Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2018-2019

20309 - MARKETING DEI SERVIZI

Dipartimento di Marketing

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - M (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - IM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - MM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - AFC (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - CLEFIN-FINANCE (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - CLELI (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - ACME (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - DES-ESS (6 cfu - I sem. - OP  |  12 cfu SECS-P/08) - EMIT (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08) - GIO (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/08)
Docente responsabile dell'insegnamento:
ANTONELLA CARU'

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: ANTONELLA CARU'


Prerequisiti

Si consiglia di aver precedentemente seguito un insegnamento di marketing al triennio o durante il primo anno del corso di laurea magistrale.


Mission e Programma sintetico
MISSION

I servizi dominano ormai l’economia mondiale e sono critici per le imprese di ogni settore, anche per le imprese industriali che spesso hanno proprio in essi la principale fonte di vantaggio competitivo. Il consumo moderno infatti è sofisticato, si traduce in esperienze che trovano risposta in offerte complesse, attente ad aspetti funzionali ed emozionali, e i servizi assumono spesso un ruolo determinante in questa prospettiva. Dopo aver analizzato il ruolo dei servizi nell’economia, il corso affronta le peculiarità dei servizi e i modelli e gli strumenti per la gestione degli stessi, grazie anche alla realizzazione di progetti di gruppo relativi ad uno specifico problema aziendale.

PROGRAMMA SINTETICO

Nella prima parte del corso sono analizzati il ruolo dei servizi nell’economia e le peculiarità del management e del marketing dei servizi. Il corso sviluppa successivamente le variabili tipiche del marketing dei servizi, che si affiancano a quelle del marketing tradizionale: people, physical evodence e processes. Prendendo avvio dall’esperienza del cliente, pone particolare attenzione alle trasformazioni che la tecnologia e internet stanno determinando nell’ambito delle varie fasi del customer journey. Il corso fornisce l’occasione per approfondire alcune specifiche realtà di servizi aziendali e settoriali, nei contesti BtoC e BtoB.

  • La dematerializzazione del consumo e l’impatto sull’offerta delle imprese.
  • La market orientation nei servizi: una prospettiva relazionale.
  • I servizi nella prospettiva della generazioe di valore per i clienti.
  • Il design di servizi : la definizione del’offerta.
  • Il ruolo delle risorse umane.
  • L’ambiente del servizio: il Servicescape.
  • La gestione della partecipazione del cliente nelle interazioni.
  • I processi di innovazione nei servizi.
  • Dalla creazione di valore per il cliente alla co-creazione.
  • L’impatto di internet sui servizi.
  • Le politiche di Service recovery.

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Cogliere la complessità dei servizi e l’impatto sui diversi contesti economici.
  • Esplorare i concetti, i framework analitici e gli strumenti più rilevanti relativi al management e al marketing dei servizi.
  • Valutare le implicazioni del marketing dei servizi sull’organizzazione dell’impresa e la rilevanza della cultura aziendale per lo sviluppo di una cultura del servizi.
  • Comprendere l’impatto delle tecnologie sull’erogazione dei servizi.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Sviluppare un’analisi di un contesto di servizi con riferimento agli attori nelle relazioni BtoB e BtoC.
  • Formulare un’analisi della customer experience nei servizi.
  • Applicare strumenti e modelli all’innovazione e al design dei nuovi servizi, grazie allo sviluppo di un progetto aziendale.
  • Sviluppare e commentare in modo critico l’analisi di casi/esempi relativi al ruolo della tecnologia nell’erogazione dei servizi.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Testimonianze (in aula o a distanza)
  • Analisi casi studio / Incidents guidati (tradizionali, multimediali)
  • Lavori/Assignment di gruppo
DETTAGLI
  • Lezioni aventi lo scopo di inquadrare i principali riferimenti teorici dell’argomento in esame.
  • Testimonianze aziendali che forniscono la prospettiva di imprese di servizi e delle loro best practices nei servizi.
  • Presentazioni in aula da parte degli studenti che hanno lo scopo di esemplificare i vari approcci teorici affrontandoli con casi applicativi selezionati e illustrati dagli studenti.
  • Parte integrante del corso è lo sviluppo di un lavoro di gruppo che consente di sperimentare l’applicazione dei vari approcci e strumenti analizzati per la definizione della strategia di sviluppo e di innovazione di un servizio.

Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •     x
  • Assignment di gruppo (relazione, esercizio, dimostrazione, progetto etc.)
  •     x
  • Peer evaluation
  •     x
    STUDENTI FREQUENTANTI

    I metodi di valutazione sono basati su tre elementi:

    1. 40% progetto di gruppo sul campo
    2. 10% assignment di gruppo
    3. 50% esame finale

     

    1. Il progetto di gruppo consiste nell’affronare un problema manageriale, definito generalmente in accordo con un’impresa. Il progetto è presentato nei dettagli all’inizio del corso. Il progetto è utilizzato per verificare la capacità degli studenti di applicare le conoscenze sviluppate durante il corso. Alla valutazione del lavoro di gruppo concorrono sia la documentazione scritta che la sua presentazione in aula. Nella valutazione sono considerate la profondità e la coerenza dell’analisi, la credibilità delle proposte effettuate e la rispondenza agli obiettivi.
    2. L’assignment di gruppo è relativo all’applicazione degli strumenti e dei modelli affrontati in aula a casi ed esempi selezionati dagli studenti; è utilizzato per verificare la capcità acquisita dagli studenti di valutare in modo critico gli approcci di marketing dei servizi. Nella valutazione sono considerati la validità del caso prescelto, la coerenza con le teorie affrontate nella sessione, l’approccio ragionato al tema.
    3. L’esame finale verte sulle tematiche affrontate in classe e sui materiali indicati in programma. La prova è in forma scritta e si basa su domande aperte, rivolte a verificare la corretta comprensione  degli aspetti concettuali e degli strumenti manageriali affrontati nel corso.
    STUDENTI NON FREQUENTANTI

    La valutazione per gli studenti non frequentanti si basa su un esame finale svolto in forma scritta. L’esame verte sul materiale didattico indicato ed è composto da domande aperte, rivolte a verificare sia la corretta comprensione  degli aspetti concettuali e degli strumenti manageriali affrontati nel corso, sia la capacità di applicare le conoscenze acquisite nell’ambito di contesti specifici.


    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI
    • J. WIRTZ, C.LOVELOCK, Services Marketing: People, Technology, Strategy, World Scientific Publishing, 2016, 8th Edition (esclusi capp. 1, 2, 3, 14, 15 e parte VI – cases studies).
    • Altri materiali possono essere comunicati in aula.
    STUDENTI NON FREQUENTANTI
    • J. WIRTZ, C. LOVELOCCK, Services Marketing: People, Technology, Strategy, World Scientific Publishing, 2016, 8th Edition (esclusa parte VI – cases studies).
    • Altri materiali possono essere comunicati in aula.
    Modificato il 09/06/2018 20:52