Info
Foto sezione
Logo Bocconi

GUIDE ALL'UNIVERSITA'

A.A. 2017-2018
Corsi di Laurea Magistrale



2.
PIANI DI STUDIO DEI CORSI DI LAUREA MAGISTRALE
 
2.1.
Studenti immatricolati a partire dall'anno accademico 2016-2017

L'Università Bocconi offre 10 corsi di laurea magistrale che afferiscono alla Scuola Superiore Universitaria:


  • 8 corsi di laurea magistrale appartenenti alla classe di corso di studi LM-77 del DM 16 marzo 2007 "Scienze economico-aziendali":
    - Management (M);
    - International Management (IM);
    - Marketing Management (MM);
    - Amministrazione, finanza aziendale e controllo (AFC) - Accounting, Financial Management and Control (AFC);
    - - Economics and Management of Government and International Organizations (GIO) ;
    - Economia e management delle istituzioni e dei mercati finanziari (CLEFIN) - Finance (FINANCE);
    - Economia e legislazione per l'impresa (CLELI);
    - Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment  (ACME);
  • 2 corsi di laurea magistrale appartenenti alla classe di corso di studi n° LM-56 del DM 16 marzo 2007 "Scienze dell'economia":
    - Economic and Social Sciences (ESS);
    - Economics and Management of Innovation and Technology (EMIT).


Le classi sono composte mediamente da 85 studenti l'una.
L'articolazione delle classi del primo anno è la seguente:

Corso di laurea magistrale

Classi in italiano

Classi in inglese

Classi totali

M

4(*)

3(**)

1(*)

2(**)

5

IM

 

2

2

MM

2

1

3

AFC

2

1

3

GIO   1 1

CLEFIN / FINANCE

1

2

3

CLELI

1

 

1

ACME

 

1

1

ESS


2

2

EMIT

 

1

1

(*) fino agli immatricolati nell'a.a. 2016-2017
(**) a partire dagli immatricolati nell'a.a. 2017-2018
 

I piani studio dei corsi di laurea magistrale sono espressi in crediti.
Il credito è l'unità di misura che quantifica il carico di lavoro richiesto a uno studente con adeguata preparazione iniziale per svolgere le attività formative previste dall'ordinamento didattico del corso di laurea. Il carico di lavoro comprende sia le attività didattiche d'aula (lezioni, esercitazioni, seminari) sia il lavoro di gruppo sia lo studio individuale. 
Conformemente a quanto previsto nel sistema ECTS, a un credito corrispondono, in media, 25 ore di lavoro per lo studente; di queste circa 8 sono dedicate all'attività didattica d'aula. 
La quantità media di lavoro richiesta a uno studente a tempo pieno è convenzionalmente fissata in 60 crediti all'anno. 
Per conseguire la laurea magistrale lo studente deve avere acquisito almeno 120 crediti. 
I crediti corrispondenti a ciascuna attività formativa sono acquisiti con il superamento dell'esame o di altra forma di verifica del profitto.

Modificato il 12/07/2017 09:42

2.1.1.
Precorsi omogeneizzanti

L'Università Bocconi offre precorsi omogeneizzanti che sono erogati prima dell’inizio delle lezioni. Tali corsi costituiscono un ausilio fornito per agevolare gli studenti nell’affrontare le tematiche caratterizzanti il primo anno del Corso di Laurea Magistrale.


In ragione della maggiore specificità dei Corsi di Laurea magistrale rispetto ai Corsi di Laurea triennale e dell'eterogeneità della composizione delle classi, la frequenza ai pre-corsi è fortemente consigliata in quanto utile e proficua per tutti gli studenti iscritti quale aiuto ad affrontare più serenamente l'impegno che il percorso universitario prevede. I programmi degli insegnamenti dei Corsi di laurea Magistrale sono infatti costruiti dando per acquisite e ben assimilate le conoscenze di base affrontate nei corsi di laurea triennali.


Informazioni di dettaglio sono riportate in Programmi degli insegnamenti>Precorsi omogeneizzanti.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.2.
Attivita' formative

Le attività formative che compongono il piano studi del corso di laurea magistrale, alle quali sono attribuiti crediti, sono articolate in:

  • insegnamenti obbligatori (tra cui seminari) anche in alternativa tra loro;
  • attività a scelta dello studente: insegnamenti opzionali o altre attività formative (quali ad esempio laboratori o approfondimenti);
  • prima e seconda lingua straniera dell'Unione Europea;
  • stage o attività assimilabili;
  • tesi.


Ai fini del conseguimento della laurea magistrale, per i corsi di laurea delle classi di "Scienze economico-aziendali" e "Scienze dell'economia", la normativa prevede la conoscenza di 2 lingue dell'Unione Europea.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.2.1.
Insegnamenti obbligatori

Ogni piano studi di corso di laurea magistrale prevede insegnamenti obbligatori, corrispondenti a esami che tutti gli studenti appartenenti a quel corso di laurea magistrale devono obbligatoriamente superare.


Gli insegnamenti obbligatori sono pertanto indispensabili al conseguimento della laurea magistrale e costituiscono presupposto per il raggiungimento dell'obiettivo formativo del corso di studio.


Nella presente guida è prevista una sezione dedicata a ciascun corso di laurea magistrale dove sono riportati i piani studio di dettaglio con l'elenco di tutti gli insegnamenti obbligatori e obbligatori a scelta, il loro valore in crediti e il relativo posizionamento negli anni di corso. 
Alcuni piani studio prevedono insegnamenti obbligatori e/o curriculum a scelta. Per le modalità di scelta vedi "Scelte curriculari di primo anno".
Gli esami relativi agli insegnamenti obbligatori possono essere superati in università estere nell'ambito dei programmi offerti dal Servizio Relazioni Internazionali, a meno che rientrino nell'elenco degli esami "non riconoscibili".
Gli esami possono essere riconosciuti integralmente o previa integrazione di parte del programma con le modalità indicate in "Riconoscimento di esami superati in università straniere".


programmi sintetici degli insegnamenti sono disponibili sul sito all'indirizzo www.unibocconi.it/insegnamenti.  
I programmi di dettaglio degli insegnamenti (programmi d'aula) sono di norma disponibili online e comunque generalmente sono distribuiti in aula dal docente i primi giorni di lezione.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.2.2.
Attivita' a scelta dello studente

Gli insegnamenti opzionali sono selezionati dallo studente per la composizione del proprio piano studi, secondo quanto previsto all'interno del curriculum di studi, dal percorso scelto, fra gruppi di insegnamenti impartiti dall'Università e/o oggetto di convenzione con altre università.


Nella presente guida è prevista una sezione dedicata a ciascun corso di laurea magistrale dove sono riportati i piani studio di dettaglio con il numero di opzionali previsti.
L'insegnamento opzionale generalmente ha valore pari a 6 crediti.


La scelta degli insegnamenti opzionali avviene all'inizio del secondo anno di corso per tutti i corsi di laurea magistrale a eccezione del ESS per il quale la scelta deve essere fatta durante il primo anno di corso con le modalità indicate in "Procedure, regole e scadenze amministrative relative al primo anno di corso".
 

Prima di scegliere gli opzionali lo studente deve consultare la tabella "iterazioni", la tabella "vietati".


Nella tabella "iterazioni" sono riportati gli insegnamenti che non possono essere contemporaneamente compresi nello stesso piano studi in quanto i relativi programmi sono in tutto o in parte uguali. Nella tabella "vietati" sono riportati gli insegnamenti che non possono essere presenti nel piano studi di uno specifico corso di laurea magistrale.


Gli esami degli insegnamenti opzionali possono essere superati in università estere nell'ambito dei programmi offerti dal Servizio Relazioni Internazionali con i criteri e le modalità indicate in "Riconoscimento di esami superati in università straniere".


programmi sintetici sono disponibili unitamente all'indicazione della lingua in cui è impartito l'insegnamento (italiano e/o inglese) all'indirizzo www.unibocconi.it/insegnamenti.


I relativi programmi dettagliati degli insegnamenti (programmi d'aula) sono disponibili online e comunque generalmente sono distribuiti in aula dal docente i primi giorni di lezione.


laboratori sono attività con contenuto didattico interdisciplinare, di cui è prevista una prova d'esame e una valutazione espressa in trentesimi a cura del responsabile del laboratorio.


Gli approfondimenti (SOLO per studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale ESS) consistono in una ricerca individuale condotta su temi concordati con il docente responsabile di un insegnamento obbligatorio od opzionale previsto in piano studi oppure un insegnamento di PhD inserito in piano studi come higher level course. È prevista la stesura di una tesina scritta con valutazione espressa in trentesimi. Si precisa che a ciascun insegnamento può essere associato un solo approfondimento per un valore massimo di 3 crediti.


Qui di seguito sono riportati, per ciascun corso di laurea magistrale, gli insegnamenti obbligatori, i percorsi consigliati, i criteri di scelta degli insegnamenti opzionali e i relativi panieri di scelta.


L'offerta formativa dell'a.a. 2017 - 2018 prevede che, per alcuni insegnamenti opzionali, già impartiti con modalità tradizionale, venga attivata nello stesso semestre anche una classe con modalità e-learning.

Modificato il 24/08/2017 10:52

2.1.2.3.
Insegnamenti di corso di studi di livello superiore (Higher Level Courses)

E’ data la possibilità agli studenti iscritti ai corsi di laurea magistrale ESS, Clefin/Finance e GIO meritevoli e particolarmente motivati, di frequentare e ottenere il riconoscimento in carriera di esami relativi ad insegnamenti di corso di studi di livello superiore, in particolare insegnamenti impartiti nei seguenti Phd Bocconi: PhD in Economics and Finance, PhD in Business Administration and Management, PhD in Public Policy and Administration e PhD in Statistics.


Si rimanda al paragrafo piano studi dei Corsi di laurea magistrale ESS, Clefin/Finance e GIO per le specifiche relative al numero di insegnamenti riconoscibili e al paragrafo "Insegnamenti di corso di studi superiore - Higher Level Courses" per tutte le informazioni relative alle procedure amministrative (richiesta di ammissione, riconoscimento esami ecc.).

Modificato il 20/07/2017 15:06

2.1.3.
Corso di laurea magistrale in Management (M)

Direttore del corso di laurea magistrale:
Prof. Alessandro Minichilli

Assistente del Direttore del corso di laurea magistrale:

prof. Fabio Quarato


Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:

Scienze economico-aziendali (Classe LM-77 del DM 16 marzo 2007)

Modificato il 07/11/2017 15:56

2.1.3.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Management ha i seguenti obiettivi formativi:

  1. fornire una preparazione di livello avanzato relativamente alle principali aree funzionali aziendali: controllo di gestione, marketing, finanza aziendale, organizzazione del lavoro, gestione strategica, finalizzate ad una gestione integrata e coerente delle imprese;
  2. sviluppare la capacità di integrare le competenze di tipo funzionale in una visione unitaria dell’impresa e della sua strategia competitiva, con riferimento ad aziende di qualsiasi tipologia per dimensione, scopo, soggetto giuridico, attività economica, ecc.;
  3. completare la preparazione in ambito aziendale fornendo conoscenze e competenze nelle discipline economiche, quantitative e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.3.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in Management di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Management, l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.

I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:

Specialista nella gestione delle imprese
  • Specialista di funzione o general manager all’interno di aziende piccole e medie dimensioni;
  • Consulente esterno di aziende di piccole e medie dimensioni;
  • Specialista di funzione all'interno di grandi aziende.
  • Specialista di funzione o general manager all’interno di aziende piccole e medie dimensioni.


Il laureato è in grado di operare come junior manager all’interno di diverse funzioni in aziende di piccole e medie dimensioni, sfruttando la sua preparazione diversificata nelle diverse funzioni aziendali e la capacità di integrare l’operato delle diverse funzioni in una visione strategica unitaria dell’impresa. Può anche operare, sulla base di tali capacità, all’interno di singole funzioni aziendali di aziende più grandi e complesse, o come consulente esterno nei confronti di tali aziende.

Specialista nella gestione delle risorse umane
  • Specialista della funzione organizzazione e risorse umane;
  • Consulente direzionale in tema di organizzazione e risorse umane.

Il laureato è in grado di operare nella funzione organizzazione e risorse umane di aziende private e pubbliche di varia dimensione, ricoprendo tutti i diversi possibili ruoli (dalla selezione, alla pianificazione delle risorse umane, alla progettazione dei sistemi operativi e di controllo) all’interno della funzione.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.3.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea magistrale in Management è impartito sia nella versione in lingua italiana che nella versione in lingua inglese; lo studente che frequenta il corso di laurea impartito in lingua italiana ha l'obbligo di inserire in piano studi almeno un esame relativo a un insegnamento impartito in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi nonché seminari per lo sviluppo delle abilità comportamentali (lavorare in team; assertività e gestione delle relazioni interpersonali; parlare in pubblico, gestione delle relazioni in contesti multi-culturali).


La seconda parte del piano studi prevede attività formative obbligatorie specifiche del curriculum scelto dallo studente (management o organizzazione e gestione delle risorse umane).


La terza parte prevede attività formative a scelta dello studente che possono essere focalizzate su specifiche aree tematiche quali a titolo di esempio - il project management, l’imprenditorialità e le piccole e medie imprese, la consulenza aziendale, l’organizzazione e gestione delle risorse umane. E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi che da quella di altre università (principalmente straniere).

Il piano studi prevede inoltre come attività formative obbligatorie:

  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile);
  • due lingue dell'Unione Europea diverse dalla propria lingua madre (l'inglese è obbligatorio, nella versione italiana del programma, per gli studenti che non sono madrelingua inglese; l'italiano è obbligatorio, nella versione inglese del programma, per gli studenti che non sono madrelingua italiana);
  • la tesi, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di una attività di ricerca, svolta sotto la guida di un docente relatore, su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.


Sono incoraggiate esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre a un anno (Exchange Programs, Free-Mover Semester Programs, Double Degree Programs).

Modificato il 21/06/2017 09:49

2.1.3.4.
Piano studi per immatricolati a partire dall'a.a 2016-2017

Il piano studi del corso di laurea magistrale in Management prevede attività formative per 120 crediti complessivi ed è articolato in 2 curricula:

  • Percorsi di Management, (impartito sia in inglese che in italiano)
  • Organizzazione e gestione delle risorse umane (impartito solo in italiano)
     

Si precisa che gli studenti iscritti alla classe con didattica in lingua inglese, che desiderano proseguire il percorso formativo con il curriculum Organizzazione e gestione delle risorse umane devono rivolgersi al Desk Divisione Didattica per richiedere il passaggio alla classe con didattica in italiano. Per poter richiedere questo cambio di classe è necessario il possesso di uno fra i prerequisiti linguistici riconosciuti validi per l’immatricolazione ad un corso di laurea con didattica in lingua italiana.


Durante il primo anno di corso, nel periodo 8-19 gennaio 2018, lo studente è tenuto a scegliere uno tra i 2 curricula.
Contestualmente all'iscrizione al secondo anno di corso, tramite Punto Blu, gli studenti scelgono il percorso e i relativi insegnamenti opzionali.
 

Si segnala che, nel caso uno studente voglia modificare la scelta di curriculum effettuata al primo anno di corso, è tenuto a sostenere tutti gli esami obbligatori previsti dal nuovo curriculum: in questo caso gli insegnamenti obbligatori già superati e previsti nel curriculum precedentemente scelto, potranno essere riconosciuti in piano studi unicamente come attività in sovrannumero.

Modificato il 21/06/2017 09:50

2.1.3.4.1.
Piano studi classe italiana

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione.


Primo
anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017

 

 

I semestre

 

   

Codice
insegnamento

Attività formative

Lingua della didattica

Crediti

20486

Fondamenti di business analytics

ITA

6

20162

Gestione delle risorse umane

ITA

6

20216

Marketing management - Advanced

ITA

6

20479

Performance measurement e corporate strategy - Modulo I (Performance measurement) (Vedi nota)

ITA

8

20132

Scenari economici

ITA

6

20159

Seminari per lo sviluppo di abilità comportamentali

ITA

2

 

Curriculum Percorsi di Management


 

II semestre

 

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Lingua della didattica

Crediti

20481

Business game (per Management)

ING

2

20148

Business history

ITA

6

20138

Diritto commerciale (corso progredito)

ITA

6

20211

Financial management e corporate banking

ITA

6

20480

Performance measurement e corporate strategy - Modulo II (Corporate strategy) (Vedi nota)

ITA

8

 

lingua 1 (solo didattica)

 

 

 

lingua 2 (solo didattica)

 

 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

62

 

Curriculum Organizzazione e gestione delle risorse umane

 

 

II semestre

 

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Lingua della didattica

Crediti

20482

Business game (per Organizzazione e gestione delle risorse umane)

ITA

2

20151

Diritto del lavoro e delle relazioni industriali

ITA

6

20152

Economia del lavoro e delle risorse umane

ITA

6

20158

Organizzazione d'impresa

ITA

6

20480

Performance measurement e corporate strategy - Modulo II (Corporate strategy) (Vedi nota)

ITA

8

 

lingua 1 (solo didattica)

 

 

 

lingua 2 (solo didattica)

 

 

 

Totale crediti per il primo anno di corso
 

62

 

Secondo anno di corso a.a. 2017-2018


Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

stage o attività assimilabili

8

tesi

18

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

58

 

  NOTA:

  

  • cod. 20479 ‘Performance measurement e corporate strategy - Modulo I (Performance measurement)’ e cod. 20480 ‘Performance measurement e corporate strategy - Modulo II (Corporate strategy)’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20478 ‘Performance measurement e corporate strategy’.


Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti  arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.
La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli accademici di riferimento di questa sezione.
Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.
Il piano studi individuale dello studente deve prevedere almeno un esame relativo a un insegnamento con didattica impartita in lingua inglese. Tale vincolo viene a decadere per gli studenti che partecipano a:

  • Programma scambi, o Free mover semester che riconoscono in piano di studi almeno un esame superato all’estero;
  • Programma AEEP, CEMS, DD se soddisfano tutti i requisiti previsti dal programma.


La medesima esenzione dall'obbligo si applica anche per gli studenti double degree incoming, qualora iscritti ad una classe in lingua italiana e che frequentino - su indicazione della Direzione del corso e per finalità accademiche - tutti gli esami opzionali del secondo anno in lingua italiana.


Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree (vedi "Opportunità Internazionali").


Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".

Modificato il 20/07/2017 17:11

2.1.3.4.2.
Piano studi classe inglese

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli accademici di riferimento di questa sezione.


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017



 

I semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20159

Behavioural skills seminars

2

20132

Economic prospects

6

20162

Human resource management

6

20216

Marketing management - Advanced

6

20479

Performance measurement and corporate strategy - Module I (Performance measurement) (Vedi nota)

8

20486

Principles of business analytics

6


Curriculum Percorsi di Management

 

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20481

Business game (for Management)

2

20148

Business history

6

20138

Company and business law (Advanced course)

6

20211

Financial management and corporate banking

6

20480

Performance measurement and corporate strategy - Module II (Corporate strategy) (Vedi nota)

8

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

62

 

 

Secondo anno di corso a.a. 2017-2018

 

Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

stage o attività assimilabili

8

tesi

18

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

58


NOTA:

  • cod. 20479 ‘Performance measurement and corporate strategy - Module I (Performance measurement)’ e cod. 20480 ‘Performance measurement and corporate strategy - Module II (Corporate strategy)’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20478 ‘Performance measurement and corporate strategy’.


Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.
Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.

Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree (vedi "Opportunità Internazionali").


Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".

Modificato il 20/07/2017 17:15

2.1.3.4.3.
Percorsi di secondo anno

Durante il secondo anno lo studente sceglie 4 insegnamenti opzionali - corrispondenti ai 24 crediti relativi alle attività formative a scelta - dedicati a uno dei seguenti percorsi consigliati:

Durante il secondo anno lo studente sceglie 4 insegnamenti opzionali - corrispondenti ai 24 crediti relativi alle attività formative a scelta - dedicati a uno dei seguenti percorsi consigliati:
 
  • Entrepreneurship, PMI e strategie di crescita;
  • Fashion, Luxury and Made in Italy;
  • Finanza aziendale;
  • Global experience (riservato agli studenti che partecipano a programmi exchange, free mover e double degree);
  • Green Management and Sustainability;
     
  • Organizational change and consulting.


Il Direttore del corso di laurea magistrale è disponibile, negli orari di ricevimento consultabili nell'Agenda dello studente yoU@B e pubblicati sul sito Internet http://didattica.unibocconi.it/ricstu/, a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi.


Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze economico-aziendali", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.3.4.3.1.
Entrepreneurship, PMI e strategie di crescita

Il piano studi del percorso prevede:


a) almeno 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

Note

20335

Imprenditorialita' e business planning

ITA e ING (3 classi)

I

6

la classe inglese è offerta anche in modalità e-learning

20260

Private equity and venture capital

ING (3 classi)

II

6

offerto anche in modalità e-learning

20525

Strategic management in family businesses

ING

I

6

 


b) almeno 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti e tra gli insegnamenti non scelti nella rosa a):
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20219

Accounting and control in MNCs

ING

I

6

20220

Amministrazione e controllo per le piccole e medie imprese

ITA

I

6

20565 Le valutazioni di bilancio secondo O.I.C. ITA I 6

20522

Managing the growing entrepreneurial venture

ING

II

6

20539

Managing the multinational corporation

ING

I

6

20311

Marketing internazionale

ITA

 

ING

I

 

II

6

20491

Social entrepreneurship and impact investing

ING

I

6

c) la possibilità di scegliere 1 insegnamento tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:10

2.1.3.4.3.2.
Fashion, Luxury and Made in Italy

Il piano studi del percorso prevede:


a) almeno 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

 

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20241

Management of design

ING

I

6

20237

Management of fashion and luxury companies

ING

II

6

20521

Managerial issues in made in Italy industries

ING

II

6


b) almeno 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti e tra gli insegnamenti non scelti nella rosa a):
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20544

Digital and interactive marketing

ING

I

6

20529

Innovative retail design

ING

II

6

20539

Managing the multinational corporation

ING

I

6

20543

Social media marketing

ING

I

6

20525

Strategic management in family businesses

ING

I

6

20566 Strategic options for global markets ING I 6

20524

Value chains and business models in fashion & luxury

ING

I

6


c) la possibilità di scegliere 1 insegnamento tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:11

2.1.3.4.3.3.
Finanza aziendale
Il piano studi del percorso prevede:


a) almeno 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20212

Analisi strategiche e valutazioni finanziarie

ITA

I

6

20542

Financial risk management nelle aziende

ITA

I

6

20256

Mergers and acquisitions

ITA e ING (2 classi)

I

6


b) almeno 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti e tra gli insegnamenti non scelti nella rosa a):
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

Note

20223

Deal design and valuation for business combinations and joint agreements

ITA

I

6

 

20250

Financial management (Advanced topics)

ITA

I

6

 

20265

International corporate finance

ING

I

6

 

20337

Management delle acquisizioni

ITA

I

6

 

20260

Private equity and venture capital

ING (3 classi)

II

6

offerto anche in modalità e-learning

20267

Riorganizzazioni finanziarie e distressed value investing

ITA

II

6

 

20439

Structured and project finance

ING

I

6

 


c) la possibilità di scegliere 1 insegnamento tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:14

2.1.3.4.3.4.
Global experience

Il major "Global experience" è riservato agli studenti che partecipano a programmi exchange, free mover e Double Degree.

I 24 crediti relativi alle attività formative a scelta sono ripartiti su 4 insegnamenti liberamente scelti dallo studente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale. Si precisa che 6 crediti dei 24 relativi agli insegnamenti scelti, devono afferire ad uno dei seguenti Settori Scientifico Disciplinare: Economia aziendale (SECS-P/07), Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08), Finanza aziendale (SECS-P/09), Organizzazione aziendale (SECS-P/10). Economia degli intermediari finanziari (SECS-P/11). (Vedi Settori Scientifico Disciplinari pubblicati all'interno dei programmi generali degli insegnamenti www.unibocconi.it/insegnamenti)

Modificato il 22/08/2017 16:58

2.1.3.4.3.5.
Green Management and Sustainability
Il piano studi del percorso prevede:


a) almeno 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20331

Corporate social responsibility

ING

II

6

20412

Green management and corporate sustainability

ING

II

6

20491

Social entrepreneurship and impact investing

ING

I

6


b) almeno 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti e tra gli insegnamenti non scelti nella rosa a):
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20572 Economia e politica dell'energia ITA II 6

20553

Finance for the green business and the circular economy

ING

II

6

20402

Innovation, growth and sustainability

ING

II

6

20516

Management of international organizations and NGO's

ING

II

6

20348 Supply chain management ING I 6


c) la possibilità di scegliere 1 insegnamento tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:16

2.1.3.4.3.6.
Organizational change and consulting
Il piano studi del percorso prevede:


a) almeno 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20319

Change management

ING

I

6

20325

Management consulting

ING

I

6

20329

Project management

ING

II

6


b) almeno 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti e tra gli insegnamenti non scelti nella rosa a):

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20425

Business process management and modelling

ING

I

6

20320

Comportamento organizzativo e leadership

ITA

I

6

20333

Crisi d'impresa e processi di ristrutturazione

ITA

II

6

20569 Digital business transformation ING I 6

20323

IT management

ING

I

6

20523

Leadership and power

ING

I

6

20538 Predictive analytics for data driven decisions making ING II 6

20410

Ricerche e analisi di management

ITA

I

6


c) la possibilità di scegliere 1 insegnamento tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

 
Modificato il 23/06/2017 16:17

2.1.3.5.
Opportunita' internazionali

Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange Program di un semestre e i Double Degree.


I Double degree sono programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.


Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.


Le scuole partner per la laurea magistrale in Management e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono:

  • Ecole des Hautes Etudes Commerciales (Hec) - Paris: MSc in Management Grand Ecole Majeure Stratégie;
  • Esade: Master of Science in International Management;
  • FGV, Fundaçao Getulio Vargas EAESP: Mestrado Profissional em Gestao Internacional;
  • Indian Institute of Management Ahmedabad: Postgraduate Programme in Management;
  • Rotterdam School of Management, Erasmus Universiteit: MSc in Strategic Management or the MSc in Enterpreneurship and New Venturing;
  • University of St. Gallen, Switzerland: Master in Banking and Finance or Master in Marketing, Services and Communication Management;
  • Vienna University of Economics and Business (WU), Vienna: Master in Strategy, Innovation and Management Control.


Si consiglia di consultare il sito www.ir.unibocconi.eu/doubledegree per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree.


Le modalità di partecipazione ai programmi sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 22/08/2017 17:08

2.1.4.
Corso di laurea magistrale in International Management (IM)

Direttore del corso di laurea magistrale:
Prof. Massimo Magni


Assistente del Direttore del corso di laurea magistrale:
Prof. ssa Irene Dagnino 


Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:
Scienze economico-aziendali (Classe LM-77 del DM 16 marzo 2007)

Modificato il 01/12/2017 15:57

2.1.4.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in International Management ha i seguenti obiettivi formativi:

  1. fornire una preparazione di livello avanzato relativamente alle principali aree funzionali aziendali con focus sulle specificità del contesto internazionale: controllo di gestione, marketing, finanza aziendale, organizzazione del lavoro, operations e supply chain;
  2. consentire lo sviluppo di una visione integrata delle problematiche della gestione strategica e operativa delle imprese che operano a livello globale, tenendo conto delle peculiarità di un contesto di tipo internazionale e spesso multiculturale;
  3. completare la preparazione in ambito aziendale fornendo conoscenze e competenze nelle discipline economiche, quantitative e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.4.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in International Management di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in International Management, l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:


Junior manager di imprese internazionali:

  • Specialista di funzione all’interno di un’azienda internazionale

Il laureato è in grado di operare all’interno di aziende internazionali, all’interno di diverse funzioni aziendali in cui sia richiesta oltre alla conoscenza degli elementi di base delle competenze funzionali la capacità di cogliere le caratteristiche peculiari di un’azienda operante su più mercati di approvvigionamento o di sbocco, e in un contesto potenzialmente multiculturale.

Consulente di aziende internazionali:

  • Consulente strategico per aziende operanti sul mercato internazionale
  • Consulente su temi di business development ed export management per aziende che iniziano ad operare sul mercato internazionale


Il laureato è in grado di operare all’interno delle società di consulenza strategica e direzionale che assistono le aziende operanti su mercato internazionale, avendo maturato sia la necessaria capacità critica e comprensione degli elementi chiave nella definizione e implementazione della strategia d’impresa, sia l’abilità di operare in un contesto internazionale.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.4.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea Magistrale in International Management è impartito interamente in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi nonché seminari per lo sviluppo delle abilità comportamentali (lavorare in team; assertività e gestione delle relazioni interpersonali; parlare in pubblico, gestione delle relazioni in contesti multi-culturali).


La seconda parte prevede attività formative a scelta dello studente che possono essere focalizzate su specifiche aree tematiche. E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi sia da quella di altre università (principalmente straniere).


Il piano di studio prevede inoltre come attività formative obbligatorie:

  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile)
  • due lingue straniere dell'Unione Europea (l'italiano è obbligatorio per gli studenti che non sono madrelingua italiana)
  • la tesi, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di una attività di ricerca svolta sotto la guida di un docente relatore, su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.


Sono incoraggiate esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre ad un anno. (Exchange Programs, Free-Mover Semester Programs, Master CEMS-MIM, Double Degree Programs).

Modificato il 21/06/2017 10:15

2.1.4.4.
Piano studi

Primo anno studenti immatricolati nell'a.a. 2016-17

Secondo anno 2017-18

Primo anno studenti immatricolati nell’a.a 2017-18

Secondo anno 2018-19



Il piano studi del corso di laurea magistrale in International Management prevede attività formative per 120 crediti complessivi.

 


Primo anno di corso per studenti immatricolati fino all' a.a. 2016-2017

 

I semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20548

Foundations of globalization - module 1 (Macroeconomics and the global economy) (Vedi nota)

6

20156

International finance

8

20158

Organization

6

20161

Performance measurement

6

20486

Principles of business analytics

6

20172

Seminar on collaborative competences

2

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20160

Corporate strategy

8

20549

Foundations of globalization - module 2 (Comparative evolution of international business) (Vedi nota)

6

20215

International comparative business law

6

20506

Marketing decisions

6

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
  Totale  crediti previsti per il secondo anno di corso 60


NOTA:


  • cod. 20548 ‘Foundations of globalization - module 1 (Macroeconomics and the global economy)' e cod. 20549 ‘Foundations of globalization - module 2 (comparative evolution of international business’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20547 ‘Foundations of globalization'.


Secondo anno di corso a.a. 2017-2018
La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli accademici di riferimento di questa sezione.

Attività formative

Lingua della didattica

Crediti

20121 Global operations and supply chain management (I semestre)

ING

6

3 insegnamenti opzionali 

 

18

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

 

 4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

 

 4

stage o attività assimilabili

 

 8

tesi

 

20

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

 

60

Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall’ a.a. 2017-2018

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli accademici di riferimento di questa sezione.


I semestre


Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20548

Foundations of globalization - Module 1 (Macroeconomics and the global economy) (Vedi nota)

6

20549

Foundations of globalization - Module 2 (Comparative evolution of international business) (Vedi nota)

6

20156

International finance

8

20161

Performance measurement

6

20486

Principles of business analytics

6

20172

Seminar on collaborative competences

2


II semestre


Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20160

Corporate strategy

8

20575

Global operations and supply chain management

6

20215

International comparative business law

6

20506

Marketing decisions

6

20158

Organization

6


lingua 1 (solo didattica)



lingua 2 (solo didattica)



Totale crediti previsti per il primo anno di corso

66

NOTA:


  • cod. 20548 ‘Foundations of globalization - Module 1 (Macroeconomics and the global economy)' e cod. 20549 ‘Foundations of globalization - Module 2 (comparative evolution of international business’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20547 ‘Foundations of globalization'.

Secondo anno di corso a.a. 2018-2019

Attività formative

Crediti

3 insegnamenti opzionali 

18

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

stage o attività assimilabili

 8

tesi

20

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

54



Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto è dato dalla media ponderata (rispetto ai crediti di ciascun modulo) dei voti parziali. La media è arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.


Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.


 

Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree (vedi "Studio all'estero").


Gli studenti Bocconi partecipanti al programma CEMS dovranno obbligatoriamente inserire in piano studi Bocconi tutti gli insegnamenti frequentanti in Bocconi ai fini dei requisiti CEMS; siano essi a copertura dei corsi obbligatori e/o opzionali previsti dal proprio piano studi o in sovrannumero (sempre nel limite massimo di tre).

Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".


Durante il secondo anno lo studente, può costruirsi liberamente il proprio piano libero scegliendo 3 insegnamenti opzionali corrispondenti ai 18 crediti relativi alle attività formative a scelta; l’effettiva assegnazione degli insegnamenti opzionali è subordinata all’approvazione ufficiale rilasciata dal Direttore di corso di laurea magistrale o suo delegato alla Divisione Didattica. Il Direttore del corso di laurea magistrale è disponibile, negli orari di ricevimento, pubblicati sul sito Internet http://didattica.unibocconi.it/ricstu/index.php, a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi.


Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze economico-aziendali", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.

Modificato il 24/07/2017 16:28

2.1.4.5.
Opportunita' internazionali

Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree.


I Double Degree sono programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.
Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
Le scuole partner per la laurea magistrale in International Management e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono:

  • City University of London, Cass Business School - London - UK: Master in Investment Management or Master in Corporate Finance;
  • University of South Carolina, Darla Moore School of Business, USA: Master in International Business;
  • Ecole des Hautes Etudes Commerciales (HEC) Paris: MSc in Management-Grand Ecole, Majeure Stratégie;
  • Esade: Master of Science in International Management;
  • FGV, Fundaçao Getulio Vargas EAESP: Mestrado Profissional em Gestao Internacional;
  • Indian Institute of Management Ahmedabad: Postgraduate Programme in Management;
  • University of Queensland: Master of Global Management;
  • University of St. Gallen, Switzerland: Master in Banking and Finance or Master in Marketing, Services and Communication Management.

