Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2008-2009

8158 - ADVERTISING MANAGEMENT


MM-LS - AFC-LS - CLAPI-LS - CLEFIN-LS - CLELI-LS - DES-LS - CLG-LS - M-LS - IM-LS - ACME-LS - EMIT-LS
Dipartimento di Marketing

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

MM-LS (6 cfu - II sem. - AI) - AFC-LS (6 cfu - II sem. - AI) - CLAPI-LS (6 cfu - II sem. - AI) - CLEFIN-LS (6 cfu - II sem. - AI) - CLELI-LS (6 cfu - II sem. - AI) - DES-LS (6 cfu - II sem. - AI) - CLG-LS (6 cfu - II sem. - AI) - M-LS (6 cfu - II sem. - AI) - IM-LS (6 cfu - II sem. - AI) - ACME-LS (6 cfu - II sem. - AI) - EMIT-LS (6 cfu - II sem. - AI)
Docente responsabile dell'insegnamento:
ANNA USLENGHI

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: ANNA USLENGHI


Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di sviluppare le competenze essenziali per affrontare la creazione di una campagna pubblicitaria. Il focus è sul processo di pianificazione strategica della comunicazione, con lo scopo di prendere confidenza con i metodi e le decisioni chiave che riguardano ogni singolo elemento dell'analisi e della strategia. Nello stesso tempo, il corso vuole stimolare i partecipanti e allenarli a pensare in modo creativo e non convenzionale, a trarre ispirazione dalle fonti più disparate, ad appuntire la propria capacità di introspezione e immaginare anche le più nascoste opportunità per la marca. I partecipanti hanno modo di perfezionare e mettere in pratica le conoscenze acquisite cimentandosi sul campo come membri di un team di strategic planner. Come in una vera agenzia, il gruppo riceve il brief del cliente e dopo una perspicace esplorazione del consumatore, della marca, della categoria e dei canali di comunicazione individua la strategia di comunicazione per la marca e la sintetizza nel brief creativo, secondo un modello consolidato e in uso nelle principali agenzie internazionali.
Una parte del corso è inoltre dedicata al processo di media planning, perché gli studenti siano in grado di comprenderne i concetti fondamentali e utilizzare con disinvoltura gli indicatori di base della pianificazione sui messi classici.
L'obiettivo è che, al termine del corso, i partecipanti abbiano acquisito, soprattutto attraverso l'esperienza, una solida comprensione concettuale del processo pubblicitario oltre che la padronanza di una sensibilità e di un approccio che potrà essere utile nella professione, in agenzia come in azienda.


Programma sintetico del corso
  • L'industria della pubblicità: struttura ed evoluzione
  • Le relazioni co-creative fra clienti e agenzie
  • La strategia di comunicazione: il ponte fra il consumatore e la marca
  • Come si fa una strategia: l'analisi e la scoperta delle opportunità per la marca
  • Come si fa una strategia: l'idea creativa
  • Come si scrive una strategia: il brief creativo
  • L'esecuzione creativa del messaggio
  • Media planning e media buying
  • Gli indicatori di base della pianificazione media

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Per gli studenti frequentanti
La prova finale è in forma scritta, sui contenuti delle lezioni, delle esercitazioni e delle testimonianze in aula.
Durante il corso sono assegnati due progetti che consentono ai partecipanti di cimentarsi nell'utilizzo delle conoscenze e degli strumenti acquisiti: il primo, da svolgere in gruppo, consiste nella creazione della strategia pubblicitaria di un brand-prodotto; il secondo, individuale, concerne la definizione di un piano media.

La valutazione complessiva è così determinata:

  • 40% voto della prova scritta
  • 60% valutazione del lavoro sul campo

Non è previsto un orale integrativo; non è possibile sostenere l'esame in forma orale.

Per gli studenti non frequentanti
L'esame è in forma scritta.


Testi d'esame

Frequentanti
Il testo di riferimento è indicato dai docenti all'inizio del corso.

Non frequentanti

  • E. GABARDI, La visione strategica. Contributi e percorsi per incrementare l'efficacia della pubblicità, Franco Angeli, Milano, 2002
  • V. BONORI, G. TASSINARI, Come misurare il ritorno della pubblicità. Le 10 regole per realizzare una campagna pubblicitaria di successo, Il Sole 24 Ore, Milano, 2007
Modificato il 30/05/2008 10:30