Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2008-2009

6027 - PORTOGHESE 1 (I LINGUA)


CLEAM - CLES - CLEF - BIEM - CLEACC - CLMG
Centro Linguistico

Insegnamento impartito in lingua italiana


CLEAM (3 cfu - I/II sem. - AI) - CLES (3 cfu - I/II sem. - AI) - CLEF (3 cfu - I/II sem. - AI) - BIEM (3 cfu - I/II sem. - AI) - CLEACC (3 cfu - I/II sem. - AI)
Docente responsabile dell'insegnamento:
HELENA ANGELICA DA SILVA NETO



Obiettivi formativi del corso

Il corso e' destinato agli studenti che scelgono il portoghese come prima lingua e si articola in due anni. Si rivolge a studenti in possesso di una competenza linguistica elementare (A2) e prevede il livello di uscita B2 (post-intermedio) al termine del secondo anno di didattica.
Il corso si intende come corso di lingua generale, con cenni di lingua specialistica. In particolare, nel primo anno si affrontano prevalentemente argomenti di vita comune, mentre nel secondo anno si inseriscono tematiche di costume, attualita' e civilta'.
Entrambi gli anni di corso si concludono con un esame: al superamento di ognuno sono attributi 3 crediti e la valutazione rientra sempre nel calcolo della media dei voti conseguiti nel corso di laurea.
In termini di competenza linguistica strumentale, l'obiettivo del primo anno di corso prevede l'acquisizione di conoscenze e competenze in base alle quali lo studente sarà in grado di:

  • comprendere i punti chiave di argomenti di attualita' o di interesse personale, esprimendosi con chiarezza;
  • esprimersi con disinvoltura in situazioni problematiche di vita quotidiana;
  • comprendere testi scritti di linguaggio comune;
  • produrre un testo semplice relativo ad argomenti noti;
  • riportare un'informazione, descrivere esperienze e avvenimenti e spiegare brevemente le ragioni delle proprie opinioni.

Programma sintetico del corso

L'impostazione della didattica parte dall'analisi di situazioni realistiche di vita comune e di testi, orali e scritti, che in esse si collocano. Si affrontano temi e funzioni linguistiche legati a tali situazioni, oltre alla descrizione delle strutture morfosintattiche e del loro utilizzo. Si approfondiscono gli aspetti piu' propriamente comunicativi e pragmatici, la competenza nell'utilizzo di strutture morfosintattiche piu' complesse e la capacita' di selezionarle e usarle in modo appropriato a seconda dei contesti. Particolare attenzione e' dedicata all'analisi della sintassi della frase e del periodo.
L'attivita' d'aula si basa sull'interazione orale, il lavoro su testi e lo sviluppo della competenza di comprensione orale. Adeguato spazio e' riservato alla riflessione metalinguistica e alle attivita' di carattere grammaticale.
Viene sottolineato l'aspetto fonetico/fonologico a livello di consapevolezza metalinguistica e  di correttezza nella pronuncia.
Le attivita' volte allo sviluppo dell'abilita' di comprensione prevedono per lo piu' lavoro su testi di breve durata.
Le attivita' di lettura sono volte a favorire lo sviluppo di strategie efficaci in vista della produzione autonoma di testi.
Si sollecita la partecipazione attiva alle lezioni, nonché lo studio individuale, indispensabile per maturare una sicura padronanza di quanto appreso in sede didattica.
Il primo anno di corso si conclude con un esame, valido per l'acquisizione di 3 crediti.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame si compone unicamente di una prova scritta.
Questo esame e' propedeutico all'esame di prima lingua di secondo anno.
È consentito l'uso del dizionario.
Maggiori indicazioni relative agli argomenti trattati e alle modalita' d'esame sono riportate nel programma d'aula e d'esame pubblicati nel sito internet dell'Universita' all'indirizzo www.unibocconi.it/centrolinguistico in Didattica.


Testi d'esame

Testi adottati

  • A. TAVARES, Português XXI, 1 (Livro do Aluno + Caderno de Exercícios + CD-Audio), Lisbona, LIDEL - Edições Técnicas, Lda.
  • L. MELO ROSA, Explicações e Exercícios de Gramática (Nível elementar), Lisbona, LIDEL - Edições Técnicas, Lda.
  • L. MELO ROSA, Exercícios de Vocabulário (Nível elementar), Lisbona, LIDEL - Edições Técnicas, Lda.

Testo consigliato

  • M.H. ARAÜJO CARREIRA, M. BOUDOY, Grammatica Pratica del Portoghese dalla A alla Z, Milano, Hoepli.
  • D. MONTEIRO, B.PESSOA, Guia Pràtica dos Verbos Portugueses, Lisbona, LIDEL - Edições Técnicas, Lda.

Prerequisiti

Gli studenti madrelingua inglese devono scegliere come prima lingua straniera una lingua tra Francese, Italiano, Portoghese, Spagnolo o Tedesco.