Si consiglia di consultare il sito http://www.ir.unibocconi.it/ per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree.
Inoltre alcuni studenti selezionati in base al merito possono ottenere il CEMS-MIM (Master in International Management) rilasciato dal network CEMS, cui l'Università Bocconi appartiene.


Il master in International Management - MIM offerto dal CEMS (The Global Alliance in Management Education) è un'ulteriore opportunità di vivere un'esperienza internazionale durante il 2° anno della laurea magistrale. Il programma dura circa un anno accademico e il suo curriculum integra conoscenze accademiche ed esperienze sul campo. Gli studenti ricevono un diploma congiunto emesso dalle 17 università partner che gestiscono insieme il programma.
Le modalità di partecipazione ai programmi sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 20/07/2017 15:14

2.1.5.
Corso di laurea magistrale in Marketing Management (MM)

Direttore del corso di laurea magistrale:

Prof.ssa Stefania Borghini


Assistente del Direttore del corso di laurea magistrale:

Dott.ssa Deborah Raccagni


Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:

Scienze economico-aziendali (Classe LM-77 del DM 16 marzo 2007)
Modificato il 12/07/2017 09:58

2.1.5.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Marketing Management ha i seguenti obiettivi formativi:

  1. fornire una preparazione di livello avanzato nell’ambito del marketing sia a livello operativo che strategico, con riferimento al contesto nazionale e internazionale;
  2. sviluppare una comprensione integrata delle diverse tecniche di marketing con riferimento sia al contesto business-to-business che business-to-consumer, anche in contesti culturali differenti;
  3. completare la preparazione in ambito aziendale fornendo conoscenze e competenze nelle discipline economiche, quantitative e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.5.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in Marketing Management di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Marketing Management, l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:


Sales and marketing manager

  • Product manager
  • Brand manager
  • Communication Manager
  • Category manager
  • Sales manager, key-account and customer relationship manager


Il laureato è in grado di affrontare in modo integrato e approfondito le tematiche di marketing e comunicazione, sia con riferimento al profilo business-to-business che business-to-consumer. Sulla base di tali competenze può interagire con una pluralità di altre funzioni aziendali e operare anche nell’ambito più direttamente commerciale.


Consulente esterno su temi di marketing e comunicazione

  • Consulente esterno in tema di marketing
  • Consulente esterno in tema di comunicazione aziendale
  • Analista in società di ricerche di mercato

Il laureato è in grado di operare in società di consulenza che supportano le aziende nelle strategie di marketing e comunicazione, a vario livello, nelle società di ricerche di mercato, nelle agenzie di comunicazione.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.5.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea magistrale in Marketing Management è impartito sia nella versione in lingua italiana che nella versione in lingua inglese; lo studente che frequenta il corso di laurea impartito in lingua italiana ha l'obbligo di inserire in piano studi almeno un esame relativo ad un insegnamento impartito in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi.


La seconda parte del piano studi prevede attività formative a scelta dello studente che possono essere focalizzate su specifiche aree tematiche quali, a titolo di esempio, la comunicazione di marketing, il management del prodotto e la gestione delle vendite, la gestione dei canali distribuitivi: E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi che da quella di altre università (principalmente straniere).


L’attività didattica è integrata da seminari con ospiti di alto profilo provenienti dal mondo aziendale e workshops rivolti a sviluppare le soft skills: gli studenti sono inoltre invitati a prendere parte a speciali attività organizzate da aziende.


Il piano studi prevede inoltre come attività formative obbligatorie:

  • due lingue straniere dell'Unione Europea diverse dalla propria lingua madre (l'inglese è obbligatorio, nella versione del programma, per gli studenti che non sono madrelingua inglese; l'italiano è obbligatorio, nella versione inglese del programma, per gli studenti che non sono madrelingua italiana),
  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile),
  • la tesi di laurea, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di un'attività di ricerca, svolta sotto la guida di un docente relatore su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.


Sono incoraggiate esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre ad un anno (Exchange Programs, Free-Mover Semesters Program, Double Degree).

Modificato il 21/06/2017 10:40

2.1.5.4.
Piano studi
 
2.1.5.4.1.
Piano studi classe in italiano
Il piano studi del corso di laurea magistrale in Marketing Management prevede attività formative per 120 crediti complessivi.

Piano studi (classi in lingua)
La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione.

Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall' a.a. 2016-2017
 

 

I semestre

 

Codice insegnamento

Attività formative

Crediti

20125

Channel marketing (Evoluzione del commercio, analisi e progettazione)

6

20133

Industry analysis (Economia dei settori industriali e dell'innovazione)

8

20171

Strategic marketing and marketing plan - Module 1 (Vedi nota)

6

20175

Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT) - Module 1 (Vedi nota)

5

20176

Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT) - Module 2 (Vedi nota)

7

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20145

Brand management

5

20139

Diritto per il marketing

6

20173

Market research

6

20167

Product innovation and market creation

5

20206

Strategic marketing and marketing plan - Module 2 (Vedi nota)

6

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

60


NOTA:


  • cod. 20171 ‘Strategic marketing and marketing plan - Module 1’ e cod. 20206 ‘Strategic marketing and marketing plan - Module 2‘ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20170 ‘Strategic marketing and marketing plan’;
  • cod. 20175 ‘Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT) - Module 1’ e cod. 20176 ‘Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT) - Module 2’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod.20174 ‘Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT)’.


Secondo anno di corso a.a. 2017-2018
 

Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali 

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

stage o attività assimilabili

 8

tesi

20

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

60


Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti  arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.
Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.

Il piano studi individuale dello studente deve prevedere almeno un esame relativo a un insegnamento con didattica impartita in lingua inglese. Tale vincolo viene a decadere per gli studenti che partecipano a:

  • Programma scambi, o Free mover semester che riconoscono in piano di studi almeno un esame superato all’estero;
  • Programma AEEP, CEMS, DD se soddisfano tutti i requisiti previsti dal programma. La medesima esenzione dall'obbligo si applica anche per gli studenti double degree incoming, qualora iscritti ad una classe in lingua italiana e che frequentino - su indicazione della Direzione del corso e per finalità accademiche - tutti gli esami opzionali del secondo anno in lingua italiana.
Modificato il 12/07/2017 09:25

2.1.5.4.2.
Piano studi classe in inglese

Primo anno di corso (classi in lingua inglese) per studenti immatricolati  a partire dall' a.a. 2016-2017

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione. 

 

I semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20125

Channel marketing (Trade evolution, analysis and planning)

6

20133

Industry analysis (Industrial economics and economics of innovation)

8

20171

Strategic marketing and marketing plan - Module 1 (Vedi nota)

6

20175

Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT) - Module 1 (Vedi nota)

5

20176

Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT) - Module 2 (Vedi nota)

7

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20145

Brand management

5

20139

Legal issues in marketing

6

20173

Market research

6

20167

Product innovation and market creation

5

20206

Strategic marketing and marketing plan - Module 2 (Vedi nota)

6

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

60


NOTA:

  • cod. 20171 ‘Strategic marketing and marketing plan - Module 1’ e cod. 20206 ‘Strategic marketing and marketing plan - Module 2’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20170 ‘Strategic marketing and marketing plan’;
  • cod. 20175 ‘Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT) - Module 1’ e cod. 20176 ‘Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT) - Module 2’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20174 ‘Understanding consumer (Consumer behaviour and CCT)’.


Secondo anno di corso a.a. 2017-2018


Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali  

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

stage o attività assimilabili

 8

tesi

20

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

60


Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti  arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.
Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.

Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree (vedi "Opportunità internazionali").
Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".
Durante il secondo anno lo studente sceglie 4 insegnamenti opzionali - corrispondenti ai 24 crediti relativi alle attività formative a scelta dello studente sono ripartiti su 4 insegnamenti e sono dedicati a percorsi di approfondimento liberi (piano libero) oppure a uno dei seguenti percorsi consigliati:

  • Big data and business analytics;
  • Business communication and social media;
  • Distribution networks and retailing in the digital era;
  • Product and service management.


Il Direttore del corso di laurea magistrale è disponibile, negli orari di ricevimento consultabili nell'Agenda dello studente yoU@B e pubblicati sul sito Internet www.unibocconi.it/ricevimentodocenti, a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi. 
Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze economico-aziendali", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti. 
Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".

Modificato il 20/07/2017 17:19

2.1.5.4.3.
Percorsi di approfondimento
 
2.1.5.4.3.1.
Big data and business analytics

Il piano studi del percorso prevede:


a) 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20568 Empirical methods for innovation strategies ING I 6

20543

Social Media Marketing

ING

II

6

20537

Web and social analytics

ING

I

6


b) 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:
  

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20564 Big data for business decisions ING I 6

20538

Predictive analytics for data driven decisions making

ING

II

6

20462

Social and economic networks

ING

II

6

 

c) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 15:52

2.1.5.4.3.2.
Business communication and social media

Il piano studi del percorso prevede:


a) 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20302

Advertising management

ITA

II

6

20475

Event and mega event management and creative industries

ING

I

6

20310

Marketing esperienziale

ITA

II

6

20314

Semiotica applicata al marketing

ITA

I

6

20543

Social media marketing

ING

II

6

20537

Web and social analytics

ING

I

6


 b) 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20467

Community based innovation and strategy

ING

II

6

20544

Digital and interactive marketing

ING

I

6

20307

Industrial marketing

ING

I

6

20494

Innovation and firm strategies in ICT sectors

ING

II

6

20529

Innovative retail design

ING

II

6

20241

Management of design

ING

I

6

20237

Management of fashion and luxury companies

ING

II

6

20521

Managerial issues in made in Italy industries

ING

II

6

20309

Marketing dei servizi

ITA

I

6

20311

Marketing internazionale

ITA

ING

I

II


6

20520

Marketing, customer value and corporate performances

ING

II

6

20538

Predictive analytics for data driven decisions making

ING

II

6

20428

Pricing management

ING

I

6

20329

Project management

ING

II

6

20554

Psychology, economic analysis, and behavioral finance

ING

I

6

20429

Sales management

ING

I

6

20348

Supply chain management

ING

I

6

20317

Trade marketing and category management

ITA

I

6

20524

Value chains and business models in fashion & luxury

ING

I

6


c) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.
Modificato il 12/07/2017 09:26

2.1.5.4.3.3.
Distribution networks and retailing in the digital era

Il piano studi del percorso prevede:


a) 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20544

Digital and interactive marketing

ING

I

6

20529

Innovative retail design

ING

II

6

20309

Marketing dei servizi

ITA

I

6

20429

Sales management

ING

I

6

20317

Trade marketing and category management

ITA

I

6

20537

Web and social analytics

ING

I

6


b) 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20302

Advertising management

ITA

II

6

20467

Community based innovation and strategy

ING

II

6

20475

Event and mega event management and creative industries

ING

I

6

20307

Industrial marketing

ING

I

6

20494

Innovation and firm strategies in ICT sectors

ING

II

6

20241

Management of design

ING

I

6

20237

Management of fashion and luxury companies

ING

II

6

20521

Managerial issues in made in Italy industries

ING

II

6

20310

Marketing esperienziale

ITA

II

6

20311

Marketing internazionale

ITA

ING

I

II

6

20520

Marketing, customer value and corporate performances

ING

II

6

20538

Predictive analytics for data driven decisions making

ING

II

6

20428

Pricing management

ING

I

6

20329

Project management

ING

II

6

20554

Psychology, economic analysis, and behavioral finance

ING

I

6

20314

Semiotica applicata al marketing

ITA

I

6

20543

Social media marketing

ING

II

6

20348

Supply chain management

ING

I

6

20524

Value chains and business models in fashion & luxury

ING

I

6

 
c) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.
Modificato il 12/07/2017 09:26

2.1.5.4.3.4.
Product and service management

Il piano studi del percorso prevede:


a) 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20307

Industrial marketing

ING

I

6

20309

Marketing dei servizi

ITA

I

6

20311

Marketing internazionale

ITA

ING

I

II


6

20428

Pricing management

ING

I

6

 
b) 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20302

Advertising management

ITA

II

6

20467

Community based innovation and strategy

ING

II

6

20544

Digital and interactive marketing

ING

I

6

20475

Event and mega event management and creative industries

ING

I

6

20494

Innovation and firm strategies in ICT sectors

ING

II

6

20529

Innovative retail design

ING

II

6

20241

Management of design

ING

I

6

20237

Management of fashion and luxury companies

ING

II

6

20521

Managerial issues in made in Italy industries

ING

II

6

20520

Marketing, customer value and corporate performances

ING

II

6

20310

Marketing esperienziale

ITA

II

6

20538

Predictive analytics for data driven decisions making

ING

II

6

20329

Project management

ING

II

6

20554

Psychology, economic analysis, and behavioral finance

ING

I

6

20429

Sales management

ING

I

6

20314

Semiotica applicata al marketing

ITA

I

6

20543

Social media marketing

ING

II

6

20348

Supply chain management

ING

I

6

20317

Trade marketing and category management

ITA

I

6

20524

Value chains and business models in fashion & luxury

ING

I

6

20537

Web and social analytics

ING

I

6

 
c) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.
Modificato il 20/07/2017 15:52

2.1.5.4.3.5.
Piano libero
I 24 crediti relativi alle attività formative a scelta sono ripartiti su 4 insegnamenti liberamente scelti dallo studente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale; l’effettiva assegnazione degli insegnamenti opzionali è subordinata all’approvazione ufficiale rilasciata dal Direttore di corso di laurea magistrale o suo delegato alla Divisione Didattica. Si precisa che 12 crediti dei 24 relativi agli insegnamenti scelti, devono afferire ad uno o due dei seguenti Settori Scientifico Disciplinare: Economia aziendale (SECS-P/07), Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08), Organizzazione aziendale (SECS-P/10). (Vedi Settori Scientifico Disciplinari pubblicati all'interno dei programmi generali degli insegnamenti www.unibocconi.it/insegnamenti).
Modificato il 23/08/2017 10:43

2.1.5.5.
Opportunita' internazionali

Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree.


I Double degree sono programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.
Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
Le scuole partner per la laurea magistrale in Marketing Management e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono:

  • Copenhagen Business School: Master of Science in Economics and Business Administration - Strategic Market Creation;
  • Esade: Master of Science in Marketing Management;
  • Queen’s University: Master of International Business;
  • The University of Melbourne: Master in International Business;
  • Universidade Catòlica Portuguesa Lisbona:Master of Science in Business Administration Major in Marketing;
  • Vienna University of Economics and Business (WU), Austria: Master in Marketing.

Si consiglia di consultare il sito http://www.ir.unibocconi.it/ per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree.
Le modalità di partecipazione ai programmi sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 20/07/2017 17:21

2.1.6.
Corso di laurea magistrale in Amministrazione, finanza aziendale e controllo (AFC)

Direttore del corso di laurea magistrale:
prof. Angelo Ditillo

Assistente del Direttore del corso di laurea magistrale:
prof. Mario Perugini

Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:
Scienze economico-aziendali (Classe LM-77 del DM 16 marzo 2007)

Modificato il 09/10/2017 17:16

2.1.6.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Amministrazione, finanza aziendale e controllo ha i seguenti obiettivi formativi:

  1. fornire una preparazione di livello avanzato che consenta una visione articolata ed integrata delle tematiche di contabilità e bilancio, finanza aziendale e programmazione e controllo di gestione;
  2. sviluppare le abilità e le competenze necessarie in ambito amministrativo al fine di poter dialogare e interagire con i responsabili delle diverse aree funzionali aziendali, con i mercati finanziari e con i professionisti del diritto societario e tributario;
  3. completare la preparazione in ambito aziendale fornendo conoscenze e competenze nelle discipline economiche, quantitative e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.6.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in Amministrazione, finanza aziendale e controllo di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Amministrazione, finanza aziendale e controllo, l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:

Specialista in campo amministrativo, finanziario e controllo di gestione
  • Responsabile amministrativo
  • Specialista di bilancio e comunicazione finanziaria d’impresa
  • Specialista di gestione finanziaria d’impresa
  • Controller
  • Internal auditor

Il laureato è in grado di operare all’interno della funzione amministrativa di aziende di ogni possibile dimensione coprendo ruoli in campi quali quelli della amministrazione e della redazione del bilancio, della comunicazione economica, della gestione della tesoreria, della pianificazione e del controllo di gestione, del controllo interno e della gestione e progettazione di processi e sistemi amministrativi.

Consulente esterno in campo amministrativo, finanziario e di controllo di gestione

  • Consulente nella progettazione dei sistemi amministrativi aziendali
  • Consulente direzionale in tema di finanza e controllo
Consulente nella progettazione dei sistemi amministrativi aziendali

Il laureato è in grado di operare all’interno di società di consulenza direzionale, o di qualificati studi professionali, con particolare riferimento alla consulenza in tema di pianificazione strategica, progettazione dei sistemi di pianificazione e controllo, progettazione del reporting interno ed esterno, operazioni di finanza straordinaria.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.6.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea magistrale è impartito sia nella versione in lingua italiana (Amministrazione Finanza aziendale e Controllo) che nella versione in lingua inglese (Accounting, Financial management and Control); lo studente che frequenta il corso di laurea impartito in lingua italiana ha l'obbligo di inserire in piano studi almeno un esame relativo ad un insegnamento impartito in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi.


