Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2008-2009

6153 - PORTFOLIO E RISK MANAGEMENT NEI MERCATI INTERNAZIONALI


CLEAM - CLES - CLEF - BIEM - CLEACC
Dipartimento di Finanza

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLEAM (6 cfu - I sem. - AI) - CLES (6 cfu - I sem. - AI) - CLEF (6 cfu - I sem. - AI) - BIEM (6 cfu - I sem. - AI) - CLEACC (6 cfu - I sem. - AI)
Docente responsabile dell'insegnamento:
DAVIDE MASPERO

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: DAVIDE MASPERO


Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di illustrare gli aspetti principali del processo di gestione collettiva del risparmio in termini sia di elementi teorici che di implicazioni operative.

La prima parte del corso si occupa della costruzione di portafoglio. Partendo dai criteri di scelta in condizioni di incertezza  si sviluppa dapprima il modello media-varianza, per poi valutarne gli elementi critici e le tecniche di riduzione dell'errore di stima.  Vengono poi studiate le tecniche di portfolio insurance e si analizza l'impatto in termini di profilo rendimento/rischio derivante dall'inclusione di asset class internazionali e di investimenti alternativi.

La seconda parte del corso è dedicata alla valutazione e al risk management dei portafogli. Sono illustrate le modalità di analisi della performance dei gestori, con particolare enfasi sul problema del contributo della gestione attiva. Vengono infine analizzati  gli sviluppi recenti dell'attività di risk management nella gestione del risparmio, illustrandone problematiche e specificità.


Programma sintetico del corso
  • Scelte in regime di incertezza: il modello dell'utilità attesa
  • Il modello media-varianza: costruzione, critiche e sviluppi recenti
  • Elementi di portfolio insurance
  • Diversificazione internazionale di portafoglio
  • Gli investimenti alternativi e la loro inclusione nei portafogli istituzionali
  • Valutazione della performance, analisi di stile  e selezione dei gestori
  • L'introduzione dei benchmark e il dibattito sulla gestione attiva
  • Il controllo del rischio nell'attività di asset management: misure di rischio ex-ante e ex-post, assolute e relative

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Gli studenti frequentanti hanno la possibilità di sostenere l'esame tramite due assignment di gruppo e un test finale scritto.  

Gli studenti non frequentanti sostengono invece l'esame in forma orale.


Testi d'esame

Il materiale obbligatorio del corso è costituito  da una raccolta di articoli curata dai docenti e pubblicata sotto forma di dispensa EGEA.

Modificato il 08/04/2008 11:39