Info
Foto sezione
Logo Bocconi

GUIDE ALL'UNIVERSITA'

A.A. 2020-2021
Corsi di Laurea Magistrale



52.
Caratteristiche dello stage curriculare

Lo stage curriculare deve soddisfare le seguenti caratteristiche di durata, finalità e contenuto, sede e collocazione temporale.

Durata

  • minimo 12 settimane a tempo pieno se svolto in Italia;
  • minimo 10 settimane a tempo pieno se svolto fuori dall’Italia;
  • minimo 16 settimane in caso di stage part-time sia in Italia sia fuori dall'Italia.

A causa del perdurare dell’emergenza sanitaria da Covid-19, sono state modificate le durate minime degli stage con inizio entro 31/12/2021 come segue:

  • minimo 8 settimane a tempo pieno sia che venga svolto in Italia sia che venga svolto fuori dall'Italia;
  • minimo 11 settimane in caso di stage part-time sia in Italia sia fuori dall'Italia.

Il numero di settimane si intende come continuativo e non cumulativo.

Per variazioni sulla durata si veda il paragrafo 5.5. 'Proroga, sospensione, rinuncia/interruzione'.

Finalità e contenuto
Lo stage è un'esperienza di formazione sul campo, non un contratto di lavoro, le cui regole, valide per il territorio italiano, sono stabilite dalla normativa vigente, nazionale e regionale, e dall’Università. Lo stage ha finalità formative. Consente allo studente di:

  • conoscere il mondo del lavoro,
  • sviluppare competenze e ulteriori conoscenze,
  • agevolare la scelta professionale.

Il contenuto dello stage deve risultare coerente con gli obiettivi formativi dell’ordinamento a cui lo studente è iscritto. La formazione sul campo viene garantita attraverso l’affiancamento ad un professionista esperto in veste di tutor aziendale. Il tutor universitario è invece la figura di riferimento per ogni necessità dello studente o dell’azienda all’interno dell’Ateneo.


Sede
Lo stage può essere svolto - in Italia e fuori dall’Italia - nelle strutture di aziende, enti pubblici o privati, studi professionali, organismi internazionali, rappresentanze diplomatiche, istituzioni culturali e altre organizzazioni (per brevità "l'azienda").

Non è ammesso lo stage presso realtà di proprietà di familiari del tirocinante.

Oltre che presso le strutture dell’ente ospitante (modalità “in presenza”), lo stage può essere svolto, previa valutazione e autorizzazione dell’Università e dell’Ente ospitante, da remoto (modalità “a distanza”) oppure in modalità “mista” (in presenza/ distanza).L’Università si riserva di esprimersi sull’idoneità della sede dello stage.


Collocazione temporale
Lo stage si colloca nel piano studi del secondo anno di corso; gli studenti possono svolgere lo stage a partire dal termine della didattica del primo anno.
È possibile svolgere - in via del tutto eccezionale - uno stage anticipatamente prima dell'immatricolazione alla laurea magistrale, successivamente al conseguimento della laurea triennale, pertanto nel rispetto del vincolo di non sovrapposizione dello stage con l'attività didattica d'aula; in questo caso varia la modalità di autorizzazione e validazione (vedi il paragrafo 5.4 'Riconoscimento dello stage').
Eccezionalmente, lo stage è registrato in carriera come attività formativa del primo anno.

Modificato il 30/11/2020 17:48