Insegnamento a.a. 2015-2016

20257 - PORTFOLIO MANAGEMENT, FINANCIAL ENGINEERING E RISK MANAGEMENT NELLE COMPAGNIE DI ASSICURAZIONE SULLA VITA


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLAPI - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT
Dipartimento di Finanza

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - M (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - IM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - MM (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - AFC (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLAPI (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLEFIN-FINANCE (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLELI (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - ACME (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - DES-ESS (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11) - EMIT (6 cfu - I sem. - OP  |  SECS-P/11)
Docente responsabile dell'insegnamento:
GIUSEPPE CORVINO

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: GIUSEPPE CORVINO


Obiettivi formativi del corso
Obiettivo primario del Corso è introdurre gli studenti che vogliono intraprendere una carriera lavorativa nel settore assicurativo, nell’asset management, nell’investment banking e nel capital markets ai profili finanziari tipici delle compagnie di assicurazione sulla vita.
Il Corso ha un forte orientamento applicativo e mira a mantenere una costante attenzione nel fornire agli studenti competenze coerenti con quanto richiesto dal mercato del lavoro, anche alla luce della forte trasformazione che il settore assicurativo sta subendo.
Esercitazioni in aula, studio di casi, simulazioni su PC ed interventi da parte di operatori di primarie banche di investimento ed asset managers internazionali garantiscono il legame tra nozioni teoriche ed operatività reale.

In particolare, interverrano come esperti su specifiche tematiche:
Alberto Corinti, Executive Board Member, IVASS;
Michele Gaffo, Global Head of ALM and Strategic Asset Allocation e Member of the     Investment Mangement Board, Allianz ZE; Chief Investment Officer, Allianz Italia;
Patrick Liedtke, Head of the Financial Institutions Group for EMEA, BlackRock;
Francesco Martorana, Head of Group ALM & SAA, Generali;
Diego Parascadolo, Head of EMEA Rates and Currencies Structuring Fixed Income,    Currencies and Commodities, Bank of America Merrill Lynch.


Programma sintetico del corso
  • Le caratteristiche finanziarie delle compagnie di assicurazione.
  • Le regole di riferimento per il settore assicurativo vita.
  • Le metriche di valutazione nel settore assicurativo vita.
  • L’attività di portfolio management.
  • L’attività di financial engineering.
  • Il controllo dei rischi.
  • Implicazioni sulla valutazione delle compagnie di assicurazione dal punto di vista del management, dei equity analyst, degli M&A advisor e delle società di rating.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
Per i frequentanti:
E’ prevista una prova scritta finale più lavori parziali individuali e di gruppo durante il corso. La prova finale non comprende argomenti oggetto di lavori parziali.
Per i non frequentanti:
Prova orale.

Testi d'esame
  • I prodotti assicurativi vita rivalutabili: caratteristiche, regolamentazione e gestione, EGEA, Milano, 2004 (capitoli 1, 2, 3 e 5).
  • A. BELTRATTI, G. CORVINO, Why are insurance companies different? The limits of convergence among financial institutions, in Geneva Papers on Risk and Insurance: Issues and Practice, volume 33, Issue 3, July 2008.
  • Report di primari analisti di banche di investimento distribuiti e discussi in aula. 
  • Materiale didattico a cura del docente disponibile nel sito del corso.

Prerequisiti
Al fine di poter seguire con proficuità il corso, gli studenti dovrebbero avere conoscenze di base in materia di:
  • statistica descrittiva ed inferenziale (media, deviazione standard, correlazione, matrici di varianza-covarianza, principali distribuzioni statistiche, etc.).
  • Investimenti (bond duration e convexity, capital asset pricing model, etc.).
  • Matematica finanziaria (regimi di capitalizzazione, etc.).
  • Derivati (principi di base in tema di operazioni a termine, opzioni, swap, etc.).
  • Creazione di valore e misurazione e controllo del rischio nelle banche.

Modificato il 08/06/2015 10:22