Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2008-2009

6071 - BILANCIO E SPECIFICITA' SETTORIALI / ACCOUNTING AND INDUSTRY SPECIFICATIONS


CLEAM - CLES - CLEF - BIEM - CLEACC
Dipartimento di Accounting / Department of Accounting


Per la lingua del corso verificare le informazioni sulle classi/
For the instruction language of the course see class group/s below

Vai alle classi/Go to class group/s: 31 - 32

CLEAM (6 cfu - II sem. - AI) - CLES (6 cfu - II sem. - AI) - CLEF (6 cfu - II sem. - AI) - BIEM (6 cfu - II sem. - AI) - CLEACC (6 cfu - II sem. - AI)
Docente responsabile dell'insegnamento/Course Director:
MARA CAMERAN

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: MARA CAMERAN

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Obiettivi formativi del corso

Il corso esamina le problematiche inerenti la contabilizzazione degli accadimenti tipici e la redazione del bilancio d'esercizio in prescelti settori.
A partire dall'analisi delle caratteristiche peculiari del settore si presentano le combinazioni economiche tipiche  al fine di far apprezzare allo studente le relazioni con i problemi di rilevazione, classificazione e valutazione di bilancio connessi. Inoltre, si svolgono in aula simulazioni guidate di lettura e interpretazione dei bilanci dei soggetti operanti nei differenti raggruppamenti strategici di uno stesso settore. Tutto ciò per far acquisire allo studente la capacità di muoversi nel mondo dei bilanci "reali".
Agli studenti è inoltre proposto un lavoro di gruppo da svolgersi su settori affini a quelli analizzati durante le ore di didattica in aula, in modo da verificare l'acquisizione delle capacità di analisi settoriale, con valutazione integrativa.

Al termine del corso lo studente sarà in grado di:

  • leggere bilanci di imprese operanti in differenti settori;
  • identificare e valutare l'impatto sulla rappresentazione della situazione  contabile di un'impresa di trattamenti contabili alternativi all'interno dello stesso settore;
  • evincere dalle caratteristiche di un settore le principali problematiche contabili;
  • rappresentare in bilancio accadimenti complessi (p.e. la valutazione delle commesse, il trattamento dei beni gratuitamente devolvibili, etc)

Programma sintetico del corso
  • Bilancio: norme nazionali e principi contabili internazionali
  • La grande distribuzione organizzata: la valutazione del magazzino e i fondi rischi ed oneri
  • Il settore editoriale: quotidiani, contributi pubblici e ricavi collaterali
  • La cantieristica navale: superyacht, beni gratuitamente devolvibili, valutazione dei lavori in corso su ordinazione e operazioni in valuta.
  • Il settore moda e le immobilizzazioni immateriali
  • Il settore discografico: anticipi agli artisti e royalties.
  • Il settore televisivo: le costruzioni in economia.
  • Il settore dei parchi a tema e le immobilizzazioni materiali

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame puo' essere svolto mediante il sostenimento di due prove intermedie o una prova generale. I lavori di gruppo, facoltativi, sono oggetto di valutazione che integra il risultato dell'esame scritto.


Testi d'esame
  • Mara Cameran, Il bilancio di esercizio delle imprese operanti in prescelti settori, Il Pellicano, Egea, 2008.

Saranno suggerite alcune letture integrative utili per lo svolgimento dei lavori di gruppo.
Sul B- learning ulteriore materiale di supporto (p.e. lucidi) e approfondimento (p.e. link ad analisi di settore condotte da fonti autorevoli), oltre ad almeno un bilancio per ogni settore analizzato.

Modificato il 07/04/2008 17:16

Classes: 32 (II sem.)
Instructors:
Class 32: SALVATORE TEDESCO

Class group/s taught in English

Course Objectives

The course examines all the problems arising when the transactions typical of certain sectors are recorded.
Typical business combinations are presented, starting with the analysis of the principal characteristics of the sector to which they belong, in order to let the student understand the related problems in financial statement recording, classifying and evaluating. Moreover, some guided simulations of reading and interpretation of financial statements relative to different business groups of a same sector are made in class. This, in order to let the student gain confidence with real financial statements. Students are also asked to undertake team works regarding sectors similar to those analysed in class, so that the abilities of sector analysis can be tested, thus allowing an additional valuation.

At the end of the course, students are able to:

  • Read and interpret financial statements of companies operating in different industries;
  • Identify and judge the impact on the companies' accounts of alternative accounting methods within the same industry;
  • Infer the principal accounting issues related to each specific industry

Course Content Summary
  • The impact of industry specifications on company's accounts
  • The large retail industry: accounting for inventory and provisions
  • The editorial industry: newspapers and different sources of revenues
  • The shipyard industry: super yachts, work in progress and foreign currency transactions
  • The fashion industry: the role of intangible assets
  • The discography industry: artists' compensations and royalties
  • The Tv industry
  • The theme park industry: the role of tangible assets
  • Group discussions

Detailed Description of Assessment Methods

Students can take two partials or a general exam. Teamworks are optional and marked. Points realized for the teamwork integrate the written exam's result.

 

 


Textbooks
  • Mara Cameran, Il bilancio di esercizio delle imprese operanti in prescelti settori, Il Pellicano, Egea, 2008.

 

Further readings will be suggested in order to organize teamworks.

Students find further support and preparations material on B-learning section (e.g. transparency and links to  sector analyses, carried out by reliable sources) , and at least one statement for every analysed sector.

.

Last change 08/04/2008 12:49