Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2008-2009

8121 - MANAGEMENT E FINANZA DEI PROGETTI COMUNITARI ED INTERNAZIONALI


MM-LS - AFC-LS - CLAPI-LS - CLEFIN-LS - CLELI-LS - DES-LS - CLG-LS - M-LS - IM-LS - ACME-LS - EMIT-LS
Dipartimento di Scienze sociali e politiche

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

MM-LS (6 cfu - II sem. - AI) - AFC-LS (6 cfu - II sem. - AI) - CLAPI-LS (6 cfu - II sem. - AI) - CLEFIN-LS (6 cfu - II sem. - AI) - CLELI-LS (6 cfu - II sem. - AI) - DES-LS (6 cfu - II sem. - AI) - CLG-LS (6 cfu - II sem. - AI) - M-LS (6 cfu - II sem. - AI) - IM-LS (6 cfu - II sem. - AI) - ACME-LS (6 cfu - II sem. - AI) - EMIT-LS (6 cfu - II sem. - AI)
Docente responsabile dell'insegnamento:
VERONICA VECCHI

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: VERONICA VECCHI


Obiettivi formativi del corso

Le opportunità di finanziamento offerte dall'Unione Europea e da altri organismi internazionali (World Bank, BERS, BEI) rappresentano un'opportunità considerevole sia per moltiplicare le risorse proprie di enti pubblici, imprese e aziende no profit, sia per accedere a network internazionali in grado di creare valore per la competitività dell'azienda in uno scenario sempre più globalizzato.
Obiettivo didattico di questo insegnamento è quello di inquadrare l'utilizzo di queste fonti di finanziamento all'interno del processo di gestione strategica degli enti e delle imprese e di conoscerne le caratteristiche, le potenzialità e di guidarne la scelta sulla base delle specifiche esigenze d'azienda (esigenze non solo finanziarie ma anche di posizionamento strategico). Il corso inoltre si propone di indicare gli strumenti necessari alla progettazione di idee progettuali in grado di cogliere le opportunità messe a disposizione dalla Istituzioni internazionali, alla predisposizione delle richieste di finanziamento in grado di reggere la competizione internazionale, alla gestione dei progetti e dei partenariati internazionali (gestione strategica, finanziaria e amministrativa), al loro monitoraggio e valutazione e alla costruzione di relazioni di lobbying con le Istituzioni. Particolare attenzione è posta sui differenti strumenti di finanza agevolata offerti (contributi a fondo perduto, supporto finanziario ai fondi di Venture Capital, mezzanine financing) non solo in relazione agli effetti sulla struttura finanziaria d'azienda, ma anche in relazione allo sviluppo strategico d'azienda e al suo posizionamento.


Programma sintetico del corso
  • Gli strumenti di finanza agevolata offerti dalle Istituzioni internazionali (contributi a fondo perduto, mezzanine financing, equity financing, Venture capital pubblico privato, finanziamenti a tasso agevolato, micro finanza)
  • Conoscere l'Unione Europea, gli strumenti finanziari e gli strumenti di networking offerti per l'implementazione delle sue politiche
  • Conoscere le opportunità di finanziamento: i fondi strutturali, i fondi settoriali e finanziamenti alla cooperazione
  • Conoscere e utilizzare gli strumenti finanziari della BEI e del FEI. Il project finance, il Venture Capital misto e la microfinanza
  • Dall'idea progettuale al progetto: la costruzione del progetto in relazione ai fabbisogni d'azienda e della sua finanziabilità
  • La costruzione del budget di progetto
  • La costruzione e la gestione dei partenariati internazionali, la gestione dei network globali e delle relazioni di lobbying
  • La rendicontazione dei progetti
  • Il monitoraggio e la valutazione: la cruscotto di controllo
  • Conoscere e utilizzare gli strumenti finanziari e le opportunità offerte dalla BERS e dalla World Bank
  • La partecipazione ai tender internazionali della UE per l'assistenza tecnica ai paesi esteri (nuovi membri UE, in pre adesione o nell'ambito dei programmi di prossimità)
  • Sono inoltre previste alcune testimonianze (sugli strumenti finanziari e non della UE a supporto degli investimenti in ricerca e innovazione tecnologica; sulla gestione di progetti cofinanziati di enti pubblici e imprese; sui tender internazionali; sul Venture Capital misto pubblico privato) ed esercitazioni guidate.
Le lezioni tradizionali sono supportate da un blog, creato appositamente per il corso, come spazio di dialogo e di scambio di informazioni, idee e approfondimenti tra gli studenti e gli operatori pubblici e privati che sono attivi nella gestione dei progetti internazionali.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Per i frequentanti

  • Esame orale, peso 70%; peso 100% nel caso di non realizzazione del lavoro di gruppo
  • Lavoro di gruppo, peso 30% 

Per i non frequentanti
Esame orale.


Testi d'esame

Per i frequentanti

  • E. Borgonovi, P. Crugnola, V. Vecchi, Finanziamenti Comunitari, Gestione Strategica, Progettazione e Gestione, Egea, 2006
  • Selezione di materiali didattici su Learning space

 Per i non frequentanti

  • E. Borgonovi, P. Crugnola, V. Vecchi, Finanziamenti Comunitari, Gestione Strategica, Progettazione e Gestione, Egea, 2006
  • Materiali didattici su Learning Space
Modificato il 29/05/2008 09:55