Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2015-2016

20142 - DIRITTO DELL'IMPRESA E DEL MERCATO / COMPETITION LAW


DES-ESS
Dipartimento di Studi Giuridici / Department of Legal Studies


Per la lingua del corso verificare le informazioni sulle classi/
For the instruction language of the course see class group/s below

Vai alle classi/Go to class group/s: 20 - 21

DES-ESS (6 cfu - I sem. - OB  |  IUS/04)
Docente responsabile dell'insegnamento/Course Director:
MARIATERESA MAGGIOLINO

Classi: 20 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 20: FEDERICO GHEZZI

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Obiettivi formativi del corso

Il corso ha carattere monografico. Il tema prescelto è quello dell'esame degli obiettivi del diritto antitrust e del ruolo della concorrenza nella regolamentazione giuridica dei mercati. Attraverso l'esame della legislazione primaria e secondaria, della giurisprudenza e della prassi decisionale delle autorità, si intende esaminare, anche in prospettiva storica, quali siano gli obiettivi che informano il diritto della concorrenza. In particolare, è oggetto di studio il ruolo che deve giocare l'efficienza nell'analisi delle fattispecie antitrust, nonché lo spazio che possono o debbono avere altri obiettivi di carattere economico e non economico (quali la stabilità, la sicurezza, il pluralismo) nell'ambito delle legislazioni antimonopolistiche. Accanto alla presentazione degli aspetti più significativi della disciplina, vengono esaminate e discusse in classe alcune tra le più rilevanti decisioni e sentenze nei campi del diritto antitrust.


Programma sintetico del corso
  • Introduzione al diritto antitrust.
  • La concorrenza come motore dell'efficienza.
  • Le origini e lo sviluppo del diritto antitrust negli Stati Uniti, in Europa, in Italia.
  • Gli obiettivi ed il modo di agire delle autorità antitrust.
  • I cartelli, la deterrenza e le politiche di clemenza.
  • Le intese verticali, l'approccio della Scuola di Chicago e quello Post-Chicago.
  • Monopolizzazione dei mercati e condotte abusive.
  • Il controllo delle operazioni di concentrazione.
  • Disciplina antitrust ed obiettivi settoriali. Il rapporto tra antitrust e regulated industries.
  • La promozione della concorrenza e le normative restrittive della concorrenza.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame è in forma scritta e consiste nell'analisi di alcuni degli argomenti trattati in classe.

Non sono previste prove parziali.


Testi d'esame
  •  F. GHEZZI, G. OLIVIERI, Diritto Antitrust, Giappichelli, Torino, 2013.

Gli ulteriori materiali obbligatori e facoltativi verranno segnalati sull'e-learning.


Prerequisiti
La frequenza è fortemente consigliata sebbene non obbligatoria.
Modificato il 27/03/2015 12:44

Classes: 21 (I sem.)
Instructors:
Class 21: MARIATERESA MAGGIOLINO

Class group/s taught in English

Course Objectives

The course aims at discussing the economic and legal categories that US and EU antitrust enforcers and lawyers use when dealing with agreements and monopolistic conduct that may impair market functioning.


Course Content Summary

In particular, after having examined some basic concepts common to the two jurisdictions, thanks to a rich case law, the course offers an in-depth economic and legal analysis of the business practices that can be held unlawful under Section 1 and 2 of the Sherman Act, and Articles 101 and 102 of the Treaty on the Functioning of the European Union.


Detailed Description of Assessment Methods

The exam is a closed book, two-hour exam, and consist of two open questions and multiple choices. Students receive a grade for it, running from 0/30 to 31/30.


Textbooks

The materials uploaded on the  e-learning


Prerequisites
Attendance is highly recommended, but not compulsory.
Last change 27/03/2015 12:44