Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2011-2012

50035 - DIRITTO ED ECONOMIA DEI MERCATI FINANZIARI


CLMG
Dipartimento di Finanza

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 19 - 20

CLMG (6 cfu - II sem. - OB  |  3 cfu IUS/04  |  3 cfu SECS-P/11)
Docente responsabile dell'insegnamento:
STEFANO ZORZOLI

Classi: 19 (II sem.) - 20 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 19: PAOLO SFAMENI, Classe 20: STEFANO ZORZOLI


Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di analizzare, dal punto di vista economico e giuridico, i principali problemi che derivano dal ruolo svolto, all’interno del sistema economico, dalle banche, dalle altre istituzioni finanziarie e dai mercati finanziari. L’impostazione interdisciplinare è volta a privilegiare le aree tematiche di maggiore rilevanza e interesse per lo studente del Corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza, con l’obiettivo di aiutare a riconoscere e comprendere le connessioni esistenti tra gli aspetti economici e giuridici che caratterizzano il funzionamento dei moderni sistemi finanziari. 
Lo studio di questa materia, dal punto di vista della competenza, non richiede pre-requisiti specifici.


Programma sintetico del corso

Il corso è diviso in due parti. La prima parte è svolta nelle prime 12 lezioni, è di carattere economico e intende offrire le competenze di base sul funzionamento dei mercati finanziari, sulle caratteristiche tecniche dei più diffusi strumenti finanziari e sui principi di gestione delle banche e degli altri intermediari finanziari. L’analisi, che tiene conto degli assetti normativi e regolamentari che caratterizzano il contesto italiano, vuole permettere agli studenti di comprendere i principali fenomeni che caratterizzano il comportamento dei soggetti che operano nel sistema finanziario.
La seconda parte del corso è svolta nelle seconde 12 lezioni del programma. In essa sono trattati sotto il profilo giuridico i temi già affrontati dal punto di vista economico nella prima parte del corso. In particolare, le lezioni trattano il sistema delle fonti del diritto del mercato finanziario e degli intermediari finanziari (disciplina comunitaria e interna), i motivi e la struttura della regolamentazione e della vigilanza del settore, i soggetti operanti nel sistema finanziario (banche, imprese di investimento, SGR e SICAV, società di gestione del mercato), le principali tipologie di strumenti finanziari, nonché la disciplina dell’informazione societaria e degli abusi di mercato.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L’esame si svolge in forma scritta con modalità "multiple choice". I dettagli sulle modalità di esame sono comunicate agli studenti nella prima lezione del corso e resi disponibili sul learning space. Non sono previste differenze nelle modalità di esame tra studenti frequentanti e non frequentanti.


Testi d'esame
  • Marco Onado, Economia e regolamentazione del sistema finanziario, Il Mulino, (edizione più recente).
  • P. Sfameni A. Giannelli, Appunti di diritto dei mercati e degli intermediari finanziari, Egea, (edizione più recente).

In termini di materiali di studio, non sono previste differenze tra studenti frequentanti e non frequentanti.

Modificato il 21/07/2011 17:12