La seconda parte del piano studi prevede attività formative a scelta dello studente che possono essere focalizzate su specifiche aree tematiche, quali a titolo esemplificativo l’amministrazione ed i sistemi amministrativi, la finanza aziendale, la pianificazione ed il controllo di gestione. E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi che da quella di altre università (principalmente straniere).


Il piano studi di secondo anno prevede, inoltre, come attività formative obbligatorie:

  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile);
  • due lingue dell'Unione Europea diverse dalla propria lingua madre (l'inglese è obbligatorio, nella versione italiana del programma, per gli studenti che non sono madrelingua inglese; l'italiano è obbligatorio, nella versione inglese del programma, per gli studenti che non sono madrelingua italiana);
  • la tesi, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di una attività di ricerca, svolta sotto la guida di un docente relatore, su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.

Sono incoraggiate esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre a un anno (Exchange Programs, Free-Mover Semester Programs, Double Degree Programs).

Modificato il 21/06/2017 10:51

2.1.6.4.
Piano studi

Il piano studi del corso di laurea magistrale in Amministrazione, finanza aziendale e controllo prevede attività formative per 120 crediti complessivi.
 

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.6.4.1.
Piano studi classe italiana

La struttura del piano studi e' valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione.


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall' a.a. 2016-2017

 

I semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20179

Analisi dei dati

6

20126

Bilancio e comunicazione economica

10

20198

Finanza aziendale e dei mercati

10

20123

Sistemi di corporate governance

5

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20202

Diritto dell'impresa (Temi societari e tributari di amministrazione e controllo) e scienza delle finanze

9

20177

Fair value accounting, reporting and valuation

8

20178

Modelli e sistemi di pianificazione e controllo

10

20503

Scenari macroeconomici

6

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

64


Secondo anno di corso a.a. 2017-2018


Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali  

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

stage o attività assimilabili

 6

tesi

18

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

56


Il piano studi individuale dello studente deve prevedere almeno un esame relativo a un insegnamento con didattica impartita in lingua inglese. Tale vincolo viene a decadere per gli studenti che partecipano a:

  • Programma scambi, o Free mover semester che riconoscono in piano di studi almeno un esame superato all’estero;
  • Programma AEEP, CEMS, DD se soddisfano tutti i requisiti previsti dal programma. La medesima esenzione dall'obbligo si applica anche per gli studenti double degree incoming, qualora iscritti ad una classe in lingua italiana e che frequentino - su indicazione della Direzione del corso e per finalità accademiche - tutti gli esami opzionali del secondo anno in lingua italiana.


Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree (vedi "Opportunità internazionali").

Modificato il 20/07/2017 17:22

2.1.6.4.2.
Piano studi classe inglese

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione.


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017

 

I semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20179

Data analysis

6

20126

Financial reporting and international accounting standards

10

20198

Financial management and financial markets

10

20123

Corporate governance

5

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20202

Business law (Selected corporate and tax issues in management and internal auditing) and public finance

9

20177

Fair value accounting, reporting and valuation

8

20178

Performance measurement and control systems

10

20503

Macroeconomic trends

6

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

64


Secondo anno di corso a.a. 2017-2018


Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali  

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

stage o attività assimilabili

 6

tesi

18

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

56

 

Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".


Durante il secondo anno lo studente sceglie 4 insegnamenti opzionali- corrispondenti ai 24 crediti relativi alle attività formative a scelta - dedicati a percorsi di approfondimento liberi (piano libero) oppure a uno dei seguenti percorsi consigliati:

  • Amministrazione e sistemi amministrativi;
  • Finanza aziendale e gestione finanziaria;
  • Pianificazione e controllo di gestione;
  • Revisione aziendale.


Il Direttore del corso di laurea magistrale è disponibile, negli orari di ricevimento consultabili nell'Agenda dello studente yoU@B e pubblicati sul sito Internet www.unibocconi.it/ricevimentodocenti a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi.


Sulla base dell’accordo firmato tra l’Università Bocconi e il Consiglio dell’Ordine Territoriale di Milano dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, gli studenti e i laureati AFC possono usufruire di alcune agevolazioni per l’accesso alla sezione A dell’albo dei Dottori Commercialisti.


Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze economico-aziendali", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.

Modificato il 23/08/2017 16:07

2.1.6.4.3.
Percorsi di approfondimento
 
2.1.6.4.3.1.
Amministrazione e sistemi amministrativi

Il piano studi del percorso prevede:

a) 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti:

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20556

Advanced accounting

ING

II

6

20220

Amministrazione e controllo per le piccole e medie imprese

ITA

I

6

20224

Earnings quality analysis

ITA

II

6

20221

Financial statements analysis (Advanced course)

ING

II

6

20563 Fraud detection and risk assessment ING I 6

20565

Le valutazioni di bilancio secondo O.I.C.

ITA

I

6


b) 1 insegnamento a scelta tra tutti gli opzionali di AFC (vedi lista sotto riportata);


c) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:08

2.1.6.4.3.2.
Finanza aziendale e gestione finanziaria

Il piano studi del percorso prevede:

a) 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti:

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20564 Big data for business decisions ING I 6

20223

Deal design and valuation for business combinations and joint agreements

ITA

I

6

20250

Financial management (Advanced topics)

ITA

I

6

20542

Financial risk management nelle aziende

ITA

I

6

20265

International corporate finance

ING

I

6

20256

Mergers and acquisitions

ITA e ING (2 classi)

I

6

20267

Riorganizzazioni finanziarie e distressed value investing

ITA

II

6


b) 1 insegnamento a scelta tra tutti gli opzionali di AFC (vedi lista sotto riportata);


c) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale

Modificato il 23/06/2017 16:18

2.1.6.4.3.3.
Pianificazione e controllo di gestione

Il piano studi del percorso prevede: 
a) 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20219

Accounting and control in MNCs

ING

I

6

20220

Amministrazione e controllo per le piccole e medie imprese

ITA

I

6

20564

Big data for business decisions

ING

I

6

 

b) 1 insegnamento a scelta tra tutti gli opzionali di AFC (vedi lista sotto riportata);

c) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:19

2.1.6.4.3.4.
Revisione aziendale

Il piano studi del percorso prevede:
a) 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti: 
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20564 Big data for business decisions ING I 6

20221

Financial statements analysis (Advanced course)

ING

II

6

20563

Fraud detection and risk assessment

ING

I

6

20565

Le valutazioni di bilancio secondo O.I.C.

ITA

I

6

20226

Revisione aziendale (corso progredito)

ITA

I

6

 

b) 1 insegnamento a scelta tra tutti gli opzionali di AFC (vedi lista sotto riportata);

c) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:20

2.1.6.4.3.5.
Piano libero

I 24 crediti relativi alle attività formative a scelta sono ripartiti su 4 insegnamenti liberamente scelti dallo studente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale; l’effettiva assegnazione degli insegnamenti opzionali è subordinata all’approvazione ufficiale rilasciata dal Direttore di corso di laurea magistrale o suo delegato alla Divisione Didattica. Si precisa che 12 crediti dei 24 relativi agli insegnamenti scelti, devono afferire ad uno o due dei seguenti Settori Scientifico Disciplinare: Economia aziendale (SECS-P/07), Finanza aziendale (SECS-P/09). (Vedi Settori Scientifico Disciplinari pubblicati all'interno dei programmi generali degli insegnamenti www.unibocconi.it/insegnamenti).

Modificato il 23/08/2017 16:08

2.1.6.4.4.
Lista opzionali AFC

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20219

Accounting and control in MNCs

ING

I

6

20556

Advanced accounting

ING

II

6

20220

Amministrazione e controllo per le piccole e medie imprese

ITA

I

6

20221

Financial statements analysis (Advanced course)

ING

II

6

20246

Analisi e valutazione delle informazioni di mercato delle banche e delle assicurazioni

ITA

I

6

20212

Analisi strategiche e valutazioni finanziarie

ITA

I

6

20564 Big data for business decisions ING I 6

20331

Corporate social responsibility

ING

II

6

20249

Credit risk management

ING

I

6

20333

Crisi d'impresa e processi di ristrutturazione

ITA

II

6

20223

Deal design and valuation for business combinations and joint agreements

ITA

I

6

50171

Diritto fallimentare italiano ed europeo

ITA

I

6

20224

Earnings quality analysis

ITA

II

6

20250

Financial management (Advanced topics)

ITA

I

6

20542

Financial risk management nelle aziende

ITA

I

6

20563

Fraud detection and risk assessment

ING

I

6

20265

International corporate finance

ING

I

6

20565 Le valutazioni di bilancio secondo O.I.C. ITA I 6

20256

Mergers and acquisitions

ITA e ING (2 classi)

I

6

20261

Real estate finance

ING

I

6

20226

Revisione aziendale (corso progredito)

ITA

I

6

20267

Riorganizzazioni finanziarie e distressed value investing

ITA

II

6

20439

Structured and project finance

ING

I

6

Modificato il 25/09/2017 16:02

2.1.6.5.
Opportunita' internazionali

Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree.

I Double degree sono i programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.
Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
La scuola partner per la laurea magistrale in Amministrazione, finanza aziendale e controllo e il corrispondente titolo straniero graduate sono:

  • Rotterdam School of Management, Erasmus Universiteit: Master of Science in Finance and Investment;
  • The University of Sydney: Master of Commerce - specialization in Accounting;
  • University of Mannheim: MSc in Management;
  • University of St. Gallen, Switzerland: Master in Quantitative Economics and Finance and Master in Accounting and Finance.

Si consiglia di consultare il sito http://www.ir.unibocconi.it/ per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree. 

Le modalità di partecipazione al programma sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 20/07/2017 17:26

2.1.7.
Corso di laurea magistrale in Economia e management delle istituzioni e dei mercati finanziari (CLEFIN) - Finance (FINANCE)

Direttore del corso di laurea magistrale:
prof. Massimo Guidolin

Assistente del Direttore del corso di laurea magistrale:
prof.ssa Manuela Pedio

Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:
Scienze economico-aziendali (Classe LM-77 del DM 16 marzo 2007)

Modificato il 02/10/2017 12:46

2.1.7.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Economia e management delle istituzioni e dei mercati finanziari Finance ha i seguenti obiettivi formativi:

  1. fornire una preparazione di livello avanzato nelle aree della finanza aziendale, finanza quantitativa, management delle istituzioni finanziarie e investment banking necessarie per operare nel contesto internazionale della finanza aziendale e dei mercati e istituzioni finanziarie;
  2. formare un profilo capace di combinare competenze su temi di valutazione d’azienda e analisi fondamentale con competenze di tipo quantitativo, e per operare sia in ambito specialistico, sia nelle funzioni di confine fra le aree di investment banking e quelle di capital markets dei principali intermediari finanziari;
  3. completare la preparazione in ambito aziendale fornendo conoscenze e competenze nelle discipline economiche e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.7.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in Economia e management delle istituzioni e dei mercati finanziari Finance di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Economia e management delle istituzioni e dei mercati finanziari Finance , l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:

Specialista di corporate e investment banking
  • Analista all’interno di istituzioni finanziarie
  • Consulente in tema di operazioni di finanza straordinaria e finanza strutturata
  • Relationship manager all’interno di istituzioni finanziarie
  • Il laureato opera all’interno di istituzioni finanziarie nelle divisioni di corporate banking o di investment banking, o nelle istituzioni dedite all’attività di private equity e venture capital, con compiti relativi alla valutazione delle società, al supporto all’emissione di titoli di debito e di capitale sui mercati, alla valutazione del rischio di credito dei soggetti affidati dagli intermediari finanziari, alla valutazione delle operazioni di finanza strutturata.
Specialista di finanza quantitativa e risk management
  • Operatore nelle funzioni di sales e trading nelle istituzioni finanziarie di maggiori dimensioni
  • sales e trading nelle istituzioni finanziarie di maggiori dimensioni
  • Asset manager all’interno di società di gestione del risparmio, compagnie di assicurazione o nelle divisioni di private banking e gestioni istituzionali degli intermediari finanziari
  • Risk manager all’interno di istituzioni finanziarie

Il laureato opera all’interno di istituzioni finanziarie attive sui mercati azionari, obbligazionari, sul mercato del credito o degli strumenti derivati con funzioni di negoziazione, supporto alla negoziazione, attività di ricerca o di risk management.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.7.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea magistrale è impartito sia nella versione in lingua italiana (Economia e management delle istituzioni e dei mercati finanziari) che nella versione in lingua inglese (Finance); lo studente che frequenta il corso di laurea impartito in lingua italiana ha l'obbligo di inserire in piano studi almeno un esame relativo ad un insegnamento impartito in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi.


La seconda parte del piano studi prevede attività formative a scelta dello studente che possono essere focalizzate su specifiche aree tematiche, quali a titolo esemplificativo - il management delle istituzioni finanziarie e assicurative, l’investment banking, la finanza quantitativa. E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi che da quella di altre Università (principalmente straniere).


Il piano studi del secondo anno prevede inoltre come attività formative obbligatorie:

  • due lingue dell'Unione Europea diverse dalla propria lingua madre (l'inglese è obbligatorio, nella versione italiana del programma, per gli studenti che non sono madrelingua inglese; l'italiano è obbligatorio, nella versione inglese del programma, per gli studenti che non sono madrelingua italiana);
  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile);
  • la tesi di laurea, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di un'attività di ricerca, svolta sotto la guida di un docente relatore su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.


Sono incoraggiate le esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre ad un anno (Exchange Programs, Free-Mover Semester Programs, Double Degree Programs).

Modificato il 12/07/2017 09:37

2.1.7.4.
Piano studi

Il piano studi del corso di laurea magistrale in Economia e management delle istituzioni e dei mercati finanziari Finance prevede attività formative per 120 crediti complessivi.


 

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.7.4.1.
Piano studi classe italiana

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli accademici di riferimento di questa sezione.

Primo anno di corso per studenti iscritti a partire dall'a.a. 2016-2017

 

 

I semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20191

Financial econometrics and empirical finance - Module 1 (Vedi nota)

6

20214

Financial reporting and analysis

6

20127 Finanza aziendale (Introduzione alle valutazioni) 6

20188

Quantitative finance and derivatives - Module 1 (Vedi nota)

7

20135

Teoria della Finanza

6

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20193

Diritto degli intermediari e dei mercati finanziari

6

20192 Financial econometrics and empirical finance - Module 2 (Vedi nota) 6

20131

Investment banking

6

20189

Quantitative finance and derivatives - Module 2 (Vedi nota)

7

20163

Gestione dei rischi e valore nelle banche e nelle assicurazioni

6

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

62

Nota:

  • cod. 20191 ‘Financial econometrics and empirical finance - Module 1’ e cod. 20192 ‘Financial econometrics and empirical finance - Module 2’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20190 ‘Financial econometrics and empirical finance’;
  • cod. 20188 ‘Quantitative finance and derivatives - Module 1’ e cod. 20189 ‘Quantitative finance and derivatives - Module 2’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20187 ‘Quantitative finance and derivatives’.


Secondo anno di corso a.a. 2017-2018

 

Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

stage o attività assimilabili

8

tesi

18

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

58

 

Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.

Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.

Il piano di studi individuale dello studente deve prevedere almeno un esame relativo a un insegnamento con didattica impartita in lingua inglese. Tale vincolo viene a decadere per gli studenti che partecipano a:

  • Programma scambi, o Free mover semester che riconoscono in piano di studi almeno un esame superato all’estero;
  • Programma AEEP, CEMS, DD se soddisfano tutti i requisiti previsti dal programma. . La medesima esenzione dall'obbligo si applica anche per gli studenti double degree incoming, qualora iscritti ad una classe in lingua italiana e che frequentino - su indicazione della Direzione del corso e per finalità accademiche - tutti gli esami opzionali del secondo anno in lingua italiana.



E’ data la possibilità a studenti meritevoli e particolarmente motivati di inserire in piano studi fino a due insegnamenti di PhD. Di questi sarà possibile riconoscerne 1 in sostituzione di un opzionale di biennio, 1 come attività formativa in sovrannumero. Per informazioni di dettaglio su modalità di scelta, regole, scadenze amministrative e procedure di riconoscimento vedi "Insegnamenti di Corso di Studi di Livello Superiore (Higher Level Courses)".

Modificato il 20/07/2017 17:29

2.1.7.4.2.
Piano studi classe in inglese

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli accademici di riferimento di questa sezione. 


