Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2008-2009

8088 - DIRITTO PENALE


CLG-LS
Dipartimento di Studi Giuridici

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 18 - 19

CLG-LS (8 cfu - I sem. - CC)
Docente responsabile dell'insegnamento:
ALBERTO ALESSANDRI

Classi: 18 (I sem.) - 19 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 18: ALBERTO ALESSANDRI, Classe 19: ANTONINO GULLO


Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di offrire le nozioni fondamentali dei principali delitti compresi nel codice penale, riprendendo temi della parte generale, con alcuni approfondimenti di natura storica e criminologica.


Programma sintetico del corso

• Le origini del diritto penale moderno: l’illuminismo europeo e Cesare Beccaria
• I principali delitti compresi nel codice penale con alcuni approfondimenti su temi della parte generale:
- I delitti contro la vita e l'incolumità individuale (nozioni generali, omicidio doloso, circostanze aggravanti dell’omicidio doloso, omicidio colposo, omicidio preterintenzionale, morte come conseguenza di altro delitto, infanticidio in condizioni di abbandono materiale e morale, omicidio del consenziente, istigazione o aiuto al suicidio) con approfondimenti sulla colpa, sul nesso causale e sull’omissione
- I delitti contro il patrimonio (nozioni generali, furto, appropriazione indebita, rapina, estorsione, sequestro di persona a scopo di estorsione, truffa comune, insolvenza fraudolenta, delitti di usura)
- I delitti contro la Pubblica Amministrazione (principi generali della riforma del 1990, qualifiche soggettive pubblicistiche, i delitti di peculato, concussione, i delitti di corruzione, abuso d’ufficio) con approfondimenti sul dolo
- I delitti contro l'amministrazione della giustizia (nozioni generali, calunnia, false informazioni al PM, false dichiarazioni al difensore, falsa testimonianza, intralcio alla giustizia, delitti di favoreggiamento)
- I delitti contro l'ordine pubblico (nozione di ordine pubblico, associazione per delinquere, associazione di tipo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, assistenza agli associati), con approfondimenti sul concorso di persone
- I delitti contro l’incolumità pubblica (strage, incendio, crollo di costruzioni o altri disastri dolosi, avvelenamento di acque o di sostanze alimentari, adulterazione e contraffazione di sostanze alimentari), con approfondimenti sul principio di offensività e sui reati di pericolo.


Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

 E’ prevista una prova finale in forma orale sull’intero programma.


Testi d'esame
  • C. BECCARIA, Dei delitti e delle pene, ed. Feltrinelli (o altra edizione moderna ed integrale).
  • G. FIANDACA, E. MUSCO, Diritto penale, Parte speciale, volume I e volume II (tomo I e II), Bologna, Zanichelli, ultima ed.
  • G. FORTI, Il prezzo della tangente, Vita e pensiero, 2003, limitatamente ai capitoli di A. Vannucci, La corruzione nel sistema politico italiano a dieci anni da mani pulite e di G. Forti, Il diritto penale e il problema della corruzione, dieci anni dopo

Eventuale altro materiale di approfondimento distribuito durante il corso

Testo di riferimento:

  • G. FIANDACA, E. MUSCO, Diritto penale, Parte generale, Bologna, Zanichelli, ultima ed.

Lettura consigliata: 

  • G. MARINUCCI, E. DOLCINI, Corso di diritto penale, Milano, 2001, III ed.

 

E' indispensabile l'uso di un codice penale aggiornato.

Modificato il 03/04/2008 16:42