Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2011-2012

20376 - LINGUA PORTOGHESE


M - IM - MM - AFC - CLAPI - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT
Language Center

Insegnamento impartito in lingua portoghese


M (4 cfu - I sem. - OP) - IM (4 cfu - I sem. - OP) - MM (4 cfu - I sem. - OP) - AFC (4 cfu - I sem. - OP) - CLAPI (4 cfu - I sem. - OP) - CLEFIN-FINANCE (4 cfu - I sem. - OP) - CLELI (4 cfu - I sem. - OP) - ACME (4 cfu - I sem. - OP) - DES-ESS (4 cfu - I sem. - OP) - EMIT (4 cfu - I sem. - OP)
Docente responsabile dell'insegnamento:
HELENA ANGELICA DA SILVA NETO



Obiettivi formativi del corso
Il percorso di apprendimento è finalizzato alla preparazione al livello di uscita scelto:
prima lingua
Livello d'uscita C1 - Modulo C1 business
Livello d'uscita B2 - Modulo B2 business
seconda lingua
Livello d'uscita B2 - Modulo B2 business
Livello d'uscita B1 - Modulo B1 business
L'Università prevede che l'apprendimento della lingua sia finalizzato all'utilizzo in ambito professionale (Portoghese economico).
Per tale lingua non è prevista attività didattica.

Programma sintetico del corso

Informazioni dettagliate indicate nei singoli Percorsi didattici:  
Modulo B1 business
Modulo B2 business
Modulo C1 business
.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
Per la descrizione della prova d'esame, consultare i singoli Programmi.

Testi d'esame
Per i libri adottati, consultare i singoli Programmi.

Prerequisiti
Lo studente può prepararsi al livello minimo di entrata necessario seguendo le indicazioni specifiche per livello disponibili nel sito www.unibocconi.it/centrolinguistico, in "Utilità" Requisiti minimi di ingresso > Corsi di Laurea Magistrale.
Modificato il 24/05/2011 15:41

Vai ai moduli: Livello B1 - Livello B2 - Livello C1



Obiettivi formativi del corso

Modulo B1 business
Il modulo si rivolge a studenti con competenze linguistiche di livello A2. In termini di competenza linguistica strumentale l'obiettivo finale corrisponde a quello stabilito dal Consiglio d'Europa per il livello B1, in base al quale lo studente:

  • comprende i punti chiave di argomenti di attualità o di interesse personale;
  • si esprime con disinvoltura in situazioni professionali semplici, con un lessico sufficientemente vario;
  • comprende brevi testi scritti di linguaggio socio-economico;
  • sa produrre un testo aziendale semplice relativo ad argomenti noti;
  • sa riportare un'informazione, descrivere esperienze e avvenimenti e spiegare brevemente le ragioni delle proprie opinioni.

Il programma tiene conto del fatto che l'acquisizione delle competenze linguistiche è finalizzata all'utilizzo in ambito professionale.


Programma sintetico del corso

L'impostazione complessiva del programma parte dall'analisi di situazioni reali e testi, orali e scritti. Si approfondiscono sia gli aspetti più propriamente comunicativi e pragmatici sia la competenza nell'utilizzo di strutture morfosintattiche più complesse. Particolare riguardo va alla capacità di selezionarle e usarle in modo appropriato a seconda dei contesti. Viene dedicato spazio anche all'analisi della sintassi della frase e del periodo.
Le attività volte allo sviluppo dell'abilità di comprensione prevedono per lo più lavoro su testi di breve durata.
Le attività di lettura sono volte a favorire lo sviluppo di strategie efficaci e a familiarizzare gli studenti con diverse tipologie di generi testuali in vista della produzione autonoma di testi.
Il percorso si conclude con l'esame di livello B1.
Indicazioni specifiche sono disponibili nel sito www.unibocconi.it/centrolinguistico, in Didattica.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame si compone di una prova scritta e di una prova orale. L'accesso alla prova orale è subordinato al superamento della prova scritta con valutazione pari o superiore a 18/30. La validità della prova scritta è estesa ai tre appelli orali immediatamente successivi. La partecipazione allo scritto di tali appelli con consegna compito, annulla la prova scritta precedente sostenuta.
Maggiori indicazioni relative agli argomenti trattati e alle modalità d'esame sono riportate nel programma d'aula e d'esame pubblicati nel sito internet dell'Università all'indirizzo www.unibocconi.it/centrolinguistico in Didattica > Attività Curriculari.
Gli studenti che abbiano inserito la lingua portoghese nel proprio piano di studi potranno sostenere l’esame Bocconi sino a gennaio 2012; a partire da tale data sarà unicamente possibile registrare in piano studi l’esito di una tra le certificazioni internazionali riconosciute dal Centro Linguistico.


