Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2015-2016

30249 - METODO, CRITICA E RICERCA NELLE DISCIPLINE ARTISTICHE II - MODULO I (STORIA DEL TEATRO)


CLEACC

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLEACC (6 cfu - I sem. - OBS  |  L-ART/05)
Docente responsabile dell'insegnamento:
SILVIA BOTTIROLI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: SILVIA BOTTIROLI


Obiettivi formativi del corso

Il corso intende avvicinare gli studenti al campo del teatro e della danza internazionali e introdurli alla produzione artistica novecentesca e contemporanea e ad alcune questioni estetiche e politiche che la attraversano.
Il principale obiettivo è la costruzione degli strumenti critici necessari per orientarsi nella visione, nell’apprezzamento e nell’analisi dello spettacolo contemporaneo, dei suoi linguaggi espressivi e delle sue relazioni con altre discipline artistiche e campi del sapere. Secondariamente, il corso intende costruire una consapevolezza e un approccio critico rispetto alle condizioni di produzione, diffusione e fruizione all’interno delle quali operano le arti performative contemporanee, in riferimento al più ampio rapporto tra arte, società e politica.


Programma sintetico del corso
  • Le forme e i modi della dimensione collettiva e delle dinamiche collaborative.
  • Il rapporto con lo spettatore, il ripensamento della nozione di comunità e l’intervento del teatro negli spazi pubblici.
  • Il rapporto tra performance contemporanea internazionale e dimensione politica, nell’ampio spettro che va dalla censura governativa alle forme di attivismo artistico.
  • Il ripensamento delle modalità produttive del teatro, in relazione al contesto culturale e sociale contemporaneo, allo sviluppo della dimensione internazionale, al rapporto tra ricerca artistica, produzione e diffusione.
  • Il rapporto dello spettacolo dal vivo con altre arti e altri contesti, dalla performance art del secondo Novecento al choreographic turn delle istituzioni museali degli ultimi anni.
  • Analisi di case studies, incontri con artisti, critici e operatori teatrali, visite a mostre e visione diretta di spettacoli di teatro e danza nelle stagioni milanesi.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Per i frequentanti:

esame orale basato sulla bibliografia d’esame, sugli appunti delle lezioni e sulla discussione critica degli spettacoli e dei materiali analizzati durante il corso.

Per i non frequentanti:

esame orale basato sulla bibliografia d’esame, che comprende per loro anche lo studio di un testo aggiuntivo

Non sono previste prove parziali.


Testi d'esame
  • L. Allegri, Prima lezione sul teatro, Laterza 2012;
  • Dispense e materiali a cura della docente;
Un libro a scelta tra i seguenti:
  • S.  Bottiroli, R. Gandolfi, Un teatro attraversato dal mondo. Il Théâtredu Soleil oggi, Titivillus 2012;
  • R. Castellucci, C. Guidi, C. Castellucci, Epopea della polvere. Il teatro della Socìetas Raffaello Sanzio 1992-1999. Amleto, Masoch, Orestea, Giulio Cesare, Genesi, Ubulibri 2000;
  • M. Martinelli , E. Montanari, Primavera eretica. Scritti e interviste 1983-2013, Titivillus 2014;
  • E. Casagrande , D. Nicolò, Motus 991_011, NdA Edizioni 2010.
Gli studenti non frequentanti sono invitati a mettersi in contatto con la docente prima di sostenere l’esame e dovranno aggiungere alla bibliografia il testo:
  • E. Wilson , A.  Goldfarb , Storia del teatro, McGraw-Hill 2010.
Modificato il 27/03/2015 12:44