Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2018-2019

50060 - PRINCIPI DI ECONOMIA (MICRO E MACROECONOMIA)

CLMG
Dipartimento di Economia

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 19 - 20

CLMG (6 cfu - II sem. - OB  |  5 cfu SECS-P/01  |  1 cfu SECS-P/02)
Docente responsabile dell'insegnamento:
NICOLETTA CORROCHER

Classi: 19 (II sem.) - 20 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 19: NICOLETTA CORROCHER, Classe 20: TIZIANA FORESTI


Mission e Programma sintetico
MISSION

La crescente complessità del mondo con cui si devono confrontare tutti gli attori economici e istituzionali richiede una capacità di analisi sempre maggiore, al fine di individuare i meccanismi alla base delle scelte degli agenti, l'interazione fra queste scelte e il ruolo degli interventi esterni nell'influenzare i processi decisionali di singoli individui e della collettività. L'analisi della teoria economica è fondamentale al fine di studiare l'interazione fra consumatori, imprese e policy maker all'interno dei sistemi economici e di identificare l'impatto di politiche economiche su tale interazione. Il corso si propone di introdurre i fondamenti della teoria economica, esaminando sia il processo decisionale di individui e imprese e le loro interazioni nel mercato (microeconomia), sia il funzionamento del sistema economico nel suo complesso focalizzandosi sulle fluttuazioni di breve e lungo periodo. Particolare enfasi viene data all'analisi delle implicazioni di politica economica dei diversi fenomeni.

PROGRAMMA SINTETICO

Il programma del corso si compone di due parti:

Prima parte (Microeconomia):

  • Introduzione all’economia.
  • Domanda e offerta.
  • Elasticita’.
  • Efficienza del mercato e tassazione.
  • Commercio internazionale.
  • Le imprese.
  • Concorrenza perfetta.
  • Monopolio.

 

Seconda parte (Macroeconomia):

  • Contabilita’ nazionale e inflazione.
  • Mercato del lavoro, disoccupazione.
  • Economia finanziaria.
  • Economia monetaria.
  • Fluttuazioni economiche di breve periodo (is-lm).
  • Fluttuazioni economiche di lungo periodo (as-ad).

Risultati di Apprendimento Attesi (RAA)
CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Spiegare i modelli economici alla base delle decisioni di individui e imprese all'interno del mercato in contesto di economia chiusa e di economia aperta.
  • Discutere il risultato dell'interazione fra domanda e offerta di beni e servizi in corrispondenza di diverse strutture di mercato.
  • Identificare i fattori alla base della crescita dei paesi e i trade-off esistenti nel perseguimento di diversi obiettivi di politica economica.
  • Analizzare il ruolo della politica economica nell'influenzare le decisioni di consumo e investimento.
  • Illustrare come le decisioni dello Stato in merito alla spesa pubblica interagiscano con il processo decisionale di agenti economici privati.
CAPACITA' DI APPLICARE CONOSCENZA E COMPRENSIONE
Al termine dell'insegnamento, lo studente sarà in grado di...
  • Applicare i modelli economici per la risoluzione di problemi inerenti alle decisioni di domanda e offerta di beni/servizi.
  • Dimostrare qual è l'equilibrio di mercato in diverse strutture di mercato - concorrenza perfetta, monopolio.
  • Calcolare le variabili economiche principali a livello di paese - PIL, tasso di crescita, tasso di inflazione, tasso di disoccupazione.
  • Risolvere problemi economici legati all'interazione fra domanda e offerta nel mercato del lavoro e nel mercato del risparmio.
  • Interpretare l'impatto di decisioni di politica economica (fiscale e monetaria) sulle decisioni di consumo e investimento.
  • Utilizzare modelli economici per descrivere le fluttuazioni economiche di breve e lungo periodo.

Modalità didattiche
  • Lezioni frontali
  • Esercitazioni (esercizi, banche dati, software etc.)
DETTAGLI

Le modalità didattiche impiegate per impartire i contenuti dell'insegnamento prevedono la combinazione di lezioni frontali e di esercitazioni.

  • Le esercitazioni vengono utilizzate ai fini di applicare le teorie illustrate in classe. In particolare, nella prima parte i problemi da risolvere riguardano l'interazione fra consumatori e imprese nei mercati, mentre nella seconda parte si svolgono esercizi riguardanti prevalentemente l'analisi dei sistemi macroeconomici.
  • Oltre a questo, durante le lezioni frontali vengono presentati brevi articoli tratti da riviste economiche di tipo divulgativo, al fine di discutere con gli studenti come le teorie economiche si applicano a problemi attuali e quali sono le possibili prospettive alternative per l'analisi dei fenomeni economici.
  • Gli studenti sono incoraggiati a partecipare attivamente al dibattito e alla discussione, condividendo la loro visione e le loro idee sui diversi temi.

Metodi di valutazione dell'apprendimento
  Accertamento in itinere Prove parziali Prova generale
  • Prova individuale scritta (tradizionale/online)
  •   x x
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI

    L'esame può essere sostenuto:

    • In due prove parziali. In ciascuna prova lo studente deve scegliere 4 domande “vero/falso” a scelta su 5 (16 punti in totale) e 2 problemi a scelta su 3 (14 punti in totale). L’esame si considera superato se il punteggio conseguito dallo studente in ciascuna delle due prove non è inferiore a 18/30. Il voto finale è in tal caso dato dalla media ponderata dei punteggi nei due parziali (primo parziale: 50%; secondo parziale: 50%).
    • In una unica prova generale sull'intero programma. La prova comprende 8 domande “vero/falso” (16 punti in totale) e 4 problemi (14 punti in totale).

    Materiali didattici
    STUDENTI FREQUENTANTI E NON FREQUENTANTI
    • N.G. MANKIW-M.P. TAYLOR, Principi di Economia, Bologna, Zanichelli, 2015, Sesta edizione. 
    • N. CORROCHER-T. FORESTI, Principi di economia Problemi di micro e macroeconomia, Milano, Egea, 2017, ristampa riveduta e corretta.
    • Ulteriori problemi, simulazioni d'esame e articoli a supporto dell'apprendimento sono resi disponibili nella piattaforma Bboard.
    Modificato il 14/06/2018 08:24