Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2008-2009

8363 - CORPORATE E INVESTMENT BANKING


M-LS
Dipartimento di Finanza

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31 - 32

M-LS (6 cfu - II sem. - CO)
Docente responsabile dell'insegnamento:
STEFANO CASELLI

Classi: 31 (II sem.) - 32 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: STEFANO CASELLI, Classe 32: STEFANO CASELLI


Obiettivi formativi del corso

Il corso è dedicato all'analisi del business dell'investment banking, nella visuale degli intermediari finanziari che offrono servizi di consulenza finanziaria alle imprese clienti. L'obiettivo generale del corso è quello di fornire allo studente sia le chiavi di lettura sia gli strumenti applicativi dedicati alla comprensione del rapporto fra impresa e sistema finanziario. Al riguardo, il corso si articola in tre aree di riferimento, con una costante attenzione alla comparazione tra il contesto internazionale e quello domestico: regolamentazione e vigilanza, aree di affari e sistema competitivo, processi di gestione e strumenti, con particolare attenzione ai servizi e i prodotti di finanza corporate. L'impostazione complessiva del corso è strettamente applicativa e orientata allo sviluppo della capacità dello studente di utilizzare gli strumenti metodologici ricorrenti nella prassi, tenuto conto di una gamma rappresentativa di situazioni e di casi.


Programma sintetico del corso
  • L'ambiente competitivo di riferimento delle relazioni fra imprese e sistema finanziario: un'analisi dei modelli di business nell'investment banking e la mappatura dei servizi offerti.
  • Regolamentazione e vigilanza nei servizi di investment banking: la prospettiva internazionale e la situazione domestica.
  • Il tema del Nuovo Accordo di Basilea e l'impatto sui servizi di corporate & investment banking nella visuale della banca.
  • L'attività di corporate lending: i servizi di finanziamento a medio e a lungo termine e la pianificazione delle passività d'impresa.  
  • L'investment banking in senso stretto: i servizi di underwriting e selling sui mercati internazionali e domestici; l'organizzazione dei sindacati, i ruoli e le commissioni.
  • I servizi di corporate finance: advisory e arranging nelle operazioni di M&A; advisory e arranging nelle operazioni di corporate restructuring.
  • I servizi di advisory per la corporate governance dell'impresa: la costruzione delle strutture societarie, la gestione della leva fiscale e il tema critico del ricambio generazionale.
  • Il management del patrimonio degli imprenditori.
  • I servizi di merchant banking, private equity e venture capital: le politiche di partecipazione nel capitale di rischio delle imprese.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Per gli studenti frequentanti l'esame è previsto in forma scritta o in due prove parziali sostenute durante il corso o in una prova unica a conclusione del corso.

In entrambi i casi, il 20% della valutazione sarà comunque basato su un assignment individuale sviluppato durante il corso. Per gli studenti non frequentanti l'esame è previsto in un'unica prova scritta basata sulla dispensa.  


Testi d'esame

Per gli studenti frequentanti e per gli studenti non frequentanti il testo di riferimento è:

  • Corporate & Investment banking, dispensa, raccolta di letture e di casi disponibile presso la libreria Egea a partire dall'inizio del corso.

Letture dedicate, slides e casi preparati ad hoc saranno comunque distribuiti via web.

Modificato il 07/04/2008 10:58