Insegnamento a.a. 2017-2018

50097 - DIRITTO COSTITUZIONALE (CORSO PROGREDITO) - DIRITTO PUBBLICO DELL'ECONOMIA


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT - GIO
Dipartimento di Studi Giuridici

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (8 cfu - I sem. - OBS  |  IUS/08) - M (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - IM (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - MM (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - AFC (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - CLEFIN-FINANCE (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - CLELI (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - ACME (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - DES-ESS (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - EMIT (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08) - GIO (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/08)
Docente responsabile dell'insegnamento:
EDMONDO MOSTACCI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: EDMONDO MOSTACCI


Obiettivi formativi del corso

Il corso di diritto pubblico dell’economia si propone di fornire allo studente le nozioni giuridiche e gli strumenti analitici indispensabili alla comprensione del complesso e dinamico rapporto tra poteri pubblici ed economia in contesti di liberalizzazione. Ad un primo ciclo di lezioni, in cui vengono esposti gli approcci e le metodologie d’indagine presenti nel diritto comparato ed in cui si effettua un’analisi diacronica delle dinamiche istituzionali e delle trasformazioni della forma di Stato, ne segue un altro mirato ad analizzare le trasformazioni della Costituzione economica italiana indotte dall’avanzamento del processo d’integrazione europea. In particolare, dopo aver trattato temi classici quali privatizzazioni, liberalizzazioni, servizi pubblici, autorità indipendenti e modelli di regolazione, si affrontano le principali problematiche derivanti dalla realizzazione dell’UEM, con approfondimento delle tematiche connesse ai vincoli di finanza pubblica e alla regolazione del sistema finanziario. Si trattano, inoltre, temi di particolare attualità quali quello relativo ai nuovi diritti sociali ed economici nello spazio costituzionale europeo.


Risultati di Apprendimento Attesi
Clicca qui per visualizzare i risultati di apprendimento attesi dell'insegnamento CLMG

Programma sintetico del corso
  • Oggetto e metodo del diritto dell’economia; differenti approcci a confronto e metodo comparatistico.
  • Potere pubblico ed economia: profilo diacronico e trasformazioni della forma di Stato.
  • Il rapporto tra la Costituzione e il sistema economico italiano e le trasformazioni indotte dall’avanzamento del processo d’integrazione europea.
  • La politica fiscale ed il governo della moneta nell’UEM; i vincoli di finanza pubblica.
  • Mercati e concorrenza: liberalizzazioni e privatizzazioni, fine dei regimi amministrati e problematiche giuridiche in contesti economici di liberalizzazione.
  • Autorità indipendenti e modelli di regolazione.
  • La regolazione pubblica del sistema bancario e finanziario tra livello nazionale e livello europeo.
  • I diritti sociali nello spazio giuridico europeo e la tutela dei diritti economici nel multi- level system.

Modalità didattiche
Clicca qui per visualizzare le modalità didattiche CLMG

Modalità di accertamento dell'apprendimento
Clicca qui per visualizzare le modalità di accertamento dell'apprendimento CLMG

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
Prova scritta composta di 10 domande multiple choice e due domande a risposta aperta cui rispondere in 30 righe. In caso di integrazione crediti, non è esclusa la valutazione di assignments individuali.

Testi d'esame
  • G.F. Ferrari (a cura di), Diritto pubblico dell'economia, Egea, 2013.
  • Ulteriori letture e materiale didattico vengono indicati dai docenti all'inizio del corso.
  • Testi d'esame & articoli on line (verifica disponibilità in Biblioteca).
Modificato il 05/06/2017 14:30