Insegnamento a.a. 2015-2016

20138 - DIRITTO COMMERCIALE (corso progredito) / COMPANY AND BUSINESS LAW (advanced course)


M - CLELI
Dipartimento di Studi Giuridici / Department of Legal Studies


Per la lingua del corso verificare le informazioni sulle classi/
For the instruction language of the course see class group/s below

Vai alle classi/Go to class group/s: 18 - 31 - 32 - 33 - 34

M (6 cfu - II sem. - OBCUR  |  IUS/04)
Docente responsabile dell'insegnamento/Course Director:
GAIA SILVIA BALP

Classi: 31 (II sem.) - 32 (II sem.) - 33 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: GAIA SILVIA BALP, Classe 32: GAIA SILVIA BALP, Classe 33: ALESSANDRO DE NICOLA

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Obiettivi formativi del corso

Il corso ha per oggetto l'analisi e l'approfondimento dei profili di diritto delle società di capitali relativamente al: finanziamento dell'attività sociale e alla struttura finanziaria della società; alle operazioni sul capitale sociale; alle operazioni di finanza straordinaria. L'obiettivo è di fornire agli studenti gli strumenti necessari per la comprensione dei principali problemi di diritto societario legati ai temi trattati nei loro aspetti applicativi, nonché di sviluppare una capacità di analisi critica della relativa disciplina, anche mediante l'esame di casi aziendali.Ai fini del corso si presuppone la conoscenza delle nozioni istituzionali della disciplina delle società di capitali, ed in particolare di quelle relative al capitale sociale; ai conferimenti;  al patrimonio e al bilancio; alle azioni, alle obbligazioni e agli altri strumenti finanziari; alla struttura organizzativa della società (organi sociali e relative competenze); alle modificazioni dell'atto costitutivo; alle operazioni sul capitale sociale; alla trasformazione, alla fusione e alla scissione.


Programma sintetico del corso

I temi trattati sono indicativamente i seguenti:

  • Il finanziamento delle imprese tra capitale di rischio, capitale di debito e forme ibride di raccolta di risorse finanziarie.
  • Le corrispondenti tipologie serializzate di strumenti finanziari e la disciplina della loro emissione. In particolare i tipi di aumento di capitale, anche a servizio di warrant di sottoscrizione, obbligazioni convertibili e con warrant.
  • Forme non serializzate di raccolta di mezzi propri e mezzi di terzi.
  • Le operazioni di finanza straordinaria: tipologie di operazioni e relativi effetti patrimoniali e partecipativi. In particolare la fusione, la scissione, il merger leveraged buy-out.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

E' previsto il sostenimento di una prova finale scritta, le cui specifiche modalità sono comunicate all'inizio del corso.

Rispetto al programma dell'a.a. 2014/2015, gli argomenti oggetto di trattazione nel corso nell'a.a. 2015/2016 e relativi materiali d'esame potranno subire parziali modificazioni.

Gli studenti in debito d'esame saranno tenuti a sostenere l'esame secondo il programma corrente nell'a.a. 2015/2016


Testi d'esame

I materiali d'esame, che sono puntualmente indicati all'inizio del corso ed analiticamente esposti, argomento per argomento, nel programma d'aula distribuito all'inizio del corso, sono rappresentati da alcune pubblicazioni selezionate (estratti da commentari, articoli da riviste giuridiche) raccolte in una dispensa e da ulteriori testi predisposti dai docenti. Gli argomenti trattati nel corso devono inoltre essere studiati con l'ausilio di quanto esposto a lezione (appunti). 


Prerequisiti

Il corso ha carattere progredito e di approfondimento, e presuppone la conoscenza dei principi generali del Diritto Commerciale e delle nozioni istituzionali relative alle caratteristiche, alla struttura e al funzionamento delle società di capitali. Allo scopo si può fare riferimento ai manuali di Diritto Commerciale comunemente adottati nei corsi di laurea triennali.

