Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2011-2012

30036 - ANTROPOLOGIA CULTURALE E DELLO SVILUPPO


CLEACC

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 12 - 13

CLEACC (6 cfu - II sem. - OB  |  M-DEA/01)
Docente responsabile dell'insegnamento:
STEFANO BAIA CURIONI

Classi: 12 (II sem.) - 13 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 12: UGO ENZO MAURO FABIETTI, Classe 13: LEOPOLDO IVAN BARGNA


Obiettivi formativi del corso

Il corso si articola nei seguenti punti:

  • I campi d’indagine dell’Antropologia culturale e la concezione antropologica della cultura
  • I fondamenti del ragionamento antropologico
  • La ricerca antropologica e le sue basi metodologiche
  • La comunicazione dei significati attraverso le pratiche
  • Risorse e potere
  • Risorse materiali e risorse simboliche
  • L’espressività estetica come forma identitaria
  • La competizione per risorse materiali
  • La competizione per le risorse simboliche
  • Forme di resistenza culturale e identitaria nella dinamica del mondo globale

Programma sintetico del corso
Scopo del corso è di fornire agli studenti una conoscenza adeguata di alcuni aspetti centrali della disciplina come sapere interessato alla comprensione del mondo contemporaneo dal punto di vista culturale.

Dopo un’introduzione all’Antropologia culturale nella quale vengono discusse e illustrate le sue origini, le sue relazioni con le altre scienze sociali e i suoi fondamenti teorici e metodologici, il corso prende in considerazione alcuni aspetti delle dinamiche culturali a livello sia locale sia globale, in relazione al ruolo che l’uso di immagini, oggetti, merci, doni ecc. svolgono nella definizione di relazioni sociali improntate a uguaglianza, disuguaglianza-gerarchia all’interno di contesti di tipo politico, economico, religioso, etnico ecc.

Basandosi su una serie di esempi e studi etnografici desunti da molteplici aree del pianeta, il corso illustra come la circolazione di simboli, oggetti e informazioni contribuisca a dare forma alle dinamiche dell’identità culturale del tempo presente.

Più in particolare si ha cura di mostrare come il valore simbolico ed economico degli oggetti, la loro alienabilità e disponibilità a entrare in circuiti di scambio, come doni o come merci, cambi a seconda delle situazioni e delle parti in causa, delle  pratiche di appropriazione ed espropriazione messe in atto.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
Esame in forma orale

Testi d'esame
I testi d’esame vengono indicati all'inizio del corso
Modificato il 29/06/2011 14:41