Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2011-2012

20220 - AMMINISTRAZIONE E CONTROLLO PER LE PICCOLE E MEDIE IMPRESE


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLAPI - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT
Dipartimento di Accounting

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - M (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - IM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - MM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - AFC (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - CLAPI (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - CLEFIN-FINANCE (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - CLELI (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - ACME (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - DES-ESS (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - EMIT (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07)
Docente responsabile dell'insegnamento:
ANNAMARIA ARCARI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: ANNAMARIA ARCARI


Obiettivi formativi del corso

Gli obiettivi che il corso si propone di conseguire sono fondamentalmente tre:

  • arricchire le competenze di base, già acquisite dallo studente in altri corsi di amministrazione e controllo delle imprese, con modelli di analisi e progettazione di sistemi informativi amministrativi in grado di cogliere le peculiarità gestionali delle imprese di minori dimensioni;
  • sviluppare capacità di analisi e diagnosi dei fabbisogni di controllo di una piccola-media impresa, nonché di progettazione e implementazione di adeguati sistemi di contabilità e controllo;
  • declinare i principi propri del controllo economico nella realtà delle PMI dove, senza mortificare l'imprenditorialità, si reputa necessario introdurre una disciplina dell'economicità.

La didattica del corso è prevalentemente impostata sulla discussione di casi e integrata da testimonianze di imprenditori. Questa impostazione consente di calare, in modo problematico e pragmatico, una pluralità di  concetti e metodologie - che lo studente ha appreso nelle discipline di base di contabilità, bilancio e programmazione e controllo - nella realtà delle aziende di minori dimensioni con modelli specificatamente pensati per le stesse I.


Programma sintetico del corso

I principali argomenti che sono trattati nell'ambito del corso sono così sintetizzabili:  

  • Profili gestionali tipici delle imprese minori e fabbisogni di controllo economico;  
  • Problematiche di amministrazione e controllo delle PI "stabili":
    - modelli di analisi delle determinanti della redditività;
    - modelli di analisi di bilancio comparata (cfr. concorrenza)
    - logiche e metodi di integrazione contabile ed extracontabile dei dati economici;
  • Problematiche di amministrazione e controllo delle PI "in crescita": 
     - la variabilità delle strutture di costo delle imprese in crescita e la valutazione delle condizioni di rischio operativo;
     - la vulnerabilità  della PMI e le esigenze di monitoraggio dei fattori critici di successo;
  • I limiti dei tradizionali meccanismi di Pianificazione & Controllo nel conteso delle imprese minori;
  • Forme di responsabilità sociale nelle PMI;
  • Gli  investimenti in Information Technology a supporto dei sistemi amministrativi:
    - la progettazione dei sistemi di rilevazione integrata;
    - i sistemi di Business Intelligence;
  • Fisiologia e patologia dei processi di crescita:
    - la crescita fisiologica e la quotazione delle PMI
    - le crisi di crescita e i processi di turnaround: il ruolo dei meccanismi
      di controllo;
  • Le strategie di crescita esterna: il coordinamento e il controllo delle reti
    non proprietarie.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Per i frequentanti
L'esame finale consiste nella discussione scritta di un caso. L'esito dello stesso è integrato con la valutazione di lavori individuali e di gruppo assegnati allo studente durante il corso.

Per i non frequentanti
L'esame è da sostenersi con la stessa modalità scritta (discussione di un caso) con l'aggiunta di alcune domande di teoria .


Testi d'esame
  • A.M. ARCARI, PMI - Meccanismi di controllo e gestione della crescita, Egea, 2004
  • G.L. LOMBARDI STOCCHETTI, Performance delle PMI, Milano, F. Angeli, 2008 (da aggiornare)
  • Ulteriori materiali di supporto alle lezioni, messi a disposizione via INTERNET, alla pagina WEB dedicata al corso di Programmazione e Controllo
Modificato il 30/03/2011 12:00