Insegnamento a.a. 2015-2016

50054 - DIRITTO ROMANO - MODULO 1


CLMG
Dipartimento di Studi Giuridici

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 19 - 20

CLMG (8 cfu - I sem. - OB  |  IUS/18)
Docente responsabile dell'insegnamento:
FEDERICO PERGAMI

Classi: 19 (I sem.) - 20 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 19: FEDERICO PERGAMI, Classe 20: LORENZO GAGLIARDI


Obiettivi formativi del corso

Il corso è dedicato all'esposizione dei principi fondamentali del diritto privato romano che, per l'influsso esercitato dalla tradizione romanistica sull'ordinamento di numerosi paesi europei, costituisce patrimonio imprescindibile nella formazione del giurista contemporaneo. Seguendo una metodologia di carattere comparatistico, particolare attenzione è quindi dedicata allo studio delle posizioni soggettive, della struttura familiare, delle obbligazioni (da contratto e da delitto), del sistema processuale. Speciale attenzione è posta, inoltre, alla disciplina dei contratti e del negozio giuridico, oltre che allo studio dei diritti reali e delle successioni. In prospettiva comparata con l'attuale ordinamento vigente. 


Programma sintetico del corso
  • Il diritto e le sue fonti.
  • Le persone: capacità giuridica, capacità di agire, status personali.
  • Nozioni di diritto di famiglia.
  • Le fonti dell'obbligazione: obbligazioni da contratto e da delitto.
  • Fatti e negozi giuridici.
  • Il processo.
  • Contratti e negozio giuridico.
  • Proprietà e possesso. Diritti reali minori.
  • Successioni e donazioni.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

L'esame è in forma orale. E' prevista una prova scritta parziale. Ricerche individuali o di gruppo sono considerate al fine della votazione in sede di esame finale.


Testi d'esame
  • E. CANTARELLA, Diritto Romano: Istituzioni e storia, Mondadori, 2010 (o ultima edizione).
  • Lo studente potrà preparare l'esame su altro manuale di Istituzioni di diritto romano di livello universitario.
Modificato il 27/03/2015 12:44