Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2017-2018

50154 - DIRITTO PENALE (PARTE SPECIALE DEL CODICE PENALE)


CLMG
Dipartimento di Studi Giuridici

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (8 cfu - II sem. - OP  |  IUS/17)
Docente responsabile dell'insegnamento:
MELISSA MIEDICO

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: MELISSA MIEDICO


Obiettivi formativi del corso
Il corso si propone di fornire agli studenti l’apprendimento di un metodo per la soluzione di questioni giuridiche complesse e rilevanti in materia penale; la parte teorica viene affrontata attraverso l’analisi di casi e sentenze. Insieme alle nozioni fondamentali di alcuni dei principali delitti disciplinati dal codice penale sono ripresi temi della parte generale del diritto penale. Essenziale in questo percorso di apprendimento è la discussione in aula e l’acquisizione di competenze specifiche nella raccolta del materiale bibliografico e giurisprudenziale necessario per affrontare il caso, nell’individuazione della o delle possibili soluzioni, prospettando eventuali contrasti e conflitti in giurisprudenza e dottrina, e nella elaborazione di un parere.

Programma sintetico del corso
I principali delitti compresi nel codice penale e cioè
  • I delitti contro la persona.
  • I delitti contro il patrimonio.
  • I delitti contro la Pubblica Amministrazione.
  • I delitti contro l’ordine pubblico.
  • I delitti contro l’incolumità pubblica.
Durante le lezioni vengono ripresi alcune temi e istituti della parte generale del diritto penale.

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
Per i frequentanti
Prove parziali a casa (di gruppo e individuali) di cui si tiene conto nella valutazione finale. Oggetto della prova d’esame per gli studenti frequentanti è il programma svolto a lezione. La prova finale consiste nella redazione di un parere su una questione giuridica complessa e nella risposta a due brevi quesiti sul calcolo della pena.

Per i non frequentanti
Oggetto della prova d’esame è l’intero programma del corso. La prova finale consiste nella redazione di un parere su una questione giuridica complessa, a cui si aggiungono due questi di natura teorica a risposta aperta (max 20 righe per ciascun quesito) e nella risposta a due brevi quesiti sul calcolo della pena.

Testi d'esame
  • G. FIANDACA, E. MUSCO, Diritto penale, Parte speciale, volume II, tomo I, Zanichelli, Bologna, ultima edizione, limitatamente alle seguenti parti:
    • Cap. 1) I delitti contro la vita e l’incolumità personale: sez. I, §§ 1, 2, 4, 5, 8 (omicidio doloso, omicidio colposo, omicidio preterintenzionale e del consenziente), sez. III, §§ 1, 2, 3, 4, 5, 6, 8 (percosse, lesioni, rissa, omissione di soccorso).
    • Cap. 2) I delitti contro l’onore e il pudore sessuale: sez. I, §§ 1, 2, 3, 4, 5 (ingiuria e diffamazione).
    • Cap. 4) I delitti contro la libertà personale e la libertà morale: sez. I ,§§ 1, 2 (sequestro di persona), sez. II, §§ 1, 2, 5, 6 (violenza privata, minaccia e stalking).
    • Cap. 5) I delitti contro la liberta sessuale: §§ 1, 2, 3, 4,5, 6 (violenza sessuale, atti sessuali con minorenne, corruzione di minorenni e violenza sessuale di gruppo).
    • Cap. 6) I delitti contro la inviolabilità del domicilio e la inviolabilità dei segreti: sez. I, § 1 (violazione di domicilio).
    • Cap. 7) I delitti contro i valori familiari: sez. IV § 1, 3, 4 (abuso dei mezzi di correzione o disciplina, maltrattamenti contro familiari e conviventi).
  • G. FIANDACA, E. MUSCO, Diritto penale, Parte speciale, volume II, tomo 2, Bologna, Zanichelli, ultima edizione, limitatamente alle seguenti parti:
    • Cap. 1) I delitti contro il patrimonio in generale: sez. I, Premessa introduttiva. Sez. II, I concetti generali.
    • Cap. 2) I delitti di aggressione unilaterale: paragrafi 1, 2, 3, 6, 8 (i delitti di furto, i delitti di appropriazione indebita, la rapina).
    • Cap. 3) I delitti di cooperazione con la vittima: paragrafi 1, 2, 3, 6 (estorsione, sequestro di persona a scopo di estorsione, i delitti di truffa, i delitti di usura).
    • Cap. 4) tutto: I delitti di circolazione e reimpiego di cose e capitali illeciti (ricettazione, riciclaggio, reimpiego di capitali illeciti).
  • G. FIANDACA, E. MUSCO, Diritto penale, Parte speciale, volume I, Bologna, Zanichelli, ultima edizione, limitatamente alle seguenti parti:
    • Introduzione: §§ 1-5.
    • Cap. 2) I delitti contro la Pubblica Amministrazione: Nozioni generali. Sez. I: I delitti dei pubblici ufficiali contro la P.A., paragrafi 1, 4, 5, 6, 7 (i delitti di peculato. concussione. i delitti di corruzione. peculato, concussione, corruzione e istigazione alla corruzione di membri degli organi delle Comunità europee e di funzionari delle Comunità europee e di Stati esteri. abuso d’ufficio).
    • Cap. 5) I delitti contro l’ordine pubblico: Premessa. Sez. II, I delitti di associazione: §§ 1- 4 (associazione per delinquere, associazione di tipo mafioso, scambio elettorale politico-mafioso, assistenza agli associati).
    • Cap. 6) I delitti contro l’incolumità pubblica: §§ 1 e 2. Sez. I I delitti di comune pericolo in generale: §§ 1, 2, 3, 4, 9, 10, 13, 16, 17,18, 19 (strage, incendio, incendio boschivo, danneggiamento seguito da incendio, disastro ferroviario, pericolo di disastro ferroviario, crollo di costruzioni o altri disastri dolosi, rimozione od omissione di cautele contro infortuni sul lavoro, delitti colposi di danno, delitti colposi di pericolo, omissione colposa di cautele contro disastri o infortuni sul lavoro).
  • G. FIANDACA, E. MUSCO, Diritto penale, Parte speciale, volume I, ADDENDA: La recente riforma dei reati contro la pubblica amministrazione, Bologna, Zanichelli, V edizione.
E' essenziale l'uso di un codice penale aggiornato.
Casi e materiali disponibili su blackboard.

Prerequisiti
Si raccomanda agli studenti di aver già superato l'esame di diritto penale base, prima di sostenere questo.
Modificato il 08/06/2017 14:37