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall' a.a. 2016-2017

 

 

I semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20127

Corporate finance (Business valuation)

6

20191

Financial econometrics and empirical finance - Module 1 (Vedi nota)

6

20214

Financial reporting and analysis

6

20188

Quantitative finance and derivatives - Module 1 (Vedi nota)

7

20135

Theory of finance

6

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20192

Financial econometrics and empirical finance - Module 2 (Vedi nota)

6

20193

Financial institutions and markets law

6

20131

Investment banking

6

20189

Quantitative finance and derivatives - Module 2 (Vedi nota)

7

20163

Risk management and value in banking and insurance

6

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

62


Nota:

  • cod. 20191 ‘Financial econometrics and empirical finance - Module 1’ e cod. 20192 ‘Financial econometrics and empirical finance - Module 2’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20190 ‘Financial econometrics and empirical finance’;
  • cod. 20188 ‘Quantitative finance and derivatives - Module 1’ e cod. 20189 ‘Quantitative finance and derivatives - Module 2’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20187 ‘Quantitative finance and derivatives’
     

Secondo anno di corso a.a. 2017-2018
 

Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

stage o attività assimilabili

8

tesi

18

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

58


Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti  arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.

Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.

E’ data la possibilità a studenti meritevoli e particolarmente motivati di inserire in piano studi fino a due insegnamenti di PhD. Di questi sarà possibile riconoscerne 1 in sostituzione di un opzionale di biennio, 1 come attività formativa in sovrannumero. Per informazioni di dettaglio su modalità di scelta, regole, scadenze amministrative e procedure di riconoscimento vedi "Insegnamenti di Corso di Studi di Livello Superiore (Higher Level Courses)".


Sono offerte opportunità di studio, come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree (vedi "Opportunità internazionali").


Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".


Durante il secondo anno lo studente sceglie 4 insegnamenti opzionali - corrispondenti ai 24 crediti relativi alle attività formative a scelta - dedicati a percorsi di approfondimento liberi (piano libero) oppure a uno dei seguenti percorsi consigliati:

  • Finanza quantitativa ed asset management;
  • Corporate Advisory and Investment Banking;
  • Management delle istituzioni finanziarie ed assicurative.


Il Direttore del corso di laurea magistrale è disponibile, negli orari di ricevimento consultabili nell'Agenda dello studente yoU@B e pubblicati sul sito Internet http://didattica.unibocconi.it/ricstu/, a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi.


Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze economico-aziendali", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.

Modificato il 20/07/2017 17:36

2.1.7.4.3.
Percorsi di approfondimento
 
2.1.7.4.3.1.
Finanza quantitativa e asset management

Il piano studi del percorso prevede:

a) 3 insegnamenti a scelta tra i seguenti:

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20245

Advanced derivatives

ING

I

6

20541

Advanced quantitative methods for asset pricing and structuring

ING

II

6

20247

Applied numerical finance

ING

I

6

20248

Asset management

ING

I

6

20251

Fixed income (Advanced methods)

ING

I

6

20252

Information and the architecture of financial markets

ING

I

6

20257

Portfolio management, financial engineering e risk management nelle compagnie di assicurazione sulla vita

ITA

I

6

20236

Time series analysis of economic-financial data

ING

II

6


b) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:22

2.1.7.4.3.2.
Corporate Advisory and Investment Banking

Il piano studi del percorso prevede:

a) 3 insegnamenti a scelta tra i seguenti:

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

Note

20246

Analisi e valutazione delle informazioni di mercato delle banche e delle assicurazioni

ITA

I

6

 

20264

Comparative financial systems

ENG

II

6

 

20250

Financial management (Advanced topics)

ITA

I

6

 

20221

Financial statements analysis (Advanced course)

ENG

II

6

 

20542

Financial risk management nelle aziende

ITA

I

6

 

20253

International financial markets

ENG

II

6

 

20256
Mergers and acquisitions ITA e ENG (2 classi)
I

6
 

20260

Private equity and venture capital

ENG (3 classi)

II

6

offerto anche in modalità e-learning


20267
Riorganizzazioni finanziarie e distressed value investing
ITA

II

6
 

20439

Structured and project finance

ENG

I

6

 


b) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:23

2.1.7.4.3.3.
Management delle istituzioni finanziarie e assicurative

Il piano studi del percorso prevede:

a) 3 insegnamenti a scelta tra i seguenti:

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

Note          

20246

Analisi e valutazione delle informazioni di mercato delle banche e delle assicurazioni

ITA

I

6

 

20576
Bank and fintech: vision and strategy
ENG

I

6
 

20264

Comparative financial systems

ENG

II

6

 

20249

Credit risk management

ENG

I

6

 

20257

Portfolio management, financial engineering e risk management nelle compagnie di assicurazione sulla vita

ITA

I

6

 

20259

Private banking e gestione dei patrimoni istituzionali

ITA

I

6

 

20260

Private equity and venture capital

ENG (3 classi)

II

6

offerto anche in modalità e-learning

20536

Monetary policy and financial regulation: economics political economy and history

ENG

II

6

 

20282

Storia, istituzioni e crisi del sistema finanziario globale

ITA

II

6

 


b) 1 insegnamento liberamente scelto tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 12/07/2017 09:38

2.1.7.4.3.4.
Piano libero

I 24 crediti relativi alle attività formative a scelta sono ripartiti su 4 insegnamenti liberamente scelti dallo studente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale; l’effettiva assegnazione degli insegnamenti opzionali è subordinata all’approvazione ufficiale rilasciata dal Direttore di corso di laurea magistrale o suo delegato alla Divisione Didattica. Si precisa che 6 crediti dei 24 relativi agli insegnamenti scelti, devono afferire ad uno dei seguenti Settori Scientifico Disciplinare: Economia politica (SECS-P/01), Economia aziendale (SECS-P/07), Statistica (SECS-S/01), Metodi matematici dell’economia e delle scienze attuariali e finanziarie (SECS-S/06), Finanza aziendale (SECS-P/09), Economia degli intermediari finanziari (SECS-P/11). (Vedi Settori Scientifico Disciplinari pubblicati all'interno dei programmi generali degli insegnamenti www.unibocconi.it/insegnamenti).

Modificato il 23/08/2017 16:10

2.1.7.5.
Opportunita' internazionali

Sono offerte opportunità di studio all'estero, come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree


I Double degree sono programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.
Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
Le scuole partner per la laurea magistrale in Economia e Management delle Istituzioni e dei  Mercati Finanziari - Finance e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono:

  • Ecole des Hautes Etudes Commerciales (Hec) - Paris: MSc in Management-Grande Ecole, Majeure in International Finance or Majeure in Managerial and Financial Economics;
  • Keio University, Tokyo, Japan: Master in Economics;
  • Rotterdam School of Management RSM, Erasmus Universiteit: Master of Science in Finance and Investments or in Accounting and Control;
  • Stockholm School of Economics: Master of Science Program in Finance.


Si consiglia di consultare il sito http://www.ir.unibocconi.it/ per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree. 
Le modalità di partecipazione ai programmi sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 20/07/2017 15:28

2.1.8.
Corso di laurea magistrale in Economia e legislazione per l'impresa (CLELI)

Direttore del corso di laurea magistrale:
prof. Gianluca Lombardi Stocchetti (dal 1 settembre 2016)

Assistente del Direttore del corso di laurea magistrale:
prof. ssa Susj Castenetti (dal 1 settembre 2016)


Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:
Scienze economico-aziendali (Classe LM-77 del 16 marzo 2007)

Modificato il 21/06/2017 10:39

2.1.8.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Economia e legislazione per l'impresa ha i seguenti obiettivi formativi:

  1. fornire una preparazione di livello avanzato relativamente alle discipline dell'accounting, della finanza aziendale e del diritto societario e tributario al fine di poter operare, sia internamente all’impresa che come professionista esterno, per la risoluzione di problemi complessi che richiedono competenze integrate tra le discipline economico-aziendali e giuridiche;
  2. favorire l’acquisizione di una visione integrata e interdisciplinare delle tematiche di finanza straordinaria sotto il profilo valutativo, contabile e delle implicazioni di corporate governance;
  3. completare la preparazione in ambito aziendale e giuridico fornendo conoscenze e competenze nelle discipline economiche e quantitative, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.8.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in Economia e legislazione per l'impresa di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Economia e legislazione per l'impresa, l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:

Specialista su tematiche amministrative, societarie e tributarie

  • Specialista nella funzione amministrativa e fiscale 
  • Specialista nella funzione affari legali e societari
  • Specialista nella funzione di investor relations

Il laureato è in grado di affrontare in modo integrato e approfondito le tematiche di natura amministrativa e tributaria a livello aziendale, nonché i temi di governance e assetto istituzionale. Può quindi operare nei rapporti con l’amministrazione finanziaria o a supporto dell’attività degli organi sociali interni.

Consulente esterno in materia amministrativa, societaria e tributaria e dottore commercialista

  • Dottore commercialista previo superamento dell’esame di Stato e svolgimento del tirocinio previsto dalla normativa
  • Revisore Legale previo superamento dell’esame di Stato e svolgimento del tirocinio previsto dalla normativa
  • Consulente aziendale in materia amministrativa, societaria e tributaria

Il laureato, avendo una qualificata conoscenza delle dinamiche gestionali, nonché del quadro normativo di riferimento, è in grado di fornire soluzioni alle problematiche aziendali complesse. In particolare, è esperto in tema di rendicontazione economico-finanziaria, relazioni con l'amministrazione finanziaria, assetto istituzionale e governance, misurazione e valutazione delle performance aziendali, tecniche di revisione legale.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.8.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea magistrale in Economia e legislazione per l'impresa è impartito in lingua italiana, con l'obbligo per gli studenti di inserire in piano studi almeno un esame relativo a un insegnamento impartito in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi.


La seconda parte prevede attività formative a scelta dello studente che possono essere focalizzate su specifiche aree tematiche. E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi che da quella di altre università (principalmente straniere).


Il piano studi prevede, inoltre, come attività formative obbligatorie del secondo anno:

  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile);
  • due lingue dell'Unione Europea diverse dalla propria lingua madre (inglese obbligatorio per tutti i non madrelingua inglese);
  • la tesi, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di una attività di ricerca, svolta sotto la guida di un docente relatore, su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.


Sono incoraggiate esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre a un anno (Exchange Programs, Free-Mover Semester Programs).

Modificato il 21/06/2017 10:40

2.1.8.4.
Piano studi

 

Il piano studi del corso di laurea magistrale in Economia e legislazione per l'impresa prevede attività formative per 120 crediti complessivi.


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione.


 

I semestre

   

Codice
insegnamento

Attività formative

Lingua della didattica

Crediti

20212

Analisi strategiche e valutazioni finanziarie

ITA

8

20130

Bilancio e operazioni di gestione straordinaria

ITA

8

20138

Diritto commerciale (corso progredito)

ITA

6

20123

Sistemi di corporate governance

ITA

8

 

II semestre

   

Codice
insegnamento

Attività formative

Lingua della didattica

Crediti

20129

Finanza strategica

ITA

8

20441

Modelli finanziari per la valutazione

ITA

6

20128

Principi contabili internazionali

ITA

8

20164

Tassazione delle società e dei gruppi

ITA

8

 

lingua 1 (solo didattica)

   
 

lingua 2 (solo didattica)

   
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

 

60


 Secondo anno di corso a.a. 2017-2018 

Attività formative

Crediti

20140 Diritto dei mercati e degli strumenti finanziari (I semestre)

6

3 insegnamenti opzionali

18

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

stage o attività assimilabili

8

tesi

20

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

60


Il piano studi individuale dello studente deve prevedere almeno un esame relativo a un insegnamento con didattica impartita in lingua inglese. Tale vincolo viene a decadere per gli studenti che partecipano a:

  • Programma scambi, o Free mover semester che riconoscono in piano di studi almeno un esame superato all’estero;
  • Programma AEEP, CEMS, DD se soddisfano tutti i requisiti previsti dal programma. La medesima esenzione dall'obbligo si applica anche per gli studenti double degree incoming, qualora iscritti ad una classe in lingua italiana e che frequentino - su indicazione della Direzione del corso e per finalità accademiche - tutti gli esami opzionali del secondo anno in lingua italiana.


 

Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere e scambi internazionali sono riportate rispettivamente in "Lingue straniere" e "Studio all'estero".


Durante il secondo anno lo studente può costruirsi liberamente il proprio piano libero scegliendo 3 insegnamenti opzionali - corrispondenti ai 18 crediti relativi alle attività formative a scelta. Si precisa che 6 crediti dei 18 relativi agli insegnamenti scelti, devono afferire ad uno dei seguenti Settori Scientifico Disciplinare: Economia aziendale (SECS-P/07), Finanza aziendale (SECS-P/09), Diritto commerciale (IUS/04), Diritto del lavoro (IUS/07), Diritto tributario (IUS/12), Diritto dell’Unione Europea (IUS/14). (Vedi Settori Scientifico Disciplinari pubblicati all'interno dei programmi generali degli insegnamenti www.unibocconi.it/insegnamenti
Il Direttore del corso di laurea magistrale è disponibile, negli orari di ricevimento disponibili nell'Agenda dello studente yoU@B e pubblicati sul sito Internet www.unibocconi.it/ricevimentodocenti, a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi.


Sulla base dell’accordo firmato tra l’Università Bocconi e il Consiglio dell’Ordine Territoriale di Milano dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili, gli studenti e i laureati CLELI possono usufruire di alcune agevolazioni per l’accesso alla sezione A dell’albo dei Dottori Commercialisti.


Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze economico-aziendali", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.

Modificato il 23/08/2017 10:47

2.1.8.5.
Opportunita' internazionali

Sono offerte opportunità di studio all'estero, come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree. 
I Double Degree sono programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.
Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
Le scuole partner per la laurea magistrale in Economia e legislazione per l'impresa e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono:

  • Rotterdam School of Management, Erasmus Universiteit: Master in Accounting and Financial Management.


Si consiglia di consultare il sito www.ir.unibocconi.eu/doubledegree per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree. 
Le modalità di partecipazione ai programmi sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 23/08/2017 10:48

2.1.9.
Corso di laurea magistrale in Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment (ACME)

Direttore del corso di laurea magistrale:
prof. Alex Turrini


Assistente del Direttore:
prof. Andrea Rurale


Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:
Scienze economico-aziendali (Classe LM-77 del 16 marzo 2007) 

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.9.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment ha i seguenti obiettivi formativi:

  1. fornire una preparazione in ambito aziendale di tipo interfunzionale (controllo di gestione, gestione di progetto, marketing, governo e strategia) declinando le specificità delle diverse funzioni aziendali necessarie per operare nel contesto delle arti contemporanee, del patrimonio culturale, dei media, del turismo, dello spettacolo e della moda, e per comprendere le specifiche evoluzioni dei campi artistici e culturali;
  2. fornire una visione integrata dei diversi settori all’interno del campo dell’arte, della cultura, dei media e dell’entertainment e le caratteristiche peculiari delle scelte di strategia, di governance e di modelli di economicità delle imprese appartenenti a tale ambito;
  3. completare la preparazione in ambito aziendale fornendo conoscenze e competenze nelle discipline economiche, quantitative e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.9.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment, l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili.

  • Gestore di istituzioni artistiche, culturali, di imprese del settore dei media e dell’entertainment
  • Junior managers e imprenditori nei settori delle istituzioni artistiche e culturali, della comunicazione, editoria, radio, televisione, cinema, nuovi media, moda e design, enti e compagnie teatrali e di arti performative , discografia e musica
  • Gestori di istituzioni formative con particolare riferimento a temi del patrimonio culturale e delle arti
  • Gestori di festival e di eventi culturali


Il laureato opera all’interno di istituzioni e imprese operanti nel campo dell’arte, della cultura, dell’editoria e dei media, o dell’intrattenimento. I suoi ruoli elettivi sono, nel campo della definizione e gestione strategica, delle funzioni organizzative, amministrative e di marketing, con particolare attenzione al fundraising, alla comunicazione e alla gestione di eventi. Il laureato, oltre che nelle tradizionali istituzioni culturali (musei, teatri, case d’asta, gallerie, spazi non profit, festival) può lavorare nelle industrie creative quali ad esempio aziende del settore dell’editoria classica e televisiva, della moda e del design, e nelle funzioni rivolte alla organizzazione di eventi e alla progettazione di politiche culturali in aziende e istituzioni di vari settori.


Consulente ed esperto del settore artistico, culturale, dei media e dell’entertainment

  • Consulente di enti operanti nei settori dell’arte, della cultura, dei media e dell’entertainment.
  • Analista e responsabile di selezione di progetti all’interno di fondazioni o di organi della pubblica amministrazione che supportano progetti nel campo dell’arte, della cultura, dei media e dell’entertainment


Il laureato è in grado di operare nel disegno e nella valutazione di politiche culturali pubbliche e private, all’interno di fondazioni, enti pubblici dell’amministrazione centrale e periferica che operano a supporto dell’arte, dell’editoria, della cultura e dell’intrattenimento. E’ anche in grado di operare come consulente esterno per le istituzioni e gli enti operanti in tali settori.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.9.3.
Descrizione del percorso formativo

Il Corso di laurea Magistrale in Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment è impartito interamente in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi.


