Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2017-2018

50146 - DIRITTO COMMERCIALE (CORSO PROGREDITO) - CASI E QUESTIONI DI DIRITTO SOCIETARIO


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT - GIO
Dipartimento di Studi Giuridici

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (8 cfu - I sem. - OBS  |  IUS/04) - M (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - IM (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - MM (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - AFC (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - CLEFIN-FINANCE (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - CLELI (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - ACME (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - DES-ESS (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - EMIT (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04) - GIO (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/04)
Docente responsabile dell'insegnamento:
MARIO NOTARI

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: MARIO NOTARI


Obiettivi formativi del corso
Il corso ha ad oggetto un approfondimento di alcuni istituti già esaminati nel programma del corso di Diritto commerciale, mediante l’analisi di una selezione di casi e questioni di diritto societario, prevalentemente in tema di società di capitali.
Per ciascun argomento selezionato, in particolare, si procede su due piani
  • Viene anzitutto esaminata in dettaglio la disciplina dell’istituto giuridico, mediante lo studio delle norme e di un testo obbligatorio (articolo, capitolo o commento).
  • Viene quindi presentato e discusso un caso avente ad oggetto il medesimo argomento, sulla base di una sentenza, di un lodo arbitrale o di una ipotetica controversia.
Il corso ha pertanto due principali obiettivi formativi: l’apprendimento approfondito di singoli istituti e lo sviluppo delle capacità di discussione e di analisi giuridica di casi concreti.


Risultati di Apprendimento Attesi
Clicca qui per visualizzare i risultati di apprendimento attesi dell'insegnamento CLMG

Programma sintetico del corso
La selezione dei casi e delle questioni oggetto di analisi verte indicativamente sui seguenti temi
  • Conferimenti, versamenti e finanziamenti dei soci.
  • Categorie di azioni e strumenti finanziari partecipativi.
  • Diritto agli utili, diritto di voto e diritto di opzione.
  • Recesso e riscatto di azioni.
  • Limitazioni statutarie alla circolazione delle azioni.
  • Assemblea e metodo collegiale.
  • Invalidità delle deliberazioni assembleari.
  • Patti parasociali.
  • Conflitto di interessi dei soci e degli amministratori.
  • Responsabilità degli amministratori.
  • Responsabilità da direzione e coordinamento.

Modalità didattiche
Clicca qui per visualizzare le modalità didattiche CLMG

Modalità di accertamento dell'apprendimento

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
L’esame si svolge esclusivamente in forma scritta, in ciascuno degli appelli previsti dal calendario del corso.
La prova scritta consiste nell’esame di un caso ipotetico, vertente sugli istituti oggetto d’esame e liberamente tratto dai casi esaminati durante il corso, e nella conseguente redazione di una relazione nella quale lo studente dovrà esporre e illustrare:
  • L’azione giudiziaria idonea a soddisfare le esigenze del caso concreto.
  • Le domande proponibili nell’azione giudiziaria (petitum).
  • Il titolo giuridico sul quale si fonda l’azione prescelta (causa petendi).
  • I motivi e le possibili argomentazioni contrarie.
  • Le nozioni teoriche eventualmente richieste dalla traccia, su uno degli argomenti oggetto dei testi obbligatori costituenti testo d’esame.
Durante lo svolgimento della prova scritta è concessa la consultazione del codice civile e delle altre leggi rilevanti.
Si precisa che anche gli studenti in debito d’esame devono sostenere l’esame in forma scritta, con uguale programma e contenuti degli studenti in corso, a partire dal primo appello dell’a.a. 2017-2018 .

Testi d'esame
L’esame viene preparato sulla base dei testi obbligatori (articoli, capitoli o commenti) e delle sentenze e/o lodi arbitrali specificamente indicati nel Programma d’aula inserito nella Repository informatizzata del corso, per ciascun anno di corso.
Modificato il 05/06/2017 22:44