Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2017-2018

50187 - DIRITTO CIVILE - DIRITTO EUROPEO DEI CONTRATTI


CLMG - M - IM - MM - AFC - CLEFIN-FINANCE - CLELI - ACME - DES-ESS - EMIT - GIO
Dipartimento di Studi Giuridici

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (8 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - M (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - IM (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - MM (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - AFC (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - CLEFIN-FINANCE (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - CLELI (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - ACME (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - DES-ESS (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - EMIT (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01) - GIO (6 cfu - I sem. - OP  |  IUS/01)
Docente responsabile dell'insegnamento:
PIETRO SIRENA

Classi: 31 (I sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: PIETRO SIRENA


Obiettivi formativi del corso
Il corso si propone di ricostruire la realtà normativa del diritto europeo dei contratti e di delineare le sue linee evolutive, sia dal punto di vista dei contenuti precettivi delle norme che lo disciplinano (scelta della legge applicabile, obblighi di informazione e regole di trasparenza, validità delle clausole), che da quello delle scelte di politica sociale ed economica adottate dall’Unione europea.
Un modulo di lezioni sarà tenuto in inglese dal Prof. Reiner Schulze (Università di Münster).

Programma sintetico del corso
  • Il modello di una “società basata sul diritto privato” nella costituzione economica europea.
  • La giurisprudenza della Corte di giustizia sulla libertà contrattuale. Il principio di effettività e il “linguaggio dei rimedi”.
  • I limiti della libertà contrattuale: i divieti di discriminazione e la tutela dei diritti fondamentali dell’uomo.
  • La scelta della legge applicabile al contratto: la struttura multilivello del diritto europeo e la concorrenza tra gli ordinamenti giuridici nazionali.
  • Il diritto comune agli ordinamenti giuridici degli Stati membri. Il soft law: i Principles of European Contract Law (PECL), il Draft Common Frame of Reference (DFCR).
  • Il diritto europeo dei contratti stipulati tra professionisti e consumatori (business to consumer). Parte generale: la fase delle trattative e gli obblighi informativi, i procedimenti di formazione dell’accordo, la validità delle clausole. Parte speciale: i tipi contrattuali (con particolare riguardo al progetto di un diritto comune europeo delle vendite).
  • Il diritto europeo dei contratti stipulati tra professionisti (business to business): la rilevanza contrattuale dei divieti antitrust (le clausole e gli accordi di esclusiva). La rilevanza contrattuale della regolazione del mercato (la vigilanza e i poteri delle Autorità Indipendenti, con particolare riguardo all’Unione bancaria).

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame
L’esame è orale. Si svolge mediante domande sui temi che rientrano negli obiettivi formativi del corso e la richiesta di spiegare e commentare testi legislativi o precedenti giurisprudenziali riguardanti il diritto europeo dei contratti.
Agli studenti frequentanti è altresì chiesto di preparare durante il corso un breve elaborato su un tema concordato con i docenti, il quale può essere valutato come prova parziale sulla parte corrispondente del programma.

Testi d'esame
Per i frequentanti
L’esame finale deve essere preparato sulla base delle sentenze, le direttive, i regolamenti e gli altri materiali studiati e discussi nel corso.
Durante le lezioni, gli studenti devono avere con sé le fonti del diritto europeo dei contratti, le quali possono essere reperite in
  • SCHULZE, ZIMMERMANN, PATTI, SIRENA, Diritto privato europeo, in corso di pubblicazione.
Ulteriore materiale didattico viene messo a disposizione mediante il sito di e-learning.
Saranno altresì consigliate letture facoltative di integrazione e di approfondimento.

Per i non frequentanti
  • BENACCHIO, Diritto privato dell’Unione europea, Padova, Cedam, ultima edizione, capitoli 1-2, 5-6, 8-9
  • SCHULZE, ZOLL, European Contract Law, München, Beck, 2016.
È necessario che lo studio di tali testi sia accompagnato dalla consultazione delle fonti del diritto europeo dei contratti, le quali possono essere reperite in
  • SCHULZE, ZIMMERMANN, PATTI, SIRENA Diritto privato europeo, in corso di pubblicazione.

Modificato il 05/05/2017 09:20