Testi d'esame

TESTI ADOTTATI

  • A.J. NICAU CASTANO, Il Portoghese in Ufficio, Milano, Vallardi Editore, 2004, 9a ed.
  • A.J. NICAU CASTANO, Portoghese, Corrispondenza Commerciale & Privata, Milano, Vallardi Editore, 2004, 9a ed.

TESTI CONSIGLIATI 

  • M.H. ABREU, R. BENAMOR MURTEIRA, Grammatica Del Portoghese Moderno (Teoria / Exercícios / Norma Europeia / Norma Brasileira), Bologna, Zanichelli Editore, 1998
  • G. MEA, Dizionario di Portoghese-Italiano e Italiano-Portoghese (due volumi), Bologna, Zanichelli Editore, 2003.
Modificato il 24/05/2011 15:53



Obiettivi formativi del corso

Modulo B2 business
Questo programma è rivolto a studenti con competenze linguistiche iniziali almeno di livello B1 generale e fornisce indicazioni volte alla preparazione dell'esame di livello B2 business.
In termini di competenza linguistica strumentale, l'obiettivo didattico corrisponde a quello stabilito dal Consiglio d'Europa per il livello B2.
L'obiettivo del corso prevede l'acquisizione di conoscenze e competenze in base alle quali lo studente: 

  • comprende, confronta e commenta dati forniti, redige un commento sulla base di schemi e grafici; 
  • parla dei propri progetti, redige documenti commerciali ed il CV; 
  • descrive una istituzione o un organismo, conosce il lessico specifico relativo alle principali sigle e abbreviazioni utilizzate in portoghese; 
  • descrive e si esprime con una certa disinvoltura sia in maniera orale che scritta;
  • elabora una comunicazione relativa all'ambito lavorativo, alla propria attivita' e al proprio modo di operare, compara e organizza, secondo determinate priorita';
  • descrive l'evoluzione di una situazione, redige un riassunto, una nota di sintesi, avvisi e comunicazioni in ambito professionale; descrive le fasi di un processo;
  • esprime ipotesi e condizioni, finalità ed obiettivi; 
  • definisce un piano di azione con l'interlocutore (fornitore o cliente), fornisce informazioni relative ai servizi, prodotti, prezzi; 
  • sa argomentare con sufficiente chiarezza, mettendo in evidenza vantaggi e svantaggi di una situazione nota, possiede la padronanza di terminologia tecnica legata al mondo professionale.

La didattica tiene conto del fatto che l'acquisizione delle competenze linguistiche e' finalizzata all'utilizzo in ambito professionale.


Programma sintetico del corso

Le attività finalizzate allo sviluppo delle competenze sono contestualizzate in una prospettiva di tipo professionale. È pertanto prevista un'introduzione al linguaggio settoriale, incentrata in particolar modo su situazioni di vita professionale e temi di rilevanza economica e sociale. Il ricorso a case-studies consente l'apprendimento della lingua per scopi specifici in modo naturale e integrato, favorendo l'acquisizione di competenza lessicale e sensibilita' agli aspetti comunicativi e pragmatici.
Le attività di listening comprehension sono volte a sviluppare capacità di ascolto anche su testi di una certa lunghezza e complessità, con comprensione attiva e acquisizione di informazioni a fini di rielaborazione. Nell'area della scrittura si presta particolare attenzione all'organizzazione dei testi secondo le convenzioni dei diversi generi testuali, soprattutto nel contesto professionale, favorendo la capacita' di gestire argomentazioni articolate in modo chiaro e dettagliato.
Per quanto riguarda le competenze strettamente linguistiche, con attività che rendano consapevole il discente dei contesti d'uso e del loro impiego.
Il corso si conclude con l'esame di livello B2.
Indicazioni specifiche sono disponibili nel sito www.unibocconi.it/centrolinguistico, in Didattica.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame si compone di una prova scritta e di una prova orale. L'accesso alla prova orale e' subordinato al superamento della prova scritta con valutazione pari o superiore a 18/30. La validita' della prova scritta e' estesa ai tre appelli orali immediatamente successivi. La partecipazione allo scritto di tali appelli con consegna compito, annulla la prova scritta precedente sostenuta.
Maggiori indicazioni relative agli argomenti trattati e alle modalita' d'esame sono riportate nel programma d'aula e d'esame pubblicati nel sito internet dell'Universita' all'indirizzo www.unibocconi.it/centrolinguistico in Didattica > Attività Curriculari.
Gli studenti che abbiano inserito la lingua portoghese nel proprio piano di studi potranno sostenere l’esame Bocconi sino a gennaio 2012; a partire da tale data sarà unicamente possibile registrare in piano studi l’esito di una tra le certificazioni internazionali riconosciute dal Centro Linguistico.


Testi d'esame

TESTI ADOTTTATI

  • A.J. NICAU CASTANO, Il Portoghese in Ufficio, Milano, Vallardi Editore, 2004, 9a ed. 
  • A.J. NICAU CASTANO, Portoghese, Corrispondenza Commerciale & Privata, Milano, Vallardi Editore, 2004, 9a ed.