Modificato il 27/03/2015 12:44

CLELI (6 cfu - I sem. - OB  |  IUS/04)
Docente responsabile dell'insegnamento/Course Director:
LUIGI ARDIZZONE

Classi: 18 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 18: LUIGI ARDIZZONE

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Obiettivi formativi del corso

Il corso ha ad oggetto le operazioni straordinarie sul capitale sociale, con ciò intendendosi sia (i) gli istituti attinenti all’ambito della cosiddetta struttura finanziaria delle società di capitali (in particolare, aumenti e riduzioni del capitale sociale), sia (ii) gli istituti che incidono sul capitale per effetto di una modifica della forma organizzativa dell’impresa (fusioni e scissioni).


Programma sintetico del corso

La materia viene trattata ,nell’ambito del corso, mediante una selezione di alcuni temi specifici, che rappresentano alcuni dei passaggi più significativi del programma del corso. I temi selezionati sono indicativamente i seguenti:

  • gli aumenti di capitale sociale in denaro in opzione;
  • l’esclusione del diritto di opzione;
  • i conferimenti in natura;
  • le operazioni nominali sul capitale sociale;
  • l’emissione di obbligazioni convertibili e warrants;
  • la riduzione reale del capitale;
  • le riduzioni del capitale per perdite;
  • l’aumento e la riduzione del capitale sociale derivanti dalla fusione e dalla scissione;
  • l’aumento e la riduzione del capitale in concomitanza del procedimento di fusione e scissione;
  • la struttura finanziaria dell’impresa nel mlbo;
  • le azioni proprie nella fusione e nella scissione.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Esame orale esclusivamente al termine del corso, senza differenze in relazione alla frequenza.


Testi d'esame
  • M. SPERANZIN, Commenti agli artt. da 2438 a 2444, in Commentario romano al nuovo diritto delle società, diretto da F. d’Alessandro, vol. II, tomo I, Padova, 2011, pp. 825-895 (available in e-learning).
  • R. NOBILI, Riduzione del capitale, in Il nuovo diritto delle società, Liber amicorum Gian Franco Campobasso, diretto da P. Abbadessa e G.B. Portale, 3, Torino, 2007, pp. 297-345 (available in e-learning).
  • M. NASTRI, P. DIVIZIA, L. OLIVIERI, Il capitale sociale e le operazioni straordinarie, Milano, Ipsoa, 2012, limitatamente ai capitoli VII, VIII e IX (pp. 177-473).

Prerequisiti

Per lo studio dei temi oggetto del corso si presuppongono le relative nozioni manualistiche.

Modificato il 27/03/2015 12:44

M (6 cfu - II sem. - OBCUR  |  IUS/04)
Docente responsabile dell'insegnamento/Course Director:
GAIA SILVIA BALP

Classes: 34 (II sem.)
Instructors:
Class 34: MATTEO MARIA EREDE

Class group/s taught in English

Course Objectives

This course surveys a number of highly debated issues in current corporate governance practice. The primary aim is to provide students with the legal and economic background necessary to understand and actively participate as either corporate officers or directors in some of the most crucial legal events in the life of a firm.
While having a comparative and international dimension, the course will primarily focus on the US legal system (and mostly the law of Delaware), on the one hand, and the EU, on the other, with particular attention given to the Italian system.
The course is taught through a combination of lectures and class discussions based on the reading materials assigned. Students must get the assigned readings done before class and be prepared to intervene if on call. Along with active participation, prompt and regular attendance is thus required.


Course Content Summary
After a short introduction aimed at consolidating the basics of corporate law and governance, classes will cover directors’ business decision making both in ordinary and non-ordinary circumstances. Topics include directors’ power vis-à-vis shareholders’ rights and investors’ activism, fiduciary duties, M&A transactions and hostile takeovers. Some emphasis will also be given to the impact of securities regulation on corporate governance. The final part will focus on the (often overlooked) interactions between corporate governance and management issues with specific reference to an increasingly important area of corporate affairs – intellectual property rights strategy.

Detailed Description of Assessment Methods
The final exam is written. Although regular attendance and intelligent participation are crucial, grades are based mostly on the exam. Further details will be provided at the beginning of the semester.

Textbooks

Reading materials include an ad hoc selection of judicial decisions, law review articles and selected statutory rules made available on Bocconi’s learning space (login required). Given the nature of the reading materials and the importance of class discussion, class notes will also be essential to prepare for the exam.


Prerequisites

At least some basic knowledge of Company and Business Law is highly recommended.

Last change 19/05/2015 09:43