Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2017-2018

30009 - ECONOMIA E MANAGEMENT DELLE AMMINISTRAZIONI PUBBLICHE


CLEAM - BESS-CLES
Dipartimento di Scienze sociali e politiche

Insegnamento impartito in lingua italiana

Insegnamento offerto anche in modalita' e-learning (cl. 51)



CLEAM (6 cfu - II sem. - OB  |  SECS-P/07)
Docente responsabile dell'insegnamento:
FRANCESCO LONGO

Classi: 1 (II sem.) - 2 (II sem.) - 3 (II sem.) - 4 (II sem.) - 5 (II sem.) - 6 (II sem.) - 7 (II sem.) - 8 (II sem.) - 51 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 1: GIOVANNI VALOTTI, Classe 2: ELIO BORGONOVI, Classe 3: MARIA CUCCINIELLO, Classe 4: ROSANNA TARRICONE, Classe 5: MONICA HILDEGARD OTTO, Classe 6: ROSANNA TARRICONE, Classe 7: SILVIA ROTA, Classe 8: GIOVANNI FOSTI, Classe 51: GRETA NASI


Obiettivi formativi del corso

La qualità e le performance delle istituzioni pubbliche costituiscono uno dei principali driver per lo sviluppo socio-economico di ogni territorio. Istituzioni pubbliche forti contribuiscono a generare mercati e imprese robuste, i quali a loro volta alimentano la sostenibilità del sistema pubblico, indispensabile per la regolazione dei diritti, la ridistribuzione della ricchezza, l’erogazione di servizi di pubblico interesse (istruzione, sanità, previdenza, ecc.). A questo proposito, i processi di globalizzazione, di innovazione tecnologica e di liberalizzazione di molti settori di servizi pubblici aumentano l'interdipendenza tra le imprese e le amministrazioni pubbliche. La classe dirigente del futuro, pubblica e privata, deve essere capace di comprendere il funzionamento delle imprese e delle istituzioni del settore pubblico e le loro relazioni. Il corso si pone l'obiettivo di far comprendere le principali caratteristiche delle amministrazioni pubbliche, la complessità dei processi decisionali che devono tenere conto di variabili politiche, sociali e giuridiche, oltre che della razionalità economica, la molteplicità e l'eterogeneità delle funzioni e dei settori di intervento, i criteri di valutazione dell'attività amministrativa. Il corso ha un approccio prevalentemente induttivo, impostato sulla presentazione di casi aziendali, di problemi di policy e di testimonianze, la cui discussione contribuisce a comprendere le teorie di riferimento.


Risultati di Apprendimento Attesi
Clicca qui per visualizzare i risultati di apprendimento attesi dell'insegnamento

Programma sintetico del corso
Il corso è articolato in 4 blocchi logici:

  • Che cosa sono le Istituzioni Pubbliche?
  • Come si gestiscono le Istituzioni Pubbliche? Il management pubblico.
  • Come e con chi interagiscono le Istituzioni Pubbliche?
  • Come innovare la Pubblica Amministrazione? Persone, finanza e tecnologia.

Modalità didattiche
Clicca qui per visualizzare le modalità didattiche

Modalità di accertamento dell'apprendimento
Clicca qui per visualizzare le modalità di accertamento dell'apprendimento

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
L'esame potrà essere svolto secondo la modalità frequentante e non frequentante.

A) MODALITÀ FREQUENTANTE
Prova scritta intermedia, lavoro di gruppo e prova orale finale:
1) Esercizio di gruppo: 30%
2) Prima prova intermedia scritta: 35%
3) Seconda prova intermedia orale: 35%

Gli studenti possono scegliere la modalità frequentante fino all’appello di giugno compreso.
N.B: Il corso in distance è una modalità frequentante diversa dall'aula tradizionale.

B) MODALITÀ NON FREQUENTANTE
L’esame potrà essere sostenuto in forma scritta negli appelli ufficiali sui testi indicati.

Testi d'esame
Per frequentanti:

  • EGEA (2018): Management Pubblico; Cucciniello, M., Fattore, G., Longo, F., Ricciuti, E., Turrini, A.

