Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2015-2016

30012 - STRATEGIA COMPETITIVA / BUSINESS STRATEGY


CLEAM - CLEF - BESS-CLES - BIEMF
Dipartimento di Management e Tecnologia / Department of Management and Technology

La classe 31 e' riservata agli studenti in scambio (incoming)



Per la lingua del corso verificare le informazioni sulle classi/
For the instruction language of the course see class group/s below

Vai alle classi/Go to class group/s: 1 - 2 - 3 - 4 - 5 - 6 - 7 - 8 - 9 - 16 - 17 - 18 - 21 - 31

CLEAM (7 cfu - I sem. - OB  |  SECS-P/07)
Docente responsabile dell'insegnamento/Course Director:
GIORGIO INVERNIZZI

Classi: 1 (I sem.) - 2 (I sem.) - 3 (I sem.) - 4 (I sem.) - 5 (I sem.) - 6 (I sem.) - 7 (I sem.) - 8 (I sem.) - 9 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 1: CARMINE TRIPODI, Classe 2: FEDERICO VISCONTI, Classe 3: IRENE DAGNINO, Classe 4: ANTONELLO GARZONI, Classe 5: ESTHER ROCA BATLLORI, Classe 6: GIORGIO INVERNIZZI, Classe 7: GIORGIO INVERNIZZI, Classe 8: SILVIO BIANCHI MARTINI, Classe 9: PAOLO RUSSO

Classe/i impartita/e in lingua italiana

Obiettivi formativi del corso

Il corso si propone di introdurre lo studente alla problematica strategica delle aziende a livello di singola area strategica di attività. Le domande fondamentali intorno a cui esso è progettato sono le seguenti: perchè l'azienda ha successo? Come l'azienda lo ha costruito nel tempo? ll successo di oggi può essere mantenuto in futuro? Come un'azienda, oggi in difficoltà, può reinserirsi in un sentiero di crescita profittevole? Tali domande sono evocative del sentiero di sviluppo didattico del corso, che intende mettere in relazione la dimensione statica della strategia competitiva con quella dinamica, per cogliere il potenziale esplicativo e di comportamento manageriale che essa contiene.


Programma sintetico del corso

Strategia e performance:

  • La strategia aziendale: definizioni a confronto.
  • L'individuazione dell'assetto strategico dell'impresa.
  • Le determinanti della redditività operativa.
  • La valutazione della formula imprenditoriale.
  • La gestione strategica.

Strategia competitiva:

  • L'analisi della struttura del settore.
  • La rete del valore.
  • Le risorse e le competenze aziendali nella sostenibilità del vantaggio competitivo.
  • Costruire e sostenere un vantaggio competitivo di differenziazione.
  • Le strategie incentrate sul vantaggio di costo.  

Dinamica strategica:

  • L'analisi della evoluzione del settore.
  • L'analisi dinamica delle risorse e delle competenze.
  • La dinamica competitiva.
  • L'innovazione strategica.

Valutazione della strategia:

  • principi e strumenti. 

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Per i non frequentanti (e per tutti gli studenti fuori corso del codice 30012 e dei codici 459-748-4061-5084-6115-6295):

  • La prova di esame è sempre in forma scritta.
  • Per il volume a cura di G. Invernizzi si tratterà di 20 domande a risposta chiusa e di una domanda a risposta aperta; mentre per il testo di P. Russo si tratterà di una domanda a risposta aperta. Esempi di domande a risposta chiusa relative al primo libro sono pubblicati sulla piattaforma e-learning, nella home page del corso. Per l'attivazione dell'accesso all'e-learning gli studenti non frequentanti devono inviare una mail di richiesta alla segreteria del corso: mariangela.garanzini@unibocconi.it

Per i frequentanti:

  • La prova di esame si svolge in forma scritta nel primo e secondo appello. Solo per i frequentanti, e limitatamente al terzo e quarto appello, la prova di esame si svolge in forma orale.

Testi d'esame

Per i non frequentanti  (e per tutti gli studenti fuori corso del codice e dei codici 459-748-4061-5084-6115-6295):

  • G. INVERNIZZI (a cura di), Strategie Competitive, Milano, McGraw-Hill, 2014 (tutti i capitoli, comprese le appendici).
  • P. RUSSO, Posizionamento strategico e risultati aziendali, EGEA, 2004 (tutte le parti del libro).

Per i frequentanti:

  • G. INVERNIZZI (a cura di), Strategie Competitive, Milano, McGraw-Hill, 2014 (tutti i capitoli, escluse le appendici).
  • I. DAGNINO (a cura di), Strategia e Politica Aziendale - Casi, Milano, EGEA, 2008.
Modificato il 27/03/2015 12:44

CLEF (6 cfu - I/II sem. - OP  |  SECS-P/07) - BESS-CLES (6 cfu - I/II sem. - OP  |  SECS-P/07) - BIEMF (6 cfu - I/II sem. - OB  |  SECS-P/07)
Docente responsabile dell'insegnamento/Course Director:
MARCO GIARRATANA

Classes: 16 (II sem.) - 17 (II sem.) - 18 (II sem.) - 21 (II sem.) - 31 (I sem.)
Instructors:
Class 16: MARCO GIARRATANA, Class 17: MARCO TORTORIELLO, Class 18: NILANJANA DUTT, Class 21: ANNE JEANNE MARIE JOSEPH SERVANTIE JACQUEMINET, Class 31: DAVID BARDOLET

Class group/s taught in English

Course Objectives

The focus of this course is on how general managers enhance and sustain business performance by implementing strategic tools. The course covers analytical and conceptual mechanisms that help to develop strategic thinking. The principal aim is to sharpen skills at developing consistent strategies.


Course Content Summary
  • What is strategy?
  • Industry Analysis.
  • The internal sources of competitive advantage.
  • Differentiation vs cost strategies.
  • Growth strategies.
  • Diversification: the scope of the firm.
  • Vertical integration.
  • Strategy implementation.

Detailed Description of Assessment Methods
For Attending students:
The final grade will consist of these elements:
  • Final individual exam, evaluated on the basis of points attributed to each question, weighted for importance. The individual exam(s) are held in class, with closed books.
  • Maximum of 4 points from teamwork during class hours.
For Non Attending students:
  • Final individual exam, evaluated on the basis of points attributed to each question, weighted for importance. The individual exam(s) are held in class, with closed books. A sufficient grade in the individual exam is required in order to pass the course.

Textbooks
For Attending students:
  • M. GIARRATANA, Notes on Strategy, Egea, 2014.
  • Case studies available on e-learning.
For Non attending students:
  • M. GIARRATANA, Notes on Strategy, Egea, 2014.
  • C. Shapiro, H.R. Varian, Information Rules , Harvard Business Review Press.( chapters from 1 to 7).
Last change 27/03/2015 12:44