Facebook pixel
Info
Foto sezione
Logo Bocconi

GUIDE ALL'UNIVERSITA'

A.A. 2019-2020
Corsi di Laurea triennali



9.3.2.
Assegnazione insegnamenti opzionali e limiti posti

A seguito dell’iscrizione all’anno accademico viene effettuata l’assegnazione degli insegnamenti opzionali prescelti di I e II semestre a tutti gli studenti. Gli insegnamenti scelti sono pertanto immediatamente visualizzabili in piano studi.

L’assegnazione degli insegnamenti opzionali avviene in base all’ordine progressivo d’iscrizione registrato all’atto della scelta/modifica insegnamento.

In generale ad ogni classe d’insegnamento non possono essere attribuiti più di 110 studenti:

Fanno eccezione:
 

  • i Laboratori previsti al terzo anno CLEACC per i quali è definito esclusivamente il limite massimo di 35 studenti partecipanti;
  • i moduli relativi all’insegnamento di Metodo, critica e ricerca nelle discipline artistiche previsti al secondo anno CLEACC per i quali è definito esclusivamente il limite massimo di 70 studenti partecipanti;
  • alcuni limitatissimi casi di insegnamenti opzionali per cui si definiscono limiti differenti.


Non rientrano nel limite dei 110:

  • gli studenti partecipanti ai programmi internazionali provenienti da università estere;
  • gli studenti che esercitano l'opzione di passaggio da quadriennio a triennio;
  • gli studenti già laureati Bocconi ammessi al terzo anno di corso.


Gli studenti Bocconi partecipanti ai programmi internazionali possono inserire insegnamenti che in Bocconi hanno già superato la soglia massima di iscritti solo al fine di registrare in carriera il superamento di esami sostenuti all’estero.

Gli studenti che si iscrivono all'anno accademico dopo il 29 agosto 2019, e in particolare nel periodo 30 agosto 2019 - 31 dicembre 2019(*), possono effettuare la scelta degli insegnamenti opzionali di I e di II semestre sulla base dell'elenco di insegnamenti ancora disponibili alla data di iscrizione all'anno accademico.

(*) Poiché il 31 dicembre 2019 è un giorno festivo, il termine si intende prorogato al primo giorno lavorativo successivo (3 gennaio 2020).

Modificato il 28/06/2019 12:39