Per non frequentanti:

  • EGEA (2018): Management Pubblico; Cucciniello, M., Fattore, G., Longo, F., Ricciuti, E., Turrini, A.
  • Tria, G., & Valotti, G. (Eds.). (2012). Reforming the public sector: How to achieve better transparency, service, and leadership. Brookings Institution Press. Capitoli: 1, 2, 3, 5, 6, 7, 8, 9 e 14.

Prerequisiti
NESSUNO
Modificato il 23/03/2017 10:40

BESS-CLES (6 cfu - II sem. - OB  |  SECS-P/07)
Docente responsabile dell'insegnamento:
FRANCESCO LONGO

E-learning class-group
Docenti responsabili delle classi:
Classe 13: FRANCESCO LONGO, Classe 14: ELISA RICCIUTI, Classe 51: GRETA NASI


Obiettivi formativi del corso

La qualità e le performance delle istituzioni pubbliche costituiscono uno dei principali driver per lo sviluppo socio-economico di ogni territorio. Istituzioni pubbliche forti contribuiscono a generare mercati e imprese robuste, i quali a loro volta alimentano la sostenibilità del sistema pubblico, indispensabile per la regolazione dei diritti, la ridistribuzione della ricchezza, l’erogazione di servizi di pubblico interesse (istruzione, sanità, previdenza, ecc.). A questo proposito, i processi di globalizzazione, di innovazione tecnologica e di liberalizzazione di molti settori di servizi pubblici aumentano l'interdipendenza tra le imprese e le amministrazioni pubbliche. La classe dirigente del futuro, pubblica e privata, deve essere capace di comprendere il funzionamento delle imprese e delle istituzioni del settore pubblico e le loro relazioni. Il corso si pone l'obiettivo di far comprendere le principali caratteristiche delle amministrazioni pubbliche, la complessità dei processi decisionali che devono tenere conto di variabili politiche, sociali e giuridiche, oltre che della razionalità economica, la molteplicità e l'eterogeneità delle funzioni e dei settori di intervento, i criteri di valutazione dell'attività amministrativa. Il corso ha un approccio prevalentemente induttivo, impostato sulla presentazione di casi aziendali, di problemi di policy e di testimonianze, la cui discussione contribuisce a comprendere le teorie di riferimento.


Risultati di Apprendimento Attesi
Clicca qui per visualizzare i risultati di apprendimento attesi dell'insegnamento

Programma sintetico del corso
Il corso è articolato in 4 blocchi logici:

  • Che cosa sono le Istituzioni Pubbliche?
  • Come si gestiscono le Istituzioni Pubbliche? Il management pubblico.
  • Come e con chi interagiscono le Istituzioni Pubbliche?
  • Come innovare la Pubblica Amministrazione? Persone, finanza e tecnologie.

Modalità didattiche
Clicca qui per visualizzare le modalità didattiche

Modalità di accertamento dell'apprendimento
Clicca qui per visualizzare le modalità di accertamento dell'apprendimento

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
L’esame potrà essere svolto secondo la modalità frequentante e non frequentante.

A) MODALITÀ FREQUENTANTE
Prova scritta intermedia, lavoro di gruppo e prova orale finale:
1) Esercizio di gruppo: 30%
2) Prima prova intermedia scritta: 35%
3) Seconda prova intermedia orale: 35%

Gli studenti possono scegliere la modalità frequentante fino all’appello di giugno compreso.
N.B: Il corso in distance è una modalità frequentante diversa dall'aula tradizionale.


B) MODALITÀ NON FREQUENTANTE
L’esame potrà essere sostenuto in forma scritta negli appelli ufficiali sui testi indicati.

Testi d'esame
Per frequentanti:

  • EGEA (2018): Management Pubblico; Cucciniello, M., Fattore, G., Longo, F., Ricciuti, E., Turrini, A.

Per non frequentanti:

  • EGEA (2018): Management Pubblico; Cucciniello, M., Fattore, G., Longo, F., Ricciuti, E., Turrini, A.
  • Tria, G., & Valotti, G. (Eds.). (2012). Reforming the public sector: How to achieve better transparency, service, and leadership. Brookings Institution Press. Capitoli: 1, 2, 3, 5, 6, 7, 8, 9 e 14.

Prerequisiti
NESSUNO
Modificato il 23/03/2017 10:40