Gli studenti iscritti a un corso di laurea impartito in lingua inglese possono scegliere la prima lingua tra Francese, Italiano, Portoghese, Spagnolo o Tedesco.

Modificato il 21/04/2008 12:17

CLMG (1 cfu - I/II sem. - AI)
Docente responsabile dell'insegnamento:
HELENA ANGELICA DA SILVA NETO



Obiettivi formativi del corso

Per tutti gli studenti madrelingua inglese, la prima lingua deve essere scelta tra francese, italiano, portoghese, spagnolo, tedesco.
Il corso e' destinato agli studenti che scelgono il portoghese come prima lingua e si articola in due anni. Si rivolge a studenti in possesso di una competenza linguistica elementare (A2) e prevede il livello di uscita B2 (post-intermedio) al termine del secondo anno di didattica.
Il corso si intende come corso di lingua generale, con cenni di lingua specialistica. In particolare, nel primo anno si affrontano prevalentemente argomenti di vita comune, mentre nel secondo anno si inseriscono tematiche di costume, attualita' e civilta'.
Entrambi gli anni di corso si concludono con un esame: al superamento dell'esame di primo anno e' attribuito 1 credito, a quello di secondo anno 2 crediti e la valutazione rientra sempre nel calcolo della media dei voti conseguiti nel corso di laurea.
In termini di competenza linguistica strumentale, l'obiettivo del primo anno di corso prevede l'acquisizione di conoscenze e competenze in base alle quali lo studente sarà in grado di:

  • comprendere i punti chiave di argomenti di attualita' o di interesse personale, espressi con chiarezza;
  • esprimersi con disinvoltura in situazioni problematiche di vita quotidiana;
  • comprendere testi scritti di linguaggio comune;
  • produrre un testo semplice relativo ad argomenti noti;
  • riportare un'informazione, descrivere esperienze e avvenimenti e spiegare brevemente le ragioni delle proprie opinioni.

Programma sintetico del corso

L'impostazione della didattica parte dall'analisi di situazioni realistiche di vita comune e di testi, orali e scritti, che in esse si collocano. Si affrontano temi e funzioni linguistiche legati a tali situazioni, oltre alla descrizione delle strutture morfosintattiche e del loro utilizzo. Si approfondiscono gli aspetti piu' propriamente comunicativi e pragmatici, la competenza nell'utilizzo di strutture morfosintattiche piu' complesse e la capacita' di selezionarle e usarle in modo appropriato a seconda dei contesti. Particolare attenzione e' dedicata all'analisi della sintassi della frase e del periodo.
L'attivita' d'aula si basa sull'interazione orale, il lavoro su testi e lo sviluppo della competenza di comprensione orale. Adeguato spazio e' riservato alla riflessione metalinguistica e alle attivita' di carattere grammaticale.
Viene sottolineato l'aspetto fonetico/fonologico a livello di consapevolezza metalinguistica e  di correttezza nella pronuncia.
Le attivita' volte allo sviluppo dell'abilita' di comprensione prevedono per lo piu' lavoro su testi di breve durata.
 Le attivita' di lettura sono volte a favorire lo sviluppo di strategie efficaci in vista della produzione autonoma di testi.
Si sollecita la partecipazione attiva alle lezioni, nonché lo studio individuale, indispensabile per maturare una sicura padronanza di quanto appreso in sede didattica.
Il primo anno di corso si conclude con un esame, valido per l'acquisizione di 1 credito.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame si compone unicamente di una prova scritta.
Questo esame e' propedeutico all'esame di prima lingua di secondo anno.
È consentito l'uso del dizionario.
Maggiori indicazioni relative agli argomenti trattati e alle modalità d'esame sono riportate nel programma d'aula e d'esame pubblicati nel sito internet dell'Università all'indirizzo www.unibocconi.it/centrolinguistico in Didattica.


Testi d'esame

Testi adottati

  • A. TAVARES, Português XXI, 1 (Livro do Aluno + Caderno de Exercícios + CD-Audio), Lisbona, LIDEL - Edições Técnicas, Lda.
  • L. MELO ROSA, Explicações e Exercícios de Gramática (Nível elementar), Lisbona, LIDEL - Edições Técnicas, Lda.
  • L. MELO ROSA, Exercícios de Vocabulário (Nível elementar), Lisbona, LIDEL - Edições Técnicas, Lda.

Testo consigliato

  • M.H. ARAÜJO CARREIRA, M. BOUDOY, Grammatica Pratica del Portoghese dalla A alla Z, Milano, Hoepli.
  • D. MONTEIRO, B.PESSOA, Guia Pràtica dos Verbos Portugueses, Lisbona, LIDEL - Edições Técnicas, Lda.

Prerequisiti

Gli studenti madrelingua inglese devono scegliere come prima lingua straniera una lingua tra Francese, Italiano, Portoghese, Spagnolo o Tedesco.

Gli studenti iscritti a un corso di laurea impartito in lingua inglese possono scegliere la prima lingua tra Francese, Italiano, Portoghese, Spagnolo o Tedesco.

Modificato il 21/04/2008 12:20