Info
Logo Bocconi

Insegnamento a.a. 2017-2018

50191 - SEMINARIO DI TECNICHE DI FORMULAZIONE LEGISLATIVA IN MATERIA PENALE


CLMG
Dipartimento di Studi Giuridici

Insegnamento impartito in lingua italiana


Vai alle classi: 31

CLMG (3 cfu - II sem. - OP)
Docente responsabile dell'insegnamento:
MELISSA MIEDICO

Classi: 31 (II sem.)
Docenti responsabili delle classi:
Classe 31: ALBERTO ALESSANDRI


Obiettivi formativi del corso
Il seminario intende illustrare le principali questioni delle tecniche di formulazione legislativa in materia penale, anzitutto da un punto di vista teorico – i principi – e poi nella prassi legislativa e nell’interpretazione giudiziale. Saranno affrontati i principi di determinatezza, offensività e ragionevolezza, punti di orientamento irrinunciabili per un legislatore razionale e consapevole dei problemi implicati dalla elaborazione del testo legislativo. Nell’analisi degli aspetti pragmatici è necessario uno sguardo ai requisiti del testo rispetto all’obiettivo della comprensibilità del precetto. Particolare attenzione sarà poi dedicata all’interpretazione giudiziaria, per avvicinarsi alle complesse tematiche relative al contributo giurisprudenziale alla formazione o definizione del precetto.

Programma sintetico del corso
  • La legge ex art. 25, comma 2, Cost.: i decreti legge e le leggi delegate. La norma penale in bianco.
  • La norma penale
  • Elementi tipici della fattispecie penale: teoria tripartita e teoria quadripartita. Il principio di legalità.
  • Il principio di offensività.
  • Reati di danno e reati di pericolo. Reati di pericolo astratto e reati di pericolo concreto
  • Principio di tassatività e tecniche di redazione della norma penale. Normazione descrittiva e normazione sintetica: elementi descrittivi ed elementi normativi.
  • Il principio di ragionevolezza
  • I criteri di interpretazione della norma penale. Il divieto di analogia e l’interpretazione estensiva

Descrizione dettagliata delle modalità d'esame

Il seminario è stato concepito con un taglio molto pragmatico e di costante interlocuzione con gli studenti. Saranno previste prove in classe, elaborati assegnati a casa, analisi di testi legislativi e il giudizio complessivo (IDONEO/NON IDONEO) sarà formulato in relazione a tutte queste attività nonché su una prova scritta finale. 


Testi d'esame
Materiale distribuito in aula e caricato sulla piattaforma blackboard.
Modificato il 04/07/2017 10:08