TESTI CONSIGLIATI 

  • M.H. ABREU, R. BENAMOR MURTEIRA, Grammatica Del Portoghese Moderno (Teoria / Exercícios / Norma Europeia / Norma Brasileira), Bologna, Zanichelli Editore, 1998 
  • G. MEA, Dizionario di Portoghese-Italiano e Italiano-Portoghese (due volumi), Bologna, Zanichelli, 2003.
Modificato il 24/05/2011 15:57



Obiettivi formativi del corso

Modulo C1 business
Il programma è destinato agli studenti che scelgono il portoghese come prima lingua e si rivolge a studenti in possesso di una competenza linguistica B2. In termini di competenza linguistica strumentale l'obiettivo finale corrisponde a quello stabilito dal Consiglio d'Europa per il livello C1, in base al quale lo studente:

  • è in grado di fare un'esposizione chiara e ben strutturata di un argomento complesso, sviluppando in modo abbastanza esteso i punti di vista e sostenendoli con dati supplementari, motivazioni ed esempi pertinenti;
  • è in grado di esprimere con precisione le proprie idee e opinioni, presentare argomentazioni complesse e rispondere in modo convincente a quelle presentate da altri;
  • è in grado di scrivere un documento professionale per sviluppare un argomento in modo sistematico, mettendo opportunamente in evidenza i punti significativi e gli elementi a loro sostegno;
  • è in grado di valutare idee e soluzioni diverse ad un problema;
  • è in grado di sintetizzare informazioni e argomentazioni tratte da diverse fonti;
  • è in grado di redigere un testo scritto che rispetti standard convenzionali di impaginazione e strutturazione in paragrafi.

La didattica tiene conto del fatto che l'acquisizione delle competenze linguistiche è finalizzata all'utilizzo in ambito professionale.


Programma sintetico del corso

Le attività finalizzate allo sviluppo delle competenze sono contestualizzate in una prospettiva di tipo professionale. È pertanto previsto un rafforzamento del linguaggio settoriale, incentrato in particolar modo su situazioni di vita professionale e temi di rilevanza economica e sociale. Il ricorso a case-studies, più approfonditi rispetto al modulo B2, consente il consolidamento della lingua per scopi specifici in modo naturale e integrato, favorendo l'acquisizione di competenza lessicale e sensibilita' agli aspetti comunicativi e pragmatici.
Le attività di listening comprehension sono volte a sviluppare ulteriormente le capacità di ascolto anche su testi di una certa lunghezza e complessità, con comprensione attiva e acquisizione di informazioni a fini di rielaborazione. Nell'area della scrittura si presta particolare attenzione all'organizzazione dei testi secondo le convenzioni dei diversi generi testuali, soprattutto nel contesto professionale, favorendo la capacità di gestire argomentazioni articolate in modo chiaro e dettagliato.
Per quanto riguarda le competenze strettamente linguistiche, si procede al rafforzamento di strutture già note, con attività che rendano consapevole il discente dei contesti d'uso e del loro impiego.
Il corso si conclude con l'esame di livello C1.
Indicazioni specifiche sono disponibili nel sito www.unibocconi.it/centrolinguistico, in Didattica.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame si compone di una prova scritta e di una prova orale. L'accesso alla prova orale è subordinato al superamento della prova scritta con valutazione pari o superiore a 18/30. La validità della prova scritta è estesa ai tre appelli orali immediatamente successivi. La partecipazione allo scritto di tali appelli con consegna compito, annulla la prova scritta precedente sostenuta.
Maggiori indicazioni relative agli argomenti trattati e alle modalità d'esame sono riportate nel programma d'aula e d'esame pubblicati nel sito internet dell'Università all'indirizzo www.unibocconi.it/centrolinguistico in Didattica.
Gli studenti che abbiano inserito la lingua portoghese nel proprio piano di studi potranno sostenere l’esame Bocconi sino a gennaio 2012; a partire da tale data sarà unicamente possibile registrare in piano studi l’esito di una tra le certificazioni internazionali riconosciute dal Centro Linguistico.


Testi d'esame

Testi adottati

  • M.H. Abreu, R. Benamor Murteira, Grammatica Del Portoghese Moderno (Teoria / Exercícios / Norma Europeia / Norma Brasileira), Bologna, Zanichelli Editore, 1998
  • G. Mea, Dizionario di Portoghese-Italiano e Italiano-Portoghese (due volumi), Bologna, Zanichelli, 2003.

Testi consigliati

  • A.J. Nicau Castano, Il Portoghese in Ufficio, Milano, Vallardi Editore, 2004, 9a ed.
  • A.J. Nicau Castano, Portoghese, Corrispondenza Commerciale & Privata, Milano, Vallardi Editore, 2004, 9a ed.
Modificato il 24/05/2011 16:04