Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2021-2022

50157 - DIRITTO DEL LAVORO - MODULO II (CASI DI DIRITTO DEL LAVORO)

CLMG
Dipartimento di Studi Giuridici

Insegnamento impartito in lingua italiana

Vai alle classi: 31

CLMG (6 cfu - II sem. - OBS  |  IUS/07)
Docente responsabile dell'insegnamento:
ELENA GRAMANO

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: ELENA GRAMANO


Conoscenze pregresse consigliate

Diritto del lavoro

PROPEDEUTICITA'

I corsi di Istituzioni di Diritto privato e di Diritto del lavoro-modulo 1 sono propedeutici al corso di DIRITTO DEL LAVORO - MODULO II (CASI DI DIRITTO DEL LAVORO)


Mission e Programma sintetico
MISSION

Il secondo modulo del corso di Diritto del lavoro, di carattere marcatamente specialistico, riprende alcune tematiche già oggetto di studio istituzionale nel corso del primo modulo e ne approfondisce le ricadute concrete tramite l’analisi di materiali giurisprudenziali. Le sentenze sono oggetto di discussione in aula, previa necessaria lettura a casa da parte degli studenti in preparazione della lezione, allo scopo di ricostruire i percorsi argomentativi seguiti dall’organo giudicante (Corte di Giustizia dell’Unione Europea/Corte Costituzionale/Corte di Cassazione/Corti di merito) nella soluzione dei casi concreti.

PROGRAMMA SINTETICO

- Autonomia e subordinazione, principio di indisponibilità del tipo, metodo sussuntivo e metodo tipologico

- Lo smart working, il rendimento del prestatore di lavoro

- I poteri del datore di lavoro

- Retribuzione e misure di incentivo alla produttività

- Il patto di non concorrenza

- La disciplina e l'interpretazione dei licenziamenti individuali e collettivi

- Trasferimento e mutamenti nella titolarità dell'impresa e ricadute sui rapporti di lavoro

- Lavoro e misure introdotte a fronte dell'emergenza Covid-19

 


Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Al positivo completamento del corso, lo studente sarà in grado di:

    -       Conoscere gli istituti fondamentali del diritto del lavoro, anche nella loro evoluzione nel tempo;

    -       Conoscere i diversi orientamenti elaborati dalla giurisprudenza con riferimento agli istituti trattati di diritto del lavoro.

CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...

Al positivo completamento del corso, lo studente sarà in grado di:

-       Conoscere gli istituti fondamentali del diritto del lavoro, anche nella loro evoluzione nel tempo;

-       Individuare i problemi interpretativi legati all’applicazione delle norme;

-       Conoscere i diversi orientamenti elaborati dalla giurisprudenza con riferimento agli istituti trattati di diritto del lavoro;

-       Analizzare criticamente e mettere a sistema i diversi orientamenti elaborati dalla giurisprudenza con riferimento agli istituti trattati di diritto del lavoro.

 


Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Testimonianze (in aula o a distanza)
  • Analisi casi studio / Incidents guidati (tradizionali, multimediali)
  • Lavori/Assignment di gruppo
DETTAGLI

A una prima parte introduttiva, di carattere teorico, rivolta ad inquadrare la fattispecie oggetto di ciascuna area tematica, seguono una o più lezioni dedicate all’analisi delle pronunce selezionate, che dovranno essere oggetto di preventiva e necessaria lettura a casa da parte degli studenti. Date le peculiari modalità didattiche del corso, la partecipazione attiva durante il corso è fortemente incoraggiata.


Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •     x
  • Assignment di gruppo (relazione, esercizio, dimostrazione, progetto etc.)
  • x    
    STUDENTI FREQUENTANTI

    La prova finale ha lo scopo di verificare la conoscenza e comprensione degli istituti fondamentali del diritto del lavoro da parte dello studente, alla luce non solo dei riferimenti normativi necessari per l’inquadramento, ma anche – e soprattutto - degli sviluppi giurisprudenziali che verranno trattati durante il corso. A tal fine, è essenziale lo studio di tutte le sentenze che saranno rese disponibili su BBoard.

