Insegnamento a.a. 2015-2016

30174 - ECONOMIA E GESTIONE DELLE ASSICURAZIONI VITA E DEI FONDI PENSIONE


CLEAM - CLEF - CLEACC - CLES-BESS - BIEMF
Dipartimento di Finanza

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLEAM (6 cfu - II sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLEF (6 cfu - II sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLEACC (6 cfu - II sem. - OP  |  SECS-P/11) - CLES-BESS (6 cfu - II sem. - OP  |  SECS-P/11) - BIEMF (6 cfu - II sem. - OP  |  SECS-P/11)
Docente responsabile dell'insegnamento:
SERGIO PACI

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: FRANCESCO VALLACQUA


Obiettivi formativi del corso

Nel corso lo studente acquisisce le competenze per:

  • valutare il fabbisogno previdenziale generato dal sistema di previdenza obbligatorio.
  • Comprendere le caratteristiche e il posizionamento competitivo delle varie forme di previdenza complementare (fondi pensione chiusi, fondi pensione aperti, Piani individuali di previdenza) e delle ulteriori coperture previdenziali offerte dalle imprese di assicurazione.
  • Selezionare le informazioni per la scelta delle forme di previdenza,nell’ottica del servizio di consulenza alla clientela.

Programma sintetico del corso
  • La crisi del sistema di previdenza obbligatoria, il gap previdenziale, lo sviluppo della previdenza complementare e le relazioni con le coperture assicurative vita fornite dalle compagnie di assicurazione.
  • Le caratteristiche e il funzionamento del sistema di previdenza complementare.
  • I fondi pensione chiusi e il loro sistema di governo, i rapporti con i gestori finanziari e gli altri attori, il loro posizionamento competitivo.
  • I fondi pensione aperti ad adesione collettiva e individuale, il loro sistema di governo e il loro posizionamento competitivo.
  • I Piani Individuali di Previdenza offerti dalle imprese di assicurazione, sistema di governo e posizionamento competitivo.
  • L’analisi dei servizi offerti dalle forme pensionistiche complementari desunti dalla documentazione prevista dalla disciplina di vigilanza e di trasparenza.
  • I criteri di selezione delle informazioni nell’ottica del servizio di consulenza alla clientela.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Ogni studente può scegliere fra due opzioni:

  • Due esami scritti: un esame parziale a metà del corso (relativo alla prima parte del programma) e l’altro alla fine del corso (relativo alla seconda parte del programma). Il voto finale è una media dei voti riportati nelle due singole prove parziali.
  • Un unico esame scritto alla fine del corso, relativo all'intero programma.


Testi d'esame

Il materiale didattico è indicato all'inizio del corso.


Prerequisiti

Il corso richiede la conoscenza delle nozioni fondamentali di Economia degli Intermediari finanziari.

Modificato il 27/03/2015 12:44