La seconda parte del piano studi prevede workshop che consentono approfondimenti settoriali in ambiti quali a titolo esemplificativo - le arti, il patrimonio culturale, i media, lo spettacolo, la moda, il turismo).


La terza parte del piano studi prevede attività formative a scelta dello studente.


E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi sia da quella di altre università (principalmente straniere).


Il piano di studio prevede inoltre come attività formative obbligatorie:

  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile);
  • due lingue straniere dell'Unione Europea (l'italiano è obbligatorio per gli studenti che non sono madrelingua italiana);
  • la tesi, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di una attività di ricerca svolta sotto la guida di un docente relatore, su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.


Sono incoraggiate esperienze di studio in Italia (programmi di scambio trimestrali e quadrimestrali con istituzioni italiane) e all'estero (Exchange Programs, Free-Mover Semester Programs, Double Degree Programs, Study tours) di durata variabile da un semestre ad un anno.

Modificato il 21/06/2017 10:49

2.1.9.4.
Piano studi
Il piano studi del corso di laurea magistrale in Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment prevede attività formative per 120 crediti complessivi.


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall’a.a. 2016-2017 

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli accademici di riferimento di questa sezione.


 

I semestre

 

Codice

Attività formative

Crediti

20141

Advanced intellectual property law

6

20445

Management of cultural industries and institutions - Module 1 (Strategy and governance) (Vedi nota)

6

20427

Marketing and CRM

6

20161

Performance measurement

6

20149

Quantitative methods for management

6

 

II semestre

 

Codice

Attività formative

Crediti

20447

Cultural mediation

8

20446

Management of cultural industries and institutions - Module 2 (Comparative cultural public policies and fundraising) (Vedi nota)

6

20507

Project and team management

6

 

1 laboratorio di percorso (*)

10

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

60

 

Nota


  • cod. 20445 ‘Management of cultural industries and institutions - Module 1 (Strategy and governance)’ e cod. 20446 ‘Management of cultural industries and institutions - Module 2 (Comparative cultural public policies and fundraising)’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20444 ‘Management of cultural industries and institutions’;


Secondo anno di corso a.a. 2017-2018

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli accademici di riferimento di questa sezione.


Attività formative

Crediti

2 laboratori di percorso (**) 

12

2 insegnamenti opzionali a scelta

12

Lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

Lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

Stage o attività assimilabili

 8

Tesi

20

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

60

 

(*) il laboratorio di percorso viene assegnato automaticamente in base al percorso selezionato;


(**) i 2 laboratori di percorso vengono assegnati automaticamente in base al percorso selezionato al primo anno di corso. In caso di programmi di studio all'estero e riconoscimento di insegnamenti senza corrispondenza in sostituzione di uno o di entrambi i laboratori di percorso, sara' necessario richiedere il passaggio al percorso "Global experience" (vedi descrizione del percorso "Global experience")


Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti  arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.

Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.

Modificato il 20/07/2017 17:41

2.1.9.4.1.
Percorsi di approfondimento

Durante il primo anno di corso, nel periodo 8-19 gennaio 2018, lo studente è tenuto a scegliere uno tra i seguenti percorsi offerti:


  • Arts markets, heritage and culture;
  • Cities, tourism and events;
  • Fashion and design; 
  • Media;
  • Performing arts and entertainment;
  • Global experience (riservato agli studenti che partecipano a programmi Exchange, Free Mover e Double Degree)
     

Arts markets, heritage and culture

Il piano studi del percorso prevede:


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017
a) 1 laboratorio di percorso:
 

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20458

Art management and markets

ING

II

10

 

Secondo anno di corso 2017-2018

b) 2 laboratori di percorso:
   

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20472

Heritage management

ING

I

6

20473

Museum management

ING

I

6

 

c) 2 insegnamenti opzionali a scelta da 6 cfu. Possono essere scelti come insegnamenti opzionali anche i laboratori ACME di secondo anno da 6 cfu non inclusi nel percorso scelto.


Cities, tourism and events 


Il piano studi del percorso prevede:    


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017

a) 1 laboratorio di percorso:  

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20487

Tourism culture and territorial marketing

ING

II

10


Secondo anno di corso 2017-2018
 
b) 2 laboratori di percorso:
 

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20518

Cities, cultural tourism and urban life

ING

I

6

20475

Event and mega event management and creative industries

ING

I

6

 

c) 2 insegnamenti opzionali a scelta da 6 cfu. Possono essere scelti come insegnamenti opzionali anche i laboratori ACME di secondo anno da 6 cfu non inclusi nel percorso scelto.
 

Fashion and design

Il piano studi del percorso prevede:

 

Primo anno di corso per studenti immatricolati nell'anno accademico 2016-2017

a) 1 laboratorio di percorso:
  

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20558

Made in Italy industries and creativity management

ING

II

10

 

Primo anno di corso per studenti immatricolati nell'anno accademico 2017-2018
 
a) 1 major workshop:
  

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20521

Managerial issues in made in Italy industries

ING

II

10

 

Secondo anno di corso 2017-2018

b) 2 laboratori di percorso:
 

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20524

Value chains and business models in fashion and luxury

ING

I

6

20241

Management of design

ING

I

6

 

c) 2 insegnamenti opzionali a scelta da 6 cfu. Possono essere scelti come insegnamenti opzionali anche i laboratori ACME di secondo anno da 6 cfu non inclusi nel percorso scelto.


Media

Il piano studi del percorso prevede:


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dal 2016-2017

a) 1 laboratorio di percorso:

 

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20460

Internet, publishing and music

ING

II

10

 

Secondo anno di corso 2017-2018

b) 2 laboratori di percorso: 
 

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20476

Television

ING

 I

6

20477

Movie industry

ING

 I

6

     

c) 2 insegnamenti opzionali a scelta da 6 cfu. Possono essere scelti come insegnamenti opzionali anche i laboratori ACME di secondo anno da 6 cfu non inclusi nel percorso scelto.


Performing arts and entertainment

Il piano studi del percorso prevede:


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017

a) 1 laboratorio di percorso:
   

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20488

Theatre festivals and live performances

ING

II

10

 

Secondo anno di corso 2017-2018

b) 2 laboratori di percorso:  

Codice

Denominazione

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20477

Movie industry

ING

 I

6

20475

Event and mega event management and creative industries

ING

 I

6

 

c) 2 insegnamenti opzionali a scelta da 6 cfu. Possono essere scelti come insegnamenti opzionali anche i laboratori ACME di secondo anno da 6 cfu non inclusi nel percorso scelto.

 

Global experience

Il major "Global experience" è riservato agli studenti che partecipano a programmi Exchange, Free Mover e Double Degree.

Gli studenti che partecipano a programmi di studio Exchange, Free Mover e Double Degree e che al rientro in Bocconi ottengono la conversione degli esami sostenuti all’estero senza corrispondenza, dovranno richiedere il passaggio al major “Global Experience” rivolgendosi all’Ufficio Piano Studi della Divisione Didattica (si veda il capitolo Procedure regole e scadenze amministrative - paragrafo 9.2.7)

Gli insegnamenti obbligatori di major di 2° anno saranno sostituiti con gli esami convertiti senza corrispondenza - purché approvati dal Direttore e appartenenti ai settori L-ART/04, L-ART/06, M-GRR/02, SECS-P/02, SECS-P/07, SECS-P/08) - oppure con gli esami convertiti con corrispondenza con laboratori di 2°anno (di qualunque major).

Il piano studi del percorso prevede quindi:

Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017
a) 1 laboratorio di percorso:
uno qualsiasi dei laboratori di major offerti al primo anno di corso

Secondo anno di corso 2017-2018
b) 2 laboratori di percorso:

  • insegnamenti senza corrispondenza, previa approvazione del Direttore (o dell'assistente delegato dal Direttore) e purché il settore scientifico disciplinare dell'insegnamento coincida con il settore scientifico disciplinare di uno dei laboratori previsti al 2° anno: Museologia e critica artistica e del restauro (L-ART/04), Cinema, fotografia e televisione (L-ART/06), Geografia economico-politica (M-GRR/02), Politica economica (SECS-P/02), Economia aziendale (SECS-P/07), Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08)

oppure
  • esami convertiti con corrispondenza con laboratori di 2° anno (di qualunque major)

c) 2 insegnamenti opzionali a scelta da 6 cfu. Possono essere scelti come insegnamenti opzionali anche i laboratori ACME di secondo anno da 6 cfu.

Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".


Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze economico-aziendali", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.

Sono offerte opportunità di studio sia in altre Università italiane (vedi "Accordi di collaborazione con Atenei italiani") sia all’estero, come gli Exchange program di un semestre e i Double degree (vedi "Opportunità internazionali").
Modificato il 20/07/2017 17:43

2.1.9.5.
Accordi di collaborazione con Atenei italiani

Alcuni studenti selezionati del corso di laurea magistrale ACME, possono effettuare, nell'ambito delle convenzioni stipulate tra l'Università Bocconi e altre università, un periodo formativo di scambio finalizzato a fornire un'esperienza particolarmente qualificata. E' attiva una collaborazione di studio con:

  • Università IUAV di Venezia.


Agli studenti orientati a completare la loro specializzazione negli ambiti di studio: "Beni e patrimonio culturale", "Media" e "Arte contemporanea" è offerto un percorso formativo presso l'Università IUAV di Venezia. Tale percorso è sostitutivo di insegnamenti opzionali previsti dalla Bocconi per il secondo anno (per un totale di 12 crediti formativi). 

Gli studenti interessati al percorso offerto dalla IUAV presentano formale richiesta al Direttore del corso di laurea magistrale entro il 1° settembre del secondo anno, se interessati ai percorsi formativi del I semestre ed entro il 1° dicembre del loro secondo anno, se interessati ai percorsi formativi del II semestre. Costituisce requisito minimo l'avvenuto superamento degli esami previsti al primo anno, per un totale di almeno 40 crediti formativi entro la sessione d’esame di luglio e di 60 crediti formativi entro la sessione d’esame di ottobre / novembre.
Hanno accesso allo scambio al massimo 5 studenti Bocconi per convenzione.


Per ulteriori informazioni relative al programma formativo alla tempistica della selezione rivolgersi al Direttore del corso di laurea magistrale che è disponibile, negli orari di ricevimento pubblicati sul sito Internet http://didattica.unibocconi.it/ricstu/, a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi.

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.9.6.
Opportunita' Internazionali

Sono previsti programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.
Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
Le scuole partner per la laurea magistrale in Economics and Management in Arts, Culture, Media and Entertainment e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono:

  • Copenhagen Business School: MSocSc in Management of Creative Business Processes;
  • Ecole des Hautes Etudes Commerciales - (HEC) Paris: MSc in Management-Grande Ecole, Majeure in Médias, Arts and Création;
  • Southern Methodist University, Dallas, USA and Hec Montreal, Canada: Master’s of Management Degree Program in International Arts Management (MMIAM).

 

Si consiglia di consultare il sito http://www.ir.unibocconi.eu/doubledegree per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree. 
Le modalità di partecipazione al programma sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 23/08/2017 16:13

2.1.10.
Corso di laurea magistrale in Economics and Social Sciences (ESS)

Direttore del corso di laurea magistrale:
prof. Guido Alfani


Assistente del Direttore del corso di laurea magistrale:
prof. Mattia Cozzi


Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:
Scienze dell'economia (Classe LM-56 del DM 16 marzo 2007)

Modificato il 06/04/2017 08:00

2.1.10.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Economic and Social Sciences ha i seguenti obiettivi formativi:


  1. fornire una preparazione di livello avanzato nell’area dell’economia teorica ed applicata, finalizzata alla comprensione degli aspetti chiave dei sistemi economici e sociali attuali e nelle prospettive di evoluzione futura e necessaria per svolgimento di attività professionali altamente qualificate nel campo socio-economico;
  2. consentire allo studente la definizione di percorsi di approfondimento personalizzati in specifici ambiti di teoria economica (quali a titolo di esempio microeconomia, macroeconomia, economia monetaria, economia dello sviluppo) finalizzati al perseguimento delle competenze specialistiche richieste o per l’accesso a un corso di dottorato a livello nazionale o internazionale o per l’accesso a ruoli di economista applicato all’interno di imprese o istituzioni;
  3. completare la preparazione in ambito economico e quantitativo fornendo conoscenze e competenze nelle discipline aziendali e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 21/06/2017 11:13

2.1.10.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in Economic and Social Sciences di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Economic and Social Sciences, l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:

Economista
  • Economista nell’ambito di istituzioni nazionali e internazionali (a titolo di esempio, banche centrali, autorità di vigilanza, altri organi centrali e periferici dell’amministrazione pubblica, istituti di ricerca, organismi internazionali e sovranazionali).
  • Economista all’interno di aziende private di media e grande dimensione (a titolo di esempio, banche e società di consulenza).
  • Docente di materie economiche (previo eventuale percorso di abilitazione, che richiede anche un programma Ph.D.).

Il laureato è in grado di analizzare in modo integrato le dinamiche dell’economia nel suo complesso o di singoli settori industriali, al fine di supportare analisi di tipo previsionale o di suggerire delle policy di intervento a livello di singola azienda oppure di sistema economico.

 

Statistico applicato/econometrico
  • Analista esperto in ambito quantitativo che opera internamente a, oppure come consulente esterno per, istituzioni nazionali e internazionali (a titolo di esempio, aziende di grandi dimensione, istituti di ricerca, organi centrali e periferici dell’amministrazione pubblica, organismi internazionali e sovranazionali).
  • Docente di materie quantitative (previo eventuale percorso di abilitazione).


Il laureato è in grado di realizzare analisi statistiche approfondite di campioni o popolazioni o analisi econometriche di serie storiche, applicando tali competenze tecniche ai più vari campi di indagine rilevanti ai fini delle decisioni di aziende o istituzioni.

Modificato il 21/06/2017 11:14

2.1.10.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea magistrale in Economic and Social Sciences è impartito in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi.


La seconda parte del piano studi prevede insegnamenti che possono essere scelti all'interno di liste definite di insegnamenti di economia generale, economia applicata e discipline sociali/quantitative.


La terza parte del piano di studi prevede attività formativa a scelta (fra cui anche insegnamenti) che possono essere selezionati in funzione del percorso professionale scelto e degli interessi personali. E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi che da quella di altre università (principalmente straniere).


Il piano studi, al secondo anno, prevede inoltre come attività formative obbligatorie:

  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile);
  • due lingue dell'Unione Europea diverse dalla propria lingua madre (l'inglese è obbligatorio, nella versione italiana del programma, per gli studenti che non sono madrelingua inglese; l'italiano è obbligatorio, nella versione inglese del programma, per gli studenti che non sono madrelingua italiana);
  • la tesi, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di una attività di ricerca, svolta sotto la guida di un docente relatore, su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.


Sono incoraggiate esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre a un anno (Exchange Programs, Free-Mover Semester Programs, Double/Joint Degree Programs).

Modificato il 21/06/2017 11:16

2.1.10.4.
Piano studi
La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione.

Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017 

 

 

I semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20136

Advanced mathematics for economics and social sciences

8

20137

Advanced statistics for economics and social sciences

8

20142

Competition law

6

20469

Institutions, government and society - Module 1 (Vedi nota)

6

 

II semestre

 

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20203

Econometrics

8

 

1 insegnamento obbligatorio a scelta (*)

6

 

3 insegnamenti opzionali (**)

18

 

lingua 1 (solo didattica)

 
 

lingua 2 (solo didattica)

 
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

60


Nota:


  • cod. 20469 ‘Institutions, government and society - Module 1’ e cod. 20533 ‘Institutions, government and society - Module II A ‘ o 20534 ‘Institutions, government and society - Module II B‘ sono rispettivamente il primo e il secondo modulo dell’insegnamento cod. 20471 ‘Institutions, government and society '.


(*) OBBLIGATORI A SCELTA

Insegnamenti obbligatori a scelta per studenti immatricolati al PRIMO anno di corso a partire dall' a.a. 2016-2017.

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20533

Institutions, government and society - Module II A

ING

II

6

20534

Institutions, government and society - Module II B

ING

II

6


Secondo anno di corso 2017-2018
  

Attività formative

Crediti

1 insegnamento (**)

6

3 insegnamenti opzionali

18

Lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

Lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

4

Stage o attività assimilabili

8

Tesi

20

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso 60

(**) lo studente sceglie 3 insegnamenti opzionali al II semestre del I anno e 4 insegnamenti opzionali al II anno rispettando le regole indicare nella pagina successiva per il soddisfacimento dei requisiti ministeriali della classe LM56.


Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti  arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.
Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.


Sono offerte opportunità di studio all’estero, come gli Exchange program di un semestre e i Double degree (vedi "Opportunità internazionali").

Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".
Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze dell'economia", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti. 

Si precisa che, al fine di soddisfare i requisiti ministeriali per il conseguimento della laurea magistrale in Economic and Social Sciences, devono essere scelti, tra il II semestre del primo anno e il secondo anno di corso:

  • 4 insegnamenti caratterizzanti a scelta guidata (24 crediti) scelti tra quelli elencati nei successivi punti a, b, c;
  • 3 insegnamenti opzionali (18 crediti) scelti tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale oppure 2 insegnamenti opzionali e 2 approfondimenti da 3 cfu ciascuno.  Si precisa che a ciascun insegnamento può essere associato un solo approfondimento per un valore massimo di 3 crediti.


