Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2008-2009

6214 - MANAGEMENT DELLE AZIENDE DI MODA E DESIGN / MANAGEMENT OF FASHION AND DESIGN COMPANY


CLEAM - CLES - CLEF - BIEM - CLEACC
Dipartimento di Management e Tecnologia / Department of Management and Technology


Per la lingua del corso verificare le informazioni sulle classi/
For the instruction language of the course see class group/s below

Vai alle classi/Go to class group/s: 31 - 32

CLEAM (6 cfu - II sem. - AI) - CLES (6 cfu - II sem. - AI) - CLEF (6 cfu - II sem. - AI) - BIEM (6 cfu - II sem. - AI) - CLEACC (6 cfu - II sem. - AI)
Docente responsabile dell'insegnamento/Course Director:
PAOLA ANNA VARACCA CAPELLO

Classes: 31 (II sem.)
Instructors:
Class 31: ERICA PAOLA CORBELLINI

Class group/s taught in English

Course Objectives

The course is aimed at offering insight into the phenomenological context and the organizational and managerial logics of fashion and design-based companies. To achieve such a goal, the course analyzes industries and companies offering symbol intensive goods by adopting the models and tools of business administration and strategy (e.g. business models, strategic groups, pipeline etc.).
The course is strongly recommended to students who would like carry out a final thesis on the management of fashion and design-based companies.
To improve the learning process, the course combines the theoretical sessions with the contribution of guest speakers and case discussions.


Course Content Summary
  • Fashion, luxury and design
  • Key characteristics of fashion companies
  • Fashion pipelines, main sectors and business models
  • The competitiveness of national models: France, Usa, Italy and Asia
  • Customer segmentation
  • Defining positioning in fashion: product, distribution and communication strategies

Textbooks

Attending students

  • S. SAVIOLO, S. TESTA, Strategic Management in the Fashion Companies, Milano, Etas Libri, 2002.

 Non-attending students

  • S. SAVIOLO, S. TESTA, Strategic Management in the Fashion Companies, Milano, Etas Libri, 2002.
  • Business relations in the EU clothing chain: from industry to retail. Bocconi, Essec, Baker&McKenzie, 2007

Last change 28/05/2008 12:59

Classi: 32 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 32: PAOLA ANNA VARACCA CAPELLO

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di offrire una comprensione del contesto fenomenologico e delle logiche organizzative e gestionali delle aziende della moda e del design. A tal fine, il corso declina alcune tematiche tipiche di economia aziendale e di strategia (i modelli competitivi, i raggruppamenti strategici, la filiera ecc.) nella specifica realta' dei settori basati sulla creativita' e sulla valenza simbolica dei prodotti.
Il corso e' consigliato agli studenti che vogliano sviluppare una tesi di economia e management nei settori della moda e del design.
Per facilitare il processo di apprendimento sono previste testimonianze di operatori del settore e discussione di casi aziendali.


Programma sintetico del corso
  • Fashion, lusso e design
  • Le peculiarità delle imprese operanti nei settori moda e design
  • Le filiere della moda e del design, i comparti e i modelli di business
  • La competitività dei modelli paese: Francia, Usa, Italia e Asia
  • La segmentazione del consumantore
  • Le strategie di posizionamento: prodotto, distribuzione e comunicazione

  • Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

    Gli studenti sono invitati a partecipare attivamente alla didattica d'aula.
    La valutazione finale prevede una prova scritta individuale (da due a quattro domande sui temi oggetto del corso e illustrati nei capitoli dei libri indicati) per il primo appello e successivi. Durante il corso e' richiesto agli studenti di preparare un lavoro di gruppo (4-5 persone) che è valutato e pesa per il 30% sulla valutazione finale.

    Per gli studenti non frequentanti (che non effettuano il lavoro di gruppo) e' obbligatorio il testo

    • E. CORBELLINI, S. SAVIOLO, La scommessa del Made in Italy, Milano, Etas Libri, 2004.

    Testi d'esame

    Per i frequentanti

    • S. SAVIOLO, S. TESTA, Le imprese del sistema moda, Milano, Etas Libri, 2005 (I capitoli in programma saranno segnalati nel syllabus del corso).
    • G. LOJACONO, Le imprese del sistema arredamento, Milano, Etas Libri, 2003 (I capitoli in programma saranno segnalati nel syllabus del corso).

     
    Per i non frequentanti

    • S. SAVIOLO, S. TESTA, Le imprese del sistema moda, Milano, Etas Libri, 2005 (I capitoli in programma saranno segnalati nel syllabus del corso).
    • G. LOJACONO, Le imprese del sistema arredamento, Milano, Etas Libri, 2003 (I capitoli in programma saranno segnalati nel syllabus del corso).
    • E. CORBELLINI,  S. SAVIOLO, La scommessa del Made in Italy, Milano, Etas Libri, 2004.

    Modificato il 29/04/2008 12:55