     

    Modalità d’esame per studenti frequentanti

    Gli studenti possono decidere di aderire alla modalità di esame per studenti frequentanti, che richiede la frequenza di almeno il 75% delle lezioni.

    Gli studenti frequentanti debbono formare all’inizio del corso dei gruppi di lavoro su base volontaria (circa 4-5 studenti per gruppo).

    Durante le lezioni, il docente si riserva la facoltà di coinvolgere attivamente uno o più gruppi per la discussione in aula delle sentenze oggetto della lezione. Ciascun gruppo può individuare a propria discrezione lo studente (o gli studenti) deputato/i a rispondere alle domande del docente. Il giudizio positivo sulla partecipazione alla lezione dello studente (o degli studenti) selezionato/i nell’ambito del gruppo si estende all’intero gruppo.

    Al termine del corso, la complessiva e positiva partecipazione del gruppo alla discussione in aula può essere valutata fino a 3 (tre) punti (punteggio esteso all’intero gruppo!) validi ai fini della valutazione finale.

    In prossimità della conclusione del corso, ciascun gruppo elabora una presentazione orale in aula e un paper su uno dei temi affrontati. In particolare, l’elaborato consiste in una c.d. nota a sentenza, e cioè un commento articolato volto a ricostruire, contestualizzare e sistematizzare una pronuncia giurisprudenziale che verrà assegnata dai docenti. La presentazione e il paper possono essere valutati fino a 8 (otto) punti (punteggio esteso all’intero gruppo!) validi ai fini della valutazione finale.

    Le presentazioni orali si svolgeranno durante le ultime due lezioni del corso.

    Il paper finale, che dovrà tenere debitamente conto delle eventuali osservazioni emerse durante la presentazione orale, andrà consegnato entro dieci giorni dall’ultima lezione del corso.

    Il punteggio ottenuto mediante la modalità frequentanti (max 3 + 8 punti) è utilizzabile esclusivamente nelle sessioni di esame di giugno, luglio e settembre 2022.

    L’esame finale e individuale, in modalità scritta, consiste in due domande aperte (da 10 punti ciascuna) cui rispondere in 1 ora.

    La lode viene assegnata se il punteggio complessivo (paper + presentazione (max 8 punti) + partecipazione in aula (max 3 punti) + esame finale (max 20 punti)) equivale a 31 punti oppure a discrezione dei docenti in considerazione della eccellente qualità dell’elaborato e/o della attiva partecipazione in aula del singolo studente.

    Non è ammesso l’utilizzo di materiali durante la prova d’esame.

    STUDENTI NON FREQUENTANTI

    La prova finale ha lo scopo di verificare la conoscenza e comprensione degli istituti fondamentali del diritto del lavoro da parte dello studente, alla luce non solo dei riferimenti normativi necessari per l’inquadramento, ma anche – e soprattutto - degli sviluppi giurisprudenziali che verranno trattati durante il corso. A tal fine, è essenziale lo studio di tutte le sentenze che saranno rese disponibili su BBoard.

     

    Modalità d’esame per studenti non frequentanti

    L’esame, in modalità scritta, consiste in tre domande aperte (da 10 punti ciascuna) cui rispondere in 1 ora. La lode viene assegnata a discrezione dei docenti in considerazione della eccellente qualità dell’elaborato e/o della attiva partecipazione in aula del singolo studente.

    Non è ammesso l’utilizzo di materiali durante la prova d’esame.


    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI
    • – Manuale di diritto del lavoro e manuale di diritto sindacale consigliati: Diritto del lavoro: M. Persiani, S. Liebman, Fondamenti di diritto del lavoro, Giappichelli, ultima edizione; Diritto Sindacale: M. Persiani, F. Lunardon, Fondamenti di diritto sindacale, Giappichelli, ultima edizione.

      – Materiali e sentenze caricati su blackboard

      – Codice aggiornato di diritto del lavoro

    Modificato il 06/12/2021 10:22