Seguono le modalità di scelta:


a) 2 insegnamenti a scelta tra gli Economici di base:

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20285

Advanced macroeconomics

ING

I

6

20296

Advanced microeconomics

ING

II

6

20287

Development economics

ING

II

6

20290

Game theory: analysis of strategic thinking

ING

II

6

20297

Monetary policy

ING

II

6

20298

Political economics - Advanced

ING

I

6


b) 1 insegnamento a scelta tra gli Economici applicati:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20497

Business and politics

ING

I

6

20463

Competition policy, regulation and liberalizations

ING

II

6

20572

Economia e politica dell'energia

ITA

II

6

20269

Economics of European integration

ING

II

6

20294

Labour economics

ING

II

6

20295

Microeconometrics

ING

II

6

20532

Macroeconometrics

ING

I

6

20536

Monetary policy and financial regulation: economics, political economy and history

ING

II

6

20258

Principles of finance

ING

II

6

20554

Psychology, economic analysis, and behavioral finance

ING

I

6

20271

Public economics

ING

I

6

20540

Topics in international trade

ING

I

6

 

c) 1 insegnamento a scelta tra le Discipline sociali e quantitative:

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20231

Bayesian statistical methods

ITA

I

6

20281

Comparative business history: competition and globalization

ING

I

6

20531

Comparative politics and democratic theory

ING

II

6

20528

Globalization, divergence and inequality in historical perspective

ING

II

6

20234

Population dynamics and economics

ING

I

6

20462

Social and economic networks

ING

II

6

20551

States, civil society and social welfare

ING

II

6

20282

Storia, istituzioni e crisi del sistema finanziario globale

ITA

II

6

20236

Time series analysis of economic-financial data

ING

II

6

 

d) 3 insegnamenti liberamente scelti tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale oppure 2 insegnamenti opzionali e 2 approfondimenti da 3 cfu ciascuno. Si precisa che a ciascun insegnamento può essere associato un solo approfondimento per un valore massimo di 3 crediti.


E’ data la possibilità a studenti meritevoli e particolarmente motivati di inserire in piano studi fino a tre insegnamenti di PhD. Di questi sarà possibile riconoscerne 2 in sostituzione di opzionali di biennio, 1 come attività formativa in sovrannumero. Per informazioni di dettaglio su modalità di scelta, regole , scadenze amministrative e procedure di riconoscimento vedi "Insegnamenti di Corso di Studi di Livello Superiore (Higher Level Courses)".


Si segnala inoltre che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze dell'economia", l'offerta degli insegnamenti opzionali per l'a.a. 2018-2019 potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.

Modificato il 20/07/2017 17:48

2.1.10.5.
Opportunita' internazionali

Sono offerte opportunità di studio all’estero, come gli Exchange Program e i Double Degree.

I Double Degree sono programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.

Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
Le scuole partner per la laurea magistrale in Discipline economiche e sociali - Economic and Social Sciences e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono:

  • Ecole des Hautes Etudes Commerciales (HEC) - Paris: MSc in Management-Grande Ecole, Majeure Economie - Financial Economics;
  • Keio University, Tokyo, Japan: Master in Economics;
  • The Moscow State Institute of International Relations (MGIMO-University): Master of Economics in the Area of the World Energy;
  • Université Catholique de Louvain: Master en Sciences économiques orientation générale à finalité approfondi.


Si consiglia di consultare il sito www.ir.unibocconi.eu/doubledegree per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree. 
Le modalità di partecipazione al programma sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 23/08/2017 10:54

2.1.11.
Corso di laurea magistrale in Economics and Management of Innovation and Technology (EMIT)

Program Director:
Prof.ssa Myriam Mariani

Assistant to the Program Director:
prof.ssa Nicoletta Corrocher

Field of study 
Economics (no. LM-56 of the Ministerial Decree 16 March 2007)

Modificato il 21/06/2017 12:22

2.1.11.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale in Economics and Management of Innovation and Technology ha i seguenti obiettivi formativi:

 

  1. fornire una preparazione di livello avanzato nelle discipline economiche ed aziendali che consenta di comprendere le implicazioni dei processi di innovazione tecnologica a livello di singolo settore, e le conseguenti implicazioni in termini di regolamentazione e di analisi della concorrenza;
  2. sviluppare la capacità di comprendere le implicazioni dei processi di innovazione all’interno delle imprese in maniera integrata, sotto il profilo dello sviluppo dell’innovazione, della introduzione dell’innovazione nei processi aziendali e dello sviluppo di un approccio imprenditoriale all’interno delle imprese;
  3. completare la preparazione in ambito economico e aziendale fornendo conoscenze e competenze nelle discipline quantitative e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare;
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente e l’interazione degli studenti fra loro nonché lo sviluppo di capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni;
  5. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale.
Modificato il 21/06/2017 12:22

2.1.11.2.
Sbocchi professionali

Il laureato in Economics and Management of Innovation and Technology di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Economics and Management of Innovation and Technology, l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:


Gestore dei processi di innovazione e di business development

  • Manager all’interno della funzione di ricerca e sviluppo o nell’ambito della funzione business development
  • Project manager
  • Consulente esterno in tema di processi di innovazione

Il laureato è in grado di analizzare in modo articolato le diverse problematiche dello sviluppo e dell’introduzione di innovazioni di prodotto e di processo, contribuendo alla gestione dei processi di innovazione nelle sue diverse fasi.

Analista dei processi di innovazione

  • Analista all’interno di authority di regolamentazione
  • Analista strategico all’interno singole aziende, società di consulenza o altre istituzioni


Il laureato è in grado di analizzare in modo integrato e approfondito gli effetti dei processi di innovazione sulle dinamiche strategiche e competitive di settori industriali, e le relative implicazioni tanto in tema di regolamentazione del settore da parte delle autorità che di strategia della singola azienda.

Modificato il 21/06/2017 12:24

2.1.11.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea Magistrale in Economics and Management of Innovation and Technology è impartito interamente in lingua inglese.


La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi.


La seconda parte del piano studi prevede attività formative a scelta dello studente che possono essere focalizzate su specifiche aree tematiche, quali a titolo esemplificativo - la gestione della tecnologia e dell'innovazione, la gestione dei sistemi informativi il green management. E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi che da quella di altre università (principalmente straniere).


Il piano studi prevede inoltre come attività formative obbligatorie:

  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile);
  • due lingue straniere dell'Unione Europea (l'italiano è obbligatorio per gli studenti che non sono madrelingua italiana);
  • la tesi, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di una attività di ricerca, svolta sotto la guida di un docente relatore, su un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.


Sono incoraggiate esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre a un anno (Exchange Programs, Free-Mover Semester Programs, Double Degree Programs).

Modificato il 21/06/2017 12:25

2.1.11.4.
Piano studi
Primo anno studenti immatricolati nell'a.a. 2016-17
Primo anno studenti immatricolati nell'a.a. 2017-18
Secondo anno a.a. 2017-18


Il piano studi del corso di laurea magistrale in Economics and Management of Innovation and Technology prevede attività formative per 120 crediti complessivi.

Primo anno di corso per studenti immatricolati nell’a.a. 2016-2017

  I semestre  
Codice
insegnamento
Attività formative Crediti
20451 Fundamentals of innovation and industrial change 7
20452 Industry and competition analysis 7
20143 Intellectual property and competition law 6
20455 Technology and innovation strategy - Module 1 (Technology and innovation management) (Vedi nota) 6
20453 Venture capital and valuation 6
  II semestre  
Codice
insegnamento
Attività formative Crediti
20457 Developing your company 6
20150 Statistics for economics and business 8
20456 Technology and innovation strategy - Module 2 (Technology entrepreneurship) (Vedi nota) 10
  1 insegnamento obbligatorio a scelta (*) 6
  Lingua 1 (solo didattica)  
  Lingua 2 (solo didattica)  
  Totale crediti previsti per il primo anno di corso 62


NOTA:


  • cod. 20455 ‘Technology and innovation strategy - Module 1 (Technology and innovation management)’ e cod. 20456 ‘Technology and innovation strategy - Module 2 (Technology entrepreneurship)’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20454 ‘Technology and innovation strategy’.

 

(*) OBBLIGATORI A SCELTA per studenti immatricolati nell'a.a. 2016-2017

 

Codice
insegnamento
Attività formative Lingua della didattica Semestre Crediti
20402 Innovation, growth, and sustainability (studenti percorso A o piano libero) ING II 6
20147 Innovation management (studenti percorso C o piano libero) ING II 6
20209 IT consulting (studenti percorso B, percorso D o piano libero) ING II 6

 

Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2017-2018

 

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione.


  I semestre  
Codice
insegnamento
Attività formative Crediti
20451 Fundamentals of innovation and industrial change 7
20452 Industry and competition analysis 7
20143 Intellectual property and competition law 6
20455 Technology and innovation strategy - Module 1 (Technology and innovation management) (Vedi nota) 6
20453 Venture capital and valuation 6
  II semestre  
20570 Data analytics and visualisation 8
20457 Developing your company 6
20456 Technology and innovation strategy - Module 2 (Technology entrepreneurship) (Vedi nota) 10
  1 insegnamento obbligatorio a scelta (*) 6
  Lingua 1 (solo didattica)  
  Lingua 2 (solo didattica)  
  Totale crediti previsti per il primo anno di corso 62

 

Nota:


  • cod. 20455 ‘Technology and innovation strategy - Module 1 (Technology and innovation management)’ e cod. 20456 ‘Technology and innovation strategy - Module 2 (Technology entrepreneurship)’ sono rispettivamente il primo e secondo modulo dell’insegnamento cod. 20454 ‘Technology and innovation strategy’.

 

(*) OBBLIGATORIO A SCELTA per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2017-2018

 

Codice
insegnamento
Attività formative Lingua della didattica Semestre Crediti
20402 Innovation, growth, and sustainability (studenti percorso A o piano libero) ING II 6
20567 Innovation management and strategies (studenti percorso C, percorso D o piano libero) ING II 6
20209 IT consulting (studenti percorso B o piano libero) ING II 6


Secondo anno di corso 2017-2018


Attività formative Crediti
3 insegnamenti opzionali 18
1 Industry-specific elective (**)(***) 6
lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno) 4
lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno) 4
stage o attività assimilabili 8
tesi 18
Totale crediti previsti per il secondo anno di corso 58

(**) Industry-specific electives:
Codice insegnamento Denominazione insegnamento Lingua della didattica Semestre Crediti
20467 Community based innovation and strategy ING II 6
20493 Innovation and competition in life science ING I 6
20494 Innovation and firm strategies in ICT sectors ING II 6
20292 Innovation in services ING I 6

(***) In caso di programmi di studio all'estero è riconoscibile anche un insegnamento senza corrispondenza purché afferente al SSD SECS-P/06 e approvato dal Direttore del corso di laurea magistrale.
Gli esami degli insegnamenti suddivisi in moduli si considerano superati, e possono essere registrati in carriera e certificati, solo dopo aver sostenuto con esito positivo le prove di ciascun modulo. Il voto finale è dato dalla media ponderata dei due voti assegnati rispetto ai crediti arrotondata per eccesso quando i decimali sono uguali o superiori a 5 e per difetto quando i decimali sono inferiori a 5.
Si specifica inoltre che crediti e votazioni ottenute con il superamento di ogni singolo modulo verranno presi in considerazione ai fini delle graduatorie interne Bocconi (borse di studio, selezioni ai programmi internazionali...) e potranno essere visualizzati stampando dal Punto Blu il proprio curriculum accademico.

Sono offerte opportunità di studio all’estero, come gli Exchange Program di un semestre e i Double Degree (vedi "Opportunità internazionali").
Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".
Durante il secondo anno lo studente sceglie 3 insegnamenti opzionali corrispondenti a 18 crediti relativi alle attività formative a scelta - dedicati a percorsi di approfondimento liberi (piano libero) oppure a uno dei seguenti percorsi consigliati:

  • Big data and business analytics (percorso D);
  • Green Management and Sustainability (percorso A);
  • IT Consulting (percorso B);
  • Technology and Innovation Management (percorso C).

Il Direttore del corso di laurea magistrale è disponibile, negli orari di ricevimento pubblicati sul sito Internet www.unibocconi.it/ricevimentostudenti, a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi.
Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze dell'economia", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.
Modificato il 20/07/2017 17:57

2.1.11.4.1.
Big data and business analytics

Il piano studi dello studente deve prevedere (oltre all'Industry-specific elective obbligatorio):

  • 3 insegnamenti dalla lista della tabella di seguito riportata, oppure
  • 2 insegnamenti dalla lista della tabella di seguito riportata e 1 insegnamento liberamente scelto tra tutti gli opzionali del corso di laurea magistrale compreso un secondo Industry-specific elective.

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20564 Big data and business decisions ING I 6
20568 Empirical methods for innovation strategies ING I 6

20538

Predictive analytics for data driven decisions making

ING

II

6

20462

Social and economic networks

ING

II

6

20543

Social media marketing

ING

II

6

20537

Web and social analytics

ING

I

6

Modificato il 12/07/2017 12:36

2.1.11.4.2.
Green Management and Sustainability

Il piano studi dello studente deve prevedere (oltre all'Industry-specific elective obbligatorio):


  • 3 insegnamenti dalla lista della tabella di seguito riportata, oppure
  • 2 insegnamenti dalla lista della tabella di seguito riportata e 1 insegnamento liberamente scelto tra tutti gli opzionali del corso di laurea magistrale compreso un secondo Industry-specific elective.

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20331

Corporate social responsibility

ING

II

6

20553

Finance for the green business and the circular economy

ING

II

6

20412

Green management and corporate sustainability

ING

II

6

20491

Social entrepreneurship and impact investing

ING

I

6

Modificato il 23/06/2017 16:29

2.1.11.4.3.
IT Consulting

Il piano studi dello studente deve prevedere (oltre all'Industry-specific elective obbligatorio):

  • 3 insegnamenti dalla lista della tabella di seguito riportata, oppure
  • 2 insegnamenti dalla lista della tabella di seguito riportata e 1 insegnamento liberamente scelto tra tutti gli opzionali del corso di laurea magistrale compreso un secondo Industry-specific elective. 

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20425

Business process management and modelling

ING

I

6

20569 Digital business transformation ING I 6

20323

IT management

ING

I

6

20325

Management consulting

ING

I

6

20329

Project management

ING

II

6

20537

Web and social analytics

ING

I

6

Modificato il 23/06/2017 16:30

2.1.11.4.4.
Technology and Innovation Management

Il piano studi dello studente deve prevedere (oltre all'Industry-specific elective obbligatorio):

  • 3 insegnamenti dalla lista della tabella di seguito riportata, oppure
  • 2 insegnamenti dalla lista della tabella di seguito riportata e 1 insegnamento liberamente scelto tra tutti gli opzionali del corso di laurea magistrale compreso un secondo Industry-specific elective. 

 

 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20568 Empirical methods for innovation strategies ING I 6

20346

Operations management lab

ING

I

6

20329

Project Management

ING

II

6

20348

Supply chain management

ING

I

6

20543

Social media marketing

ING

II

6

20537

Web and social analytics

ING

I

6

Modificato il 10/07/2017 11:44

2.1.11.4.5.
Piano libero
I 18 crediti relativi alle attività formative sono ripartiti su 3 insegnamenti liberamente scelti dallo studente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale; 1 insegnamento puo’ essere sostituito da 1 Industry-specific elective; l’effettiva assegnazione degli insegnamenti opzionali è subordinata all’approvazione ufficiale rilasciata dal Direttore di corso di laurea magistrale o suo delegato alla Divisione Didattica. 
Modificato il 21/06/2017 12:33

2.1.11.5.
Opportunita' internazionali

Sono offerte opportunità di studio all’estero, come gli Exchange program di un semestre e i Double degree .

I Double degree sono programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.
Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
La scuola partner per la laurea magistrale in Economics and Management of Innovation and Technology e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono: 

  • Copenhagen Business School: MSc. in Economics and Business Administration - Management of Innovation and Business Development;
  • Rotterdam School of Management, Erasmus Universiteit: Master of Science in Management of Innovation;
  • The Moscow State Institute of International Relations (MGIMO-University): Master of Economics in World Energy;
  • Universidade Catòlica Portuguesa - Lisbona: International Master of Science in Management - Major in Entrepreneurship and Innovation;
  • Vienna University of Economics and Business (WU), Vienna: Master in Strategy, Innovation and Management Control.

