Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2011-2012

30164 - MISURAZIONE DEI COSTI E ANALISI DI REDDITIVITA'


CLEAM - CLEF - CLEACC - BESS-CLES - BIEMF
Dipartimento di Accounting

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLEAM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - CLEF (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - CLEACC (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - BESS-CLES (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07) - BIEMF (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/07)
Docente responsabile dell'insegnamento:
MASSIMO AIELLI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: MASSIMO AIELLI


Obiettivi formativi del corso

Il corso si prefigge l’obiettivo di approfondire gli aspetti applicativi dell’Activity Based Costing (ABC) ed il contributo che questa metodologia offre nell’aggiornare e nel completare criteri di calcolo e di utilizzo dei costi, che altrimenti risultano obsoleti. L’obiettivo formativo consiste pertanto nell’applicazione della logica basata sulle attività ai più diffusi modelli di analisi e gestione dei costi, verificandone il vantaggio informativo e l’aumento di significatività, al fine di poter disporre di adeguate informazioni di costo per la programmazione ed il controllo dell’attività aziendale e per la gestione della redditività.

Il corso affronta tutte le problematiche più importanti che riguardano l’analisi e la contabilità dei costi nonché l’analisi di redditività, dalle classificazioni più rilevanti per l’ABC, agli aspetti applicativi di funzionamento dei sistemi di contabilità analitica per attività.

I temi oggetto del corso vengono sviluppati nei loro aspetti applicativi e di funzionamento ed un ampio spazio è dedicato alla comprensione e all’utilizzo delle informazioni prodotte dai sistemi di contabilità. Gli argomenti sono trattati in modo da esemplificare, attraverso il ricorso a casi aziendali, le modalità di utilizzo dei diversi modelli analitici, e si rivolge a quanti intendono arricchire la propria conoscenza in merito ai modelli di analisi economica a supporto delle decisioni aziendali.

Questo insegnamento è rivolto sia agli studenti che intendono proseguire con il biennio sia a coloro che intendono inserirsi nel mondo del lavoro, al termine del triennio. I sistemi di analisi dei costi, con riferimento al modello basato sulle attività, vengono infatti sviluppati con un approfondimento e un approccio didattico idoneo a soddisfare il fabbisogno formativo di chi intende applicare tali conoscenze in modo articolato.


Programma sintetico del corso
  • I costi ed il loro comportamento in logica activity based (l'individuazione dei cost driver, le classificazioni dei costi, gli oggetti di costo, ecc.)
  • La reattività delle strutture di costo e dei costi delle attività, alle scelte di assetto e di impiego
  • Gli aspetti di sviluppo e realizzazione dei sistemi Activity Based Costing;
  • I sistemi ABC a confronto con i modelli alternativi: la maggiore efficacia ed il vantaggio informativo della logica per attività
  • Segment analysis e gestione della redditività

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame consiste nello svolgimento di una prova orale, con verifica delle metodologie di analisi quantitativa previste dal programma.

Per i frequentanti
Sono previste due prove intermedie, collocate rispettivamente a metà ed a fine corso, il cui esito positivo può sostituire l'esame orale.


Testi d'esame
  • J. INNES, F. MITCHELL, I costi di struttura, Egea, 2005.
  • Altre letture e materiali a supporto delle lezioni in aula.
Modificato il 29/04/2011 11:53