte imprenditoriali in rapporto a variabili di natura spazio-temporale, tecnologica e culturale che contribuiscono a condizionarne la fisionomia.


Programma sintetico del corso

Temi e problemi.La storia d’impresa tra evoluzione dell’impresa e dell’imprenditorialità L’impresa nella prima rivoluzione industriale: tecnologia e società di fronte alla fabbrica La nascita e il consolidamento della grande impresa. I riflessi sulle strutture e sulle strategie. Pattern nazionali nella diffusione della grande impresa.

Varianti regionali tra Stato e mercato: Stati Uniti, Europa, Giappone L’impresa nell’età dello spazio stretto: dalla seconda guerra mondiale alla terza rivoluzione industriale Gli anni della globalizzazione: nuove forme, nuovi sfidanti.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Prova scritta.


Testi d'esame
  • F. Amatori, A. Colli, Storia d'impresa: complessità e comparazioni, Milano, Bruno Mondadori, 2011.
Modificato il 24/02/2012 11:02