Si consiglia di consultare il sito www.ir.unibocconi.eu/doubledegree per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree. 
Le modalità di partecipazione al programma sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 23/08/2017 10:57

2.1.12.
Economics and Management of Government and International Organizations (GIO)
Direttore del corso di laurea magistrale:
prof.ssa Valentina Mele

Assistente del Direttore del corso di laurea magistrale:
prof.ssa Monica Otto

 

Classe di appartenenza del corso di laurea magistrale:

Scienze economico-aziendali (Classe LM-77 del DM 16 marzo 2007)

 

 

Modificato il 21/06/2017 12:36

2.1.12.1.
Obiettivi formativi

Il corso di laurea magistrale Economics and Management of Government and International Organizations ha i seguenti obiettivi formativi:  

  1. fornire una preparazione di livello avanzato sui temi del management pubblico, dell'analisi delle politiche pubbliche e dei relativi ambiti di applicazione finalizzata ad operare in ambienti professionali, pubblici e privati, orientati al miglioramento dell'azione pubblica a livello internazionale, nazionale e locale;
  2. favorire lo sviluppo di una visione unitaria delle metodologie di governo delle amministrazioni pubbliche e delle organizzazioni internazionali, di gestione delle relazioni tra queste istituzioni e le aziende che operano nel loro ambiente
  3. completare la preparazione in ambito aziendale ed economico fornendo conoscenze e competenze nelle discipline quantitative e giuridiche, così da sviluppare capacità di analisi dei problemi in ambito interdisciplinare
  4. sviluppare competenze attraverso attività didattiche in aula e fuori aula che favoriscono l'interazione studenti docente, l’interazione degli studenti fra loro nonché l’esposizione ad esperienze e testimonianze da parte di guest speaker di rilievo
  5. sviluppare capacità di analisi di problemi, anche complessi, capacità di problem solving, capacità di presentare e discutere i risultati delle proprie elaborazioni
  6. favorire la padronanza (ambito business) nell'uso della lingua inglese e di una seconda lingua straniera UE per un'efficace ed efficiente operatività in ambito professionale
Modificato il 21/06/2017 12:37

2.1.12.2.
Sbocchi professionali
 Il laureato in Economics and Management of Government and International Organizations di norma accede al mercato del lavoro; nel caso intenda dedicarsi approfonditamente ad attività di ricerca scientifica può proseguire gli studi, tipicamente con un dottorato di ricerca. Nella descrizione degli sbocchi professionali tipici occorre inoltre considerare che per quanto essi rappresentino lo sbocco ideale del laureato in Economia e management delle amministrazioni pubbliche e istituzioni internazionali , l’effettivo collocamento nel mondo del lavoro può avvenire a volte anche in posizioni diverse, sia sulla base del profilo complessivo del candidato, che dipende anche dal percorso svolto a livello di laurea triennale, sia delle condizioni del mercato del lavoro al momento della conclusione del percorso di studi del singolo individuo.


I principali sbocchi professionali si dividono nei seguenti profili:


     
Esperto di gestione delle amministrazioni pubbliche e delle istituzioni internazionali

  • Esperto di gestione in ambito funzionale all’interno di amministrazioni pubbliche e istituzioni internazionali e sovranazionali, ONG ed aziende non profit od imprese sociali, aziende ed istituzioni del settore sanitario e socio-sanitario.
  • Project manager all’interno di amministrazioni pubbliche e istituzioni internazionali e sovranazionali, esperto di institutional building e sviluppo.
  • Consulente per amministrazioni pubbliche e per istituzioni internazionali e sovranazionali, per le aziende ed istituzioni sanitarie e per le aziende non profit ed imprese sociali.
  • Relationship manager o specialista di settore all’interno di aziende private di medie e grandi dimensioni (istituzioni finanziarie, grandi aziende specialmente in settori ad alta intensità di regolamentazione), ruoli di access market e public affairs nelle imprese private che lavorano per il settore pubblico e per quello sanitario e socio-sanitario.
  • Carriera diplomatica, previo concorso

Il laureato è in grado di operare all’interno delle diverse funzioni gestionali (quali pianificazione, amministrazione, gestione delle risorse umane, gestione di progetti speciali) di una amministrazione pubblica, di una istituzione internazionale o sovranazionale (incluse le NGOs) e di una azienda operante nei settori a forte contatto con il settore pubblico (sanitario, socio-sanitario, non profit). Il laureato possiede una visione integrata del funzionamento dell’organizzazione e della sua interazione con il settore pubblico, nel caso di una organizzazione domestica, o con le altre istituzioni internazionali o sovranazionali di rilevo, nel caso di una istituzione internazionale. In alternativa, il laureato può operare da consulente o controparte esterna di tali istituzioni ed organizzazioni all’interno di aziende private, prevalentemente di grandi dimensioni (ad esempio nei ruoli di analista o di client account, di market access, di affari istituzionali e corporate social responsibility).

     
Esperto di public policy

  • Esperto interno o consulente esterno nella definizione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento agli interventi sul settore della pubblica amministrazione, della sanità pubblica e privata, delle infrastrutture e delle politiche industriali
    Esperto interno o consulente esterno nella definizione delle politiche pubbliche, con particolare riferimento agli interventi sul settore della pubblica amministrazione, della sanità pubblica e privata, delle infrastrutture e delle politiche industriali
  • Analista del settore pubblico e delle politiche pubbliche all’interno di istituti di ricerca e di grandi aziende del settore privato (società di consulenza o imprese in settori ad alta intensità di regolamentazione) e del settore sanitario e socio-sanitario.
  • Analista all’interno delle istituzioni internazionali e sovranazionali, e delle istituzioni sanitarie e socio-sanitarie.

Il laureato è in grado di operare all’interno degli organi centrali e periferici che contribuiscono a definire le politiche pubbliche, specialmente con riferimento alle attività di natura economica (infrastrutture, sanità, imprese pubbliche, politiche di sviluppo settoriale). Con funzioni simili, il laureato può operare anche all’interno delle istituzioni internazionali e sovranazionali che operano a supporto dello sviluppo economico di particolari regioni o industrie o dello sviluppo delle infrastrutture.

Modificato il 21/06/2017 12:39

2.1.12.3.
Descrizione del percorso formativo

Il corso di laurea magistrale in Economics and Management of Government and International Organizations è impartito interamente in lingua inglese.

 
La prima parte del piano studi prevede insegnamenti obbligatori comuni a tutti gli studenti del corso di studi.


La seconda parte del piano studi prevede attività formative a scelta dello studente che possono essere focalizzate su specifiche aree tematiche, quali a titolo esemplificativo le istituzioni internazionali, il management pubblico, il management delle imprese sociali e la sanità. E' sempre concesso di attingere sia dall'offerta Bocconi che da quella di altre università (principalmente straniere).


Il piano studi di secondo anno prevede, inoltre, come attività formative obbligatorie:

  • un'esperienza di lavoro della durata di circa 3 mesi (stage o attività assimilabile);
  • due lingue dell'Unione Europea diverse dalla propria lingua madre (l'italiano è obbligatorio per gli studenti che non sono madrelingua italiana);
  • la tesi di laurea, che qualifica in modo significativo il percorso formativo ed è il risultato di una attività di ricerca, svolta sotto la guida di un docente relatore, su di un tema riconducibile alle discipline che caratterizzano il curriculum del laureando.
  • Sono incoraggiate esperienze di studio all'estero di durata variabile da un semestre a un anno (Exchange Programs, Free Mover Semester Programs, Double Degree Programs).
Modificato il 12/07/2017 12:42

2.1.12.4.
Piano studi

Primo anno studenti immatricolati nell'a.a. 2016-2017

Primo anno studenti immatricolati nell'a.a. 2017-2018

Secondo anno a.a. 2017-2018



Il piano studi del corso di laurea magistrale in Economics and Management of Government and International Organizations prevede attività formative per 120 crediti complessivi.


Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2016-2017


I semestre

   

Codice
insegnamento

Attività formative

Lingua della didattica

Crediti

20508

Government and international organizations: trends and careers

ING

3

20510

National and international institutions law

ING

6

20511

Politics and policy-making

ING

6

20517

Quantitative methods for social sciences

ING

6

20509

Strategic public management

ING

9

 

II semestre

   

Codice
insegnamento

Attività formative

 

Crediti

20512

Economics and policy of global markets

ING

9

20513

Policy analysis and evaluation

ING

8

20514

Public accounting and performance management

ING

9

 

1 insegnamento obbligatorio a scelta (*)

 

6

 

Lingua 1 (solo didattica)

   
 

Lingua 2 (solo didattica)

   
 

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

 

62

 

Primo anno di corso per studenti immatricolati a partire dall'a.a. 2017-2018 

La struttura del piano studi è valida per tutti gli studenti immatricolati negli anni accademici di riferimento di questa sezione.

I semestre

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20508

Government and international organizations: trends and careers

3

20510

National and international institutions law

6

20511

Politics and policy-making

6

20517

Quantitative methods for social sciences

6

20571

Strategic and HR management in public organizations

9

II semestre

Codice
insegnamento

Attività formative

Crediti

20512

Economics and policy of global markets

9

20513

Policy analysis and evaluation

8

20514

Public accounting and performance management

9

1 insegnamento obbligatorio a scelta (*)

6

Lingua 1 (solo didattica)

Lingua 2 (solo didattica)

Totale crediti previsti per il primo anno di corso

62


Secondo anno di corso a.a. 2017-2018
  

Attività formative

Crediti

4 insegnamenti opzionali 

24

lingua 1 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

lingua 2 (didattica + esame I sem 2° anno)

 4

stage o attività assimilabili

 8

tesi

18

Totale crediti previsti per il secondo anno di corso

58

 

(*) OBBLIGATORI A SCELTA


Insegnamenti obbligatori a scelta per studenti immatricolati al PRIMO anno di corso
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20515

Managing business government relations (major b, major c, major d o piano libero)

ING

II

6

20516

Management of international organizations and NGO's (major a, major d o piano libero)

ING

II

6

 

E’ data la possibilità a studenti meritevoli e particolarmente motivati di inserire in piano studi fino a due insegnamenti di PhD. Di questi sarà possibile riconoscerne 1 in sostituzione di un opzionale di biennio, 1 come attività formativa in sovrannumero. Per informazioni di dettaglio su modalità di scelta, regole, scadenze amministrative e procedure di riconoscimento vedi "Insegnamenti di Corso di Studi di Livello Superiore (Higher Level Courses)".


Sono offerte opportunità di studio all'estero come gli Exchange Program di un semestre e i Double Degree (vedi "Opportunità internazionali").

Informazioni di dettaglio relative alle lingue straniere sono riportate in "Lingue straniere".


Durante il secondo anno lo studente sceglie 4 insegnamenti opzionali - corrispondenti ai 24 crediti relativi alle attività formative a scelta - dedicati a percorsi di approfondimento liberi (piano libero) oppure a uno dei seguenti percorsi consigliati:

  • Healthcare (major D);
  • International organizations (major A);
  • Public management and business - Government relations(major B);
  • Social enterprise and not for profit organizations (major C).


Il Direttore del corso di laurea magistrale è disponibile, negli orari di ricevimento consultabili nell'Agenda dello studente yoU@B e pubblicati sul sito Internet www.unibocconi.it/ricevimentodocenti, a fornire chiarimenti e approfondimenti sul piano studi.


Si segnala che, nel rispetto degli obiettivi formativi del corso di laurea magistrale e della tabella ministeriale relativa alla classe delle "Scienze economico-aziendali", il piano studi potrebbe subire limitate variazioni deliberate dagli Organi competenti.

Modificato il 23/08/2017 10:58

2.1.12.4.1.
Healthcare
Il piano studi del percorso prevede:

a) 2 insegnamenti obbligatori: 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20495

Healthcare management and policy

ING

I

6

20574

Regulation and economics of healthcare idustry

ING

II

6

 


b) almeno 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20573 Governanceof public policy networks ING I 6

20493

Innovation and competition in life science

ING

I

6

20516

Management of international organizations and NGO's

ING

II

6

20515

Managing business government relations

ING

II

6

20234 Population dynamics and economics ING I 6

20278

Project management and funding of international programs

ING

II

6

20271

Public economics

ING

I

6

 

c) la possibilità di scegliere 1 insegnamento liberamente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 23/06/2017 16:33

2.1.12.4.2.
International Organizations
Il piano studi del percorso prevede:
a) almeno 1 insegnamento a scelta tra i seguenti:  

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20555

Cities and regions: managing growth and change

ING

I

6

20269

Economics of European integration

ING

II

6

20278

Project management and funding of international programs

ING

II

6

 

b) almeno 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti e tra quelli non scelti nel precedente punto a): 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

50064

Civil liberties and human rights

ING

I

6

20531

Comparative politics and democratic theory

ING

II

6

20287

Development economics

ING

II

6


20515
Managing business government relations
ING

II

6

20298

Political economics - Advanced

ING

I

6

20271

Public economics

ING

I

6

20273

Public management for competitiveness

ING

I

6

50179 The law of international organizations ING I 6

 

c) la possibilità di scegliere 1 insegnamento liberamente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 12/07/2017 13:04

2.1.12.4.3.
Public management and business-Government relations
Il piano studi del percorso prevede:

a) almeno 1 insegnamento a scelta tra i seguenti: 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20573

Governance of public policy networks

ING

I

6

20273

Public management for competitiveness

ING

I

6

20497

Business and politics

ING

I

6

 


b) almeno 2 insegnamenti a scelta tra i seguenti e tra quelli non scelti nel precedente punto a): 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20555

Cities and regions: managing growth and change

ING

I

6

50185

Contratti pubblici, anticorruzione e sostenibilita’

ITA

I

6

20572

Economia e politica dell'energia

ITA

II

6

20516

Management of international organizations and NGO's

ING

II

6

20528

Globalization, divergence and inequality in historical perspective

ING

II

6

20271 Public economics ING I 6
20574 Regulation and economics of healthcare industry ING II 6
20439 Structured and project finance ING I 6

 


c) la possibilità di scegliere 1 insegnamento liberamente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale.

Modificato il 12/07/2017 13:05

2.1.12.4.4.
Social Enterprise and not for profit organization

Il piano studi del percorso prevede:

a) 3 insegnamenti a scelta tra i seguenti:
 

Codice insegnamento

Denominazione insegnamento

Lingua della didattica

Semestre

Crediti

20331 Corpotrate social responsability ING II 6
20412 Green management and corporate sustainability ING II 6

20495

Healthcare management and policy

ING

I

6

20516

Management of international organizations and NGO's

ING

II

6

20278

Project management and funding of international programs

ING

II

6

20491

Social entrepreneurship and impact investing

ING

I

6

20424

Social movements and the competitive strategy of firms

ING

I

6

20551

States, civil society and social welfare

ING

II

6


 

b) la possibilità di scegliere 1 insegnamento liberamente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale e tra quelli non scelti nel precedente punto a)

Modificato il 12/07/2017 13:07

2.1.12.4.5.
Piano libero

I 24 crediti relativi alle attività formative a scelta sono ripartiti su 4 insegnamenti liberamente scelti dallo studente tra gli opzionali dei corsi di laurea magistrale; l’effettiva assegnazione degli insegnamenti opzionali è subordinata all’approvazione ufficiale rilasciata dal Direttore di corso di laurea magistrale o suo delegato alla Divisione Didattica. Si precisa che 12 crediti dei 24 relativi agli insegnamenti scelti, devono afferire ad uno dei seguenti Settori Scientifico Disciplinare: Economia politica (SECS-P/01), Politica economica (SECS-P/02), Scienza delle finanze (SECS-P/03), Storia del pensiero economico (SECS-P/04), Economia applicata (SECS-P/06),Economia aziendale (SECS-P/07), Economia e gestione delle imprese (SECS-P/08), Finanza aziendale (SECS-P/09), Organizzazione aziendale (SECS-P/10), Storia economica (SECS-P/12), Scienza politica (SPS/04), Diritto costituzionale (IUS/08), Diritto amministrativo (IUS/10), Diritto internazionale (IUS/13),Diritto dell’Unione Europea (IUS/14). (Vedi Settori Scientifico Disciplinari pubblicati all'interno dei programmi generali degli insegnamenti www.unibocconi.it/insegnamenti.

Modificato il 23/08/2017 16:17

2.1.12.5.
Opportunità internazionali

Sono offerte opportunità di studio all'estero, come gli Exchange program di un semestre e i Double Degree.

I Double degree sono programmi rivolti a un gruppo selezionato di studenti che abbiano conseguito risultati eccellenti negli studi e dispongano di idonee competenze linguistiche.
Attraverso tali programmi, gli studenti ammessi hanno la possibilità di trascorrere un anno in Italia e uno all'estero ottenendo al termine sia il titolo di laurea magistrale sia il corrispondente titolo straniero graduate rilasciato dalla scuola partner.
Le scuole partner per la laurea magistrale in Economics and Management of Government and International Organizations e i corrispondenti titoli stranieri graduate sono:

  • Hertie School of Governance: Master of Public Policy;
  • Institut National d'Etudes Politiques de Paris - Sciences-Po: Masters of the Paris School of International Affairs;
  • State University of New York at Albany (SUNY): Master in Public Administration


Si consiglia di consultare il sito http://www.ir.unibocconi.it/ per successivi aggiornamenti sugli accordi di Double Degree. 
Le modalità di partecipazione ai programmi sono riportate in "Studio all'estero".

Modificato il 